Prurito della pelle del corpo, testa, mani, viso: ragioni per cui la pelle prude, il trattamento

Un sintomo quando una parte del corpo prude è chiamato prurito della pelle in medicina. Come il dolore, è un tentativo del corpo di comunicare alla coscienza di una persona che è apparso un problema che richiede una soluzione urgente. In una certa misura, il prurito può essere definito una reazione protettiva, poiché tale stimolazione meccanica del focus patologico aiuta a scrollarsi di dosso parassiti, piante velenose o insetti pungenti da esso..

Spesso, il prurito è causato dall'intolleranza individuale di una sostanza che ha o sulla pelle o all'interno del corpo - attraverso la bocca o l'iniezione. Può verificarsi durante la stimolazione termica, meccanica o elettrica dei recettori della pelle. Il sintomo segnala anche un eccesso di sangue e altre sostanze, ad eccezione dell'istamina che appare con allergie. Alcune di queste malattie possono essere pericolose per la vita..

Da dove viene la sensazione di prurito?

Un desiderio imperativo di graffiare un'area della pelle si verifica quando il sangue con un'alta concentrazione di dissolto in essa si precipita ai recettori del dolore (nocicettori), sparsi in una rete sotto uno strato di cellule epiteliali:

  • istamina e / o istidina. Queste sostanze sono prodotte in eccesso dalle cellule immunitarie quando alcune proteine ​​estranee entrano nel corpo;
  • acidi biliari formati nel fegato. Entrano nelle cellule della pelle e non possono uscirne quando si sviluppa una condizione come la colestasi - quando la bile non può entrare completamente nel duodeno ed è costretta a ristagnare nelle cellule del fegato e del tratto biliare;
  • serotonina: una sostanza formata da un aminoacido che, una volta rilasciato, porta a una significativa riduzione della muscolatura liscia situata nei vasi e negli organi interni. Questo è un neurotrasmettitore, cioè un composto chimico grazie al quale viene stabilita una connessione tra le terminazioni nervose (da un nervo a un nervo il segnale non passa come elettricità, ma piuttosto come una bolla con una sostanza chimica, a seconda della struttura di cui l'attività del neurone può essere inibita o attivata). Nella sua struttura, è molto simile all'allucinogeno psicoattivo LSD;
  • citochine: molecole che rendono possibile la "comunicazione" delle cellule immunitarie;
  • le endorfine sono molecole antidolorifiche naturali;
  • tossine azotate, che si accumulano nel sangue durante le malattie renali;
  • alcune altre sostanze bioattive: calcitonina dell'ormone tiroideo, enzimi pancreatici (tripsina, kallikrein), neuropeptidi VIP e sostanza P.

Poiché il corpo di ogni persona ha le sue caratteristiche, non esiste una relazione diretta tra la concentrazione delle sostanze sopra menzionate e la gravità della necessità di produrre stimolazione meccanica. Pertanto, un forte prurito in un individuo può accompagnare lo stadio iniziale dell'insufficienza renale, mentre in un altro non appare nemmeno con lo stadio terminale dell'uremia.

Solo la pelle e quelle mucose, lo strato di cellule epiteliali in cui è in contatto con l'ambiente esterno e si trova vicino alla pelle, sono "soggette a" prurito: gengive, lingua, genitali. Il segnale dai recettori del dolore situati sotto di loro passa attraverso le fibre nervose di tipo C e A-delta, raggiunge il midollo spinale e, insieme alle sue strutture, viene trasportato nel cervello del cervello, nella sua area sensibile.

Il prurito può essere di diversa natura: da lieve "solletico" a grave, doloroso. La sua natura impone all'uomo come "elaborare" la sua localizzazione:

  • pettine: questo è più comune per patologie cutanee come neurodermite o eczema;
  • macinare delicatamente: inerente al lichene piatto rosso;
  • fresco (caratteristico dell'orticaria acuta).

Tuttavia, solo sulla base di queste caratteristiche, la diagnosi non viene effettuata. Nell'identificare le cause del prurito della pelle del corpo, è importante:

  • la sua localizzazione;
  • la condizione della pelle al posto di tali sensazioni;
  • condizioni per la comparsa e il sollievo del prurito;
  • sintomi aggiuntivi.

Considera la combinazione di questi fattori, in modo che sia più facile essere esaminato e scegli lo specialista che può alleviare rapidamente la tua condizione.

Tipi di prurito

La prevalenza di un sintomo è il criterio principale con cui inizia la diagnosi della causa del prurito cutaneo. Sulla base di questa misura, il prurito (il cosiddetto prurito in medicina) può essere:

  • Localizzato (una persona può indicare un luogo specifico in cui si avverte prurito).
  • Generalizzato (in tutto il corpo, facoltativamente contemporaneamente).

Prurito generalizzato

  • Malattie del fegato e delle vie biliari: epatite, cirrosi, carcinoma del pancreas, colestasi in gravidanza, giardiasi.
  • Insufficienza renale.
  • La presenza di vermi nell'intestino.
  • Malattia della tiroide.
  • Gotta.
  • Diabete.
  • Ipovitaminosi A.
  • Infezione da HIV.
  • Malattie oncologiche: cancro allo stomaco, mieloma, eritremia, anemia sideropenica, leucemia, linfogranulomatosi, linfoma non Hodgkin.
  • Malattia mentale: depressione, fobia, mnemoderma (prurito associato alla menzione di parassiti pungenti).
  • Prurito senile.
  • Prurito quando si sale ad un'altezza.
  • Associato a malattie neurologiche: tumori cerebrali, sclerosi multipla.
  • Prurito stagionale.
  • Con patologie sistemiche, ad esempio periarterite nodulare.

Prurito localizzato

LocalizzazioneLe cause
Sul viso
  • Dermatite atopica;
  • scabbia
Sulla testa
  • pediculosis;
  • seborrea;
  • scabbia;
  • tigna
In aree soggette ad attritoPemfigoide bolloso
Ai polsi dei polsiDermatite atopica, lichen planus
Nell'ano
  • emorroidi;
  • scarsa igiene;
  • stipsi
  • prostatite;
  • eritrasma;
  • ossiuri;
  • ragadi anali
  • vescicolite (negli uomini)
Nella zona genitale
  • ossiuri;
  • vaginite: nelle donne, in particolare quella causata dal mughetto;
  • irritazione all'urina che ha cambiato le sue proprietà a causa della gotta o del diabete;
  • menopausa;
  • prostatite;
  • nevrosi sessuale;
  • vesciculite;
  • sconfitta da pidocchi pubici;
  • scabbia
Nelle aree coperte da abbigliamento stagioni più lungheLinfoma a cellule T.
Sul retro, sui fianchiFollicolite
Sulle ginocchiaDermatite atopica
Sulle maniScabbia
DovunqueNeurodermite, eczema, dermatite da contatto, punture di insetti

Prurito, accompagnato da cambiamenti nella pelle

Questo sintomo testimonia a favore di patologie che sono di responsabilità dei dermatologi. Cioè, i cambiamenti locali sono accompagnati da malattie della pelle che sono meno pericolose delle malattie sistemiche.

Malattie Da Rossore

Prurito e arrossamento della pelle sono più caratteristici delle malattie infiammatorie o allergiche. It:

  • Dermatite da contatto: irritazione e prurito si trovano in un luogo entrato in contatto con l'allergene. I confini del rossore sono chiari. Per la diagnosi, devi ricordare in quali nuovi posti sei stato, quali nuovi mezzi di prodotti chimici domestici hai iniziato a usare, quali vestiti o accessori hai messo direttamente sulla tua pelle. Quindi, il rossore nelle aree ascellari può essere associato all'indossare un nuovo maglione / vestito di lana o vestiti familiari, ma lavati con una nuova polvere. E prurito sulla pelle - usando una nuova crema o un altro agente chimico. Una differenza caratteristica di questa malattia è la completa scomparsa dei sintomi dopo la fine dell'allergene.
  • La dermatite atopica è una malattia che colpisce più spesso dei bambini, ma la dermatite atopica può verificarsi anche negli adulti. Le sue cause sono un allergene, il più delle volte assunto per via orale, con il cibo. Nei bambini, il rossore si trova principalmente sulla pelle del viso (sulle guance), sulla superficie di flessione delle ginocchia e dei gomiti. Negli adulti: il viso è escluso, polsi, ginocchia e gomiti possono arrossarsi sulle loro curve.

Combinazione di prurito ed eruzione cutanea

Se tali bolle sporgenti sopra la copertura compaiono dopo l'attrito meccanico di questa area, l'orticaria dermografica

PatologiaTipo di eruzione cutaneaLocalizzazione, caratteristiche
Dermatite da contattoRossore con un bordo chiaramente definito, potrebbero esserci bolle nella parte superiore del rossoreDovunque. È possibile ricordare il contatto con indumenti / accessori / prodotti chimici
Rossore che ha un bordo, che sporge sopra il livello della pelle, incline a fondersi tra loro, simile a un colpo di orticaDovunque
Pemfigoide bollosoAll'inizio, il rossore sale sopra la pelle, dopo di che appare una bolla di proprietà intense in questo postoIn luoghi in cui si verificano attriti con vestiti o accessori (cinturino per borsa, orologio)
EczemaDapprima arrossamento, gonfiore, forma chiara, poi compaiono vescicole, alcune delle quali aperte, al posto delle croste. In un posto, ci sono elementi di più fasi contemporaneamente (arrossamento, vescicole, croste)Aree simmetriche della pelle, spesso sugli arti (specialmente nella parte superiore), oltre che sul viso
Neurodermite limitataPlacche secche attorno alle quali potrebbero esserci macchie rosse che non hanno confini chiari con una pelle sanaSulle superfici laterali del collo, a pieghe
Neurodermite diffusaNegli adulti: macchie secche sulla pelle, circondate da una frusta rossastra, senza una netta transizione verso una pelle sanaPalpebre, piedi, labbra, mani. Può essere su tutto il corpo.
Gonfiore e arrossamento, gonfiore e desquamazione, eruzioni cutanee rosse, vescicole o croste sulla parte superioreNei bambini - dopo l'introduzione di alimenti complementari - su guance, zona del colletto, arti superiori
Piccole macchie che sporgono sopra la pelle di varie forme, lucentiA 2 anni, si trovano nell'area della piega
Linfoma a cellule T.Eruzioni cutanee rosse sulla pelle, accompagnate da prurito, ovaleIn luoghi non esposti alla luce solare
Lichen planusViola, che sovrasta una salutare copertura eruzioni cutanee di forma poligonale, con squamepolsi
FollicoliteBolle e pustoleFianchi, schiena, petto
PsoriasiTarghe d'argento con peeling sulla parte superioreEstremità dell'estensore, prurito del cuoio capelluto e del collo, palmi e suole
ScabbiaI punti neri accoppiati sono visibili.Mani, ascelle, stomaco, genitali

La combinazione di prurito e desquamazione della pelle

In questi casi il prurito accompagna il peeling della pelle:

  • Il risultato di una reazione allergica, che si è manifestata come orticaria. Un'allergia potrebbe essere causata da:
    • prodotti;
    • farmaci;
    • saliva di animali;
    • prodotti chimici domestici e altri;
    • morsi di insetto;
    • cosmetici.
  • Eczema. Allo stesso tempo, all'inizio sono stati notati vari tipi di vescicole e arrossamenti. Questi elementi sono localizzati, oltre a staccarsi dopo di loro, più spesso simmetricamente sulle braccia o sulle gambe, nonché sul viso.
  • Compromissione del funzionamento delle ovaie, della tiroide o delle ghiandole surrenali. In questo caso, si noteranno altri sintomi. Ad esempio, la funzione insufficiente della ghiandola tiroidea è caratterizzata da aumento di peso, secchezza e prurito della pelle del corpo, nelle fasi successive - un rallentamento delle reazioni mentali. Per cambiare il lavoro delle ovaie: disturbi del ciclo, difficoltà a rimanere incinta e così via.
  • "Insediamento" nell'intestino dei vermi può anche causare prurito desquamazione della pelle di tutto il corpo.
  • Se il viso si stacca principalmente, prurito, prurito, affaticamento rapido degli occhi, perdita delle ciglia, si nota una frequente "acidità" degli occhi, la causa può essere l'infezione da un acaro ciliare, Demodex.
  • Un'altra causa di peeling e prurito può essere il diabete. In questo caso, non ci sono eruzioni cutanee, ma ci sono sintomi comuni: fame, sete, minzione frequente, facile attaccamento di un'infezione pustolosa e scarsa guarigione della ferita.
  • Prurito e desquamazione che sono comparsi dopo i segni di infezioni virali respiratorie acute, che si verificano con macchie di contorni simmetrici situati più spesso sul tronco e sui fianchi, possono essere segni di licheni rosa. Per fare una diagnosi accurata, è necessario consultare un dermatologo.
  • Peeling e prurito della pelle dei piedi e dei palmi possono parlare della loro infezione fungina.
  • La forfora e il prurito del cuoio capelluto possono essere segni di:
    • Malattia del Pityrosporum ovale;
    • psoriasi, in cui verrà pronunciata la forfora;
    • follicolite;
    • comprare shampoo cattivo.

Se il prurito è accompagnato da bruciore

Il bruciore e il prurito si verificano più spesso nel sito di infiammazione della pelle. Questa può essere una reazione all'irritazione meccanica durante la rasatura, usando un depilatore o una cera. È anche possibile un'infiammazione mal curativa nel diabete mellito, che brucia a causa del cambiamento del pH dei tessuti a causa di questa malattia metabolica. Il bruciore e il prurito possono essere accompagnati da malattie delle vene degli arti inferiori - quindi la pelle può essere gonfia, leggermente cianotica, ma senza eruzioni cutanee visibili.

Una combinazione di questi due sintomi può svilupparsi in una persona con un'eruzione cutanea (vedere la sezione corrispondente) - come reazione individuale a eczema, neurodermite, orticaria o altra dermatite.

Altri sintomi che possono indicare la causa del prurito

Il sintomo può anche indicare malattie sistemiche:

  • con colestasi, oltre al prurito, si verifica il giallo, se non tutta la pelle, quindi le proteine ​​degli occhi. Il prurito appare spesso in luoghi che sfregano con i vestiti, peggio di notte;
  • l'odore di urina dal corpo, la pelle secca cosparsa di “polvere” bianca e prurito, un cambiamento nella quantità o nel colore delle urine indica insufficienza renale;
  • il prurito della pelle dopo aver fatto un bagno / doccia caldi è caratteristico dell'eritremia, una patologia in cui il numero di globuli rossi è significativamente più alto del normale.

Tuttavia, se la pelle prude per un po 'di tempo dopo il bagno (doccia, vasca) solo durante la stagione di riscaldamento, è possibile che la pelle reagisca all'acqua calda "tecnica" nel rubinetto contenente varie impurità dannose. Se si avverte prurito dopo il bagno e in estate, forse il motivo è che l'acqua è molto dura, con un alto contenuto di cloro.

Prurito senza altri sintomi

Quando appare il prurito e sulla pelle non vedi secchezza, nessuna “polvere”, nessuna macchia o qualsiasi cambiamento nel suo colore, può essere:

  • una malattia del sistema ematopoietico, in particolare linfogranulomatosi. Hai bisogno di un consulto con un terapista che indaga i linfonodi di una persona, nomina e decodifica un emogramma e altri esami del sangue e li invia a un ematologo o oncologo;
  • prurito senile che appare dopo 60 anni per una ragione sconosciuta. Ma, anche se rientri in questa categoria, è necessario escludere malattie più gravi;
  • malattie mentali o neurologiche, i cui sintomi potresti non notare a casa;
  • popolazione intestinale con elminti, che può essere esclusa dall'analisi delle feci sulle loro uova, nonché da esami del sangue per anticorpi anti-vermi. Assegnare una tale diagnosi è il destino di un medico di malattie infettive (può essere trovato nella clinica in ufficio con la sigla "KIZ").

In ogni caso, potresti non notare i sintomi a cui un medico qualificato presterà attenzione, quindi se si verifica prurito, contattalo.

Trattamento

Il trattamento del prurito cutaneo è prescritto dopo l'esame, il cui scopo è identificare la causa di questa condizione. Le principali analisi che aiuteranno a chiarire l'etologia saranno:

  • test generali di urina e sangue;
  • glucosio nel sangue;
  • raschiando la pelle per la definizione di funghi;
  • test del fegato e dei reni (mediante sangue);
  • esame del sangue occulto nelle feci;
  • determinazione delle uova di elminto nelle feci.

Mentre vengono eseguiti i test, per mitigare i sintomi del prurito - se non ci sono segni di insufficienza renale o epatica, come dovrebbe dire il medico - vengono prescritti antistaminici: Eden, Fenistil, Diazolin, che non causano sonnolenza o sono più potenti, ma con questo effetto ("Suprastin", "Tavegil").

Con un focus localizzato, può essere usato un unguento antiallergico da prurito cutaneo, ad esempio Sinaflan, Akriderm, Apulein, pomata idrocortisone o altri agenti corticosteroidi. A volte vengono prescritti anche altri farmaci locali, di origine non ormonale - "Prograf" o "Elidel".

Se il prurito è causato dalla colestasi, i farmaci che assorbono gli acidi biliari vengono utilizzati con successo. Quando la causa del sintomo risiede nella malattia del sangue, vengono utilizzati agenti specifici: inibitori dell'anticorpo monoclonale. La psoriasi viene trattata combinando farmaci locali e sistemici che normalizzano la divisione cellulare della pelle..

In caso di prurito grave, vengono prescritti oppiacei lievi e il trattamento è integrato da irudoterapia, irradiazione ultravioletta della pelle e agopuntura.

Pertanto, le cause del prurito del cuoio capelluto e del corpo sono diverse. Molto spesso, si tratta di varie reazioni allergiche sia alla sostanza che è entrata nel corpo sia alla pelle che ha toccato la pelle. Ma potrebbero esserci malattie potenzialmente letali per i reni, il fegato o persino malattie del sangue. Per chiarire il motivo e scegliere un trattamento, è necessario sottoporsi a un esame completo.

Perché l'orecchio prude: cause e trattamento

Il prurito ossessivo segnala sempre una malattia. Quindi, ad esempio, se le orecchie spesso pruriscono all'esterno, questo può indicare almeno cinque problemi, ognuno dei quali deve essere affrontato in modo sistematico e sotto la supervisione di un medico.

Nell'articolo analizzeremo i motivi principali per cui il prurito alle orecchie e quale trattamento può essere prescritto.

Cause infettive e immunologiche di prurito nelle orecchie

Spesso le orecchie pruriscono all'interno a causa dell'accumulo di zolfo, soprattutto dopo le procedure dell'acqua, quando si ammorbidisce. È molto semplice sbarazzarsi di un tale prurito: pulire le orecchie e asciugarle con un tovagliolo..

Se il prurito continua, a questo si aggiungono altri sintomi: vertigini, mal d'orecchi e congestione nasale, febbre, ecc. Ciò significa che non è più una violazione delle norme igieniche. In effetti, ci sono molte più malattie a causa delle quali una persona ha prurito alle orecchie. Allo stesso tempo, prestiamo attenzione al bagno che il prurito stesso non è una malattia, ma un sintomo della malattia di base.

Quindi, tutti i motivi possono essere suddivisi condizionatamente in 2 gruppi:

  • infettivo: l'effetto di un certo fattore patogeno dall'esterno, irritante per la pelle;
  • immunologico: la reazione del corpo a uno stimolo specifico.

Consideriamoli in modo più dettagliato..

Malattie infettive

Le malattie infettive che provocano prurito alle orecchie includono:

  1. Otomicosi esterna.
  2. Otite esterna infettiva.
  3. Angina.
  4. Acaro dell'orecchio.
  5. Punto di ebollizione del meato uditivo esterno.

Otomicosi esterna

Malattia fungina di natura infiammatoria. Con l'otomicosi esterna, l'orecchio esterno è interessato, estremamente raramente, al centro e alla cavità del processo mastoideo.

L'infiammazione provoca attività di funghi del genere Candida, Aspergillus, Penicillium, che si trovano normalmente nel 90% della popolazione, ma in determinate circostanze iniziano a moltiplicarsi attivamente..

Tali circostanze significano terapia antibiotica prolungata, trauma al canale uditivo esterno, violazione delle norme igieniche, esposizione prolungata all'acqua nell'orecchio, diminuzione dell'immunità contro le infezioni virali respiratorie acute, infezioni respiratorie acute, ecc..

Otite esterna infettiva

È un'infiammazione della pelle che riveste il meato uditivo esterno. Molto spesso, Pseudomonas aeruginosa diventa l'agente causale di questo. La malattia ha diverse varietà: otite media esterna semplice, maligna, diffusa e fungina. Oltre al fatto che l'orecchio prude all'esterno e all'interno, i sintomi della malattia includono dolore molto intenso, congestione, perdita dell'udito, secrezione purulenta.

Angina

Malattia infettiva con manifestazioni locali sotto forma di infiammazione acuta dei componenti dell'anello faringeo linfatico, più spesso tonsille palatine, causata da streptococchi e / o stafilococchi, microrganismi, virus e funghi.

Mal di gola dà via sopra le orecchie, motivo per cui iniziano a graffiare pesantemente.

Acaro dell'orecchio

Il colpevole è un artropodo spennato. Popolato nell'orecchio esterno, mangia prodotti di scarto umani. Rifiuta di lasciare un posto caldo da solo, può parassitare nel canale uditivo per mesi.

Sintomi: arrossamento delle orecchie, prurito al sangue, acne appare all'interno, periodicamente c'è la sensazione che qualcuno si muova sotto la pelle.

Punto di ebollizione del meato uditivo esterno

Infiammazione acuta del follicolo pilifero con comparsa di pus e arrossamento della pelle circostante. Può essere localizzato nella cartilagine del canale uditivo esterno. Il sintomo principale è un forte dolore che si irradia agli occhi, al collo, alla testa.

Importante! Per fare una diagnosi e prescrivere un trattamento competente e sicuro, è necessario contattare un terapista e ENT.

Malattie immunologiche

Se le malattie di cui sopra sono escluse, ma dietro le orecchie la pelle diventa rossa, pruriginosa e dolorante, le ragioni possono essere di natura diversa..

Dermatite atopica

Lesioni infiammatorie croniche non infettive della pelle che si verificano con periodi di esacerbazioni e remissioni. Si manifesta con secchezza, aumento dell'irritazione della pelle e forte prurito..

Spesso le vescicole in miniatura compaiono sul padiglione auricolare, che esplodono lasciando aree umide. Maggiori informazioni sulla dermatite atopica qui..

Dermatite allergica

Si verifica a diretto contatto con fattori irritanti. La dermatite da contatto, di norma, è mirata: la reazione appare esattamente nel punto di contatto con l'allergene.

Spesso nelle donne si osserva una tale reazione quando si indossano gli orecchini. Oltre al fatto che le orecchie pruriscono all'esterno e all'interno, si gonfiano e appare una sensazione, come se stessero bruciando. Puoi leggere di più sulla dermatite allergica e il suo trattamento in questo articolo..

Cos'altro provoca prurito all'orecchio

Ripetiamo che possono esserci molte ragioni per un fenomeno così spiacevole. Tra i più probabili:

  • uso di cosmetici non idonei
  • eczema del condotto uditivo;
  • disturbi metabolici nel corpo;
  • insufficienza ormonale - adolescenziale, durante la menopausa e andropausa;
  • danno meccanico al meato uditivo (molto spesso diagnosticato negli amanti dei bastoncini di cotone);
  • diabete.

Spesso prurito e bruciore nelle orecchie tappi solforici. Una condizione in cui, a causa di un aumento della quantità e della compattazione del cerume, si è verificata un'ostruzione del canale uditivo esterno.

Finché il prodotto secretorio delle ghiandole auricolari speciali non blocca il condotto uditivo, potresti non essere nemmeno a conoscenza del problema esistente. Ma a un certo punto una persona inizia a sentire di peggio, la sua stessa voce si sente come da una botte, le sue orecchie sono molto pruriginose e le condizioni generali stanno peggiorando.

Trattamento raccomandato

Se la solita pulizia non ha aiutato, il prurito continua e i sintomi si aggiungono a questo, cerchiamo il telefono ENT e fissiamo un appuntamento. Prima il medico stabilisce i motivi e prescrive il trattamento, meno paura sarà possibile fare.

Importante! Cerca di sistematizzare i sintomi dolorosi e spiacevoli: questo ti aiuterà a determinare l'esatta natura della malattia..

Prima di contattare un medico, cerca di non irritare la pelle e non pettinarla nel sangue, in modo da non introdurre un'infezione secondaria. Non diagnosticare te stesso, anche se l'articolo ha trovato le descrizioni della serie "Beh, esattamente, come il mio".

Puoi alleviare la tua condizione, ma liberarti della malattia (ricordo, prurito nelle orecchie è solo un sintomo) da solo è molto difficile.

Descrivi brevemente quale trattamento è prescritto per le malattie tipiche:

  1. Otite media esterna - prescrivere antibiotici internamente e nelle gocce dell'orecchio, antinfiammatori e analgesici. Gli antibiotici sono prescritti solo se il timpano non è danneggiato, altrimenti il ​​trattamento viene eseguito in regime ambulatoriale..
  2. Malattie infettive della gola: prescrizione di farmaci antivirali, risciacquo con clorofilla o una soluzione di soda, sale e iodio.
  3. Otomicosi: i farmaci antimicotici affrontano la malattia con una pulizia preliminare del meato uditivo. Assicurati di eseguire la terapia antifungina nel luogo di localizzazione con Nystatin, Chinosol o Clotrimazole.
  4. Dermatite atopica: sospensione dei sintomi durante la prescrizione di compresse terapeutiche.
  5. Allergia: antistaminici per età, nutrizione ipoallergenica, massima liberazione da potenziali allergeni.
  6. I tappi di zolfo vengono rimossi in diversi modi. La priorità è stata data al cosiddetto metodo a secco (curettage), in cui il sughero è stato rimosso con una curette. Oggi i medici più spesso dissolvono lo zolfo con soluzioni speciali o lavano sotto pressione il tappo con cloruro di sodio salino usando una siringa Janet. Dopo la rimozione, il canale uditivo è impostato per 15 minuti. turunda inumidito con un antisettico, quindi cambiato in cotone asciutto.

Perché un bambino ha prurito alle orecchie

Nei bambini, come negli adulti, le cause del prurito all'orecchio possono essere molto diverse, ma la ORL per bambini può far fronte con successo a tutti.

  1. Ingestione nelle orecchie: dopo aver eseguito le procedure dell'acqua, devono essere drenate con un tovagliolo ed escludere gli effetti del freddo. Se il bambino, ad esempio, dopo la piscina deve uscire all'aperto nella stagione fredda, asciugare accuratamente la testa e le orecchie e indossare un cappello.
  2. Accumulo di zolfo - con un'igiene regolare, questo problema è raro. È sufficiente 1-2 volte a settimana per pulire a fondo le orecchie dei bambini con i panni di cotone. Non è consigliabile utilizzare bastoncini di cotone: non sono così puliti poiché spingono dentro lo zolfo, che è anche pieno di gravi problemi.
  3. La comparsa di un corpo estraneo nell'orecchio: nessuna azione indipendente, solo il medico rimuoverà con cura l'oggetto, non spaventerà il bambino e non gli farà male.
  4. L'acaro dell'orecchio - come negli adulti, è un fenomeno molto spiacevole, che tuttavia viene trattato con successo.
  5. Infiammazione dell'orecchio esterno o medio - appuntamento da un medico insieme a trattamento antibatterico o antivirale di farmaci antipiretici e analgesici.
  6. Sonnolenza - forse non te ne sei accorto, ma spesso i bambini, quando vogliono dormire, si grattano attivamente le orecchie. Qual è la ragione - non è chiaro, ma questo fenomeno si verifica nella maggior parte dei bambini.
  7. Tappi di zolfo - i bambini cercano di rimuovere i tappi solo meccanicamente per non spaventare.

Alcune parole in conclusione

Abbiamo cercato di nominare i motivi principali per cui le orecchie sono graffiate all'esterno e i metodi di trattamento. Ma attiriamo la vostra attenzione sul fatto che l'articolo è di natura raccomandatoria e non può essere utilizzato per fare una diagnosi senza la partecipazione di un medico.

Prurito del cuoio capelluto

Il prurito del cuoio capelluto è una sensazione di disagio che ti fa venire voglia di grattare l'area irritata. Questa sensazione può essere temporanea o permanente, può causare gravi inconvenienti a una persona. Molto spesso, la testa prude a causa dell'esposizione alla pelle di qualsiasi irritante esterno, sebbene sia possibile che il sintomo sia stato provocato da una particolare malattia.

Il prurito del cuoio capelluto che si verifica regolarmente non può essere ignorato, poiché indica una disfunzione nel corpo. Il trattamento obbligatorio per un tricologo richiede la comparsa di eruzioni cutanee e desquamazione sulla pelle del cuoio capelluto.

Cause di prurito del cuoio capelluto

Pediculosi. Il prurito grave può essere causato da un danno alla testa con i pidocchi. Il parassita passa spesso da una persona all'altra, specialmente quando si usano oggetti personali comuni e in caso di inosservanza delle norme di igiene individuale. Inoltre, i pidocchi possono colpire baffi, sopracciglia e barba. Il prurito si verifica a causa di morsi di pidocchi. Questi parassiti usano sangue umano per nutrirsi e riprodursi..

Forfora. Questa malattia, oltre al forte prurito del cuoio capelluto, è accompagnata dalla comparsa di squame, che sono epitelio desquamato. I capelli perdono lucentezza, diventano secchi e fragili o, al contrario, diventano lucidi oleosi. La forfora serve spesso come sintomo di psoriasi, seborrea, lesioni micotiche del cuoio capelluto, carenza di vitamine e persino problemi gastrointestinali. Pertanto, ignorare il prurito del cuoio capelluto, accompagnato dalla comparsa di forfora, non dovrebbe essere.

Seborrea. Questo è un processo infiammatorio causato dall'eccessiva formazione di sebo. Prurito, desquamazione e ispessimento dello strato corneo sono i principali sintomi della seborrea. La malattia richiede la consultazione di un dermatologo o tricologo.

Reazioni allergiche. Il cuoio capelluto può prudere quando si usano nuovi prodotti per la cura della pelle. Può essere una maschera, uno shampoo, un balsamo, una mousse per lo styling, ecc. Se il prurito si verifica immediatamente dopo la prima applicazione, è meglio rifiutare di usare il prodotto. Allo stesso tempo, vale la pena notare per te nuove sostanze che potrebbero causare una reazione allergica. Se, dopo il ritiro di un potenziale allergene, il prurito continua a peggiorare la qualità della vita, è necessario consultare un medico per un consiglio. Vale anche la pena prestare attenzione ai detersivi in ​​polvere. I componenti inclusi nella loro composizione possono causare allergie e prurito se la biancheria da letto è stata sciacquata male. Inoltre, può verificarsi una reazione allergica in risposta a cibi di scarsa qualità, nonché durante il trattamento con farmaci inappropriati..

Cuoio capelluto secco. Se si lava troppo spesso, l'uso eccessivo di prodotti per lo styling, l'uso costante di un asciugacapelli, ferro arricciacapelli o pinze, le ghiandole sebacee potrebbero non funzionare correttamente. Allo stesso tempo, il cuoio capelluto si secca, inizia a sbucciarsi e prudere, si può formare una piccola forfora secca. Troppo secco il cuoio capelluto è in grado di rimanere troppo a lungo al sole.

Fatica. La causa del prurito del cuoio capelluto può essere eccessivo stress emotivo, stress frequente, instabilità mentale, superlavoro.

demodicosi Questa è una malattia della pelle che è innescata da zecche microscopiche. Parassitano nei follicoli piliferi e nelle ghiandole sebacee di una persona. Possibile danno a varie parti del corpo e della testa. Quando infetti, i pazienti notano un forte prurito del cuoio capelluto e perdita di capelli.

Malattie comuni del corpo. Il prurito della pelle in qualsiasi parte del corpo può provocare varie malattie: danni al fegato e alla cistifellea, sclerosi multipla, diabete.

Psoriasi. Questa malattia può afferrare il cuoio capelluto. Molto spesso, si verifica una macchia pruriginosa in aree soggette a grasso. A volte la psoriasi può essere confusa con la seborrea, poiché una grande quantità di forfora si forma sulla testa;

Eczema. Spesso sul cuoio capelluto, l'eczema procede come una seborrea, è possibile rilevare non solo l'infezione da funghi, ma anche da streptococco. La malattia provoca prurito al cuoio capelluto, al collo e alle orecchie..

Sforzo muscolare. Un aumento del tono muscolare di schiena, spalle e collo può portare al verificarsi di prurito alla testa. Il prurito si verifica a causa di un deterioramento della microcircolazione del sangue.

Igiene inadeguata. Il prurito può essere scatenato non solo dal frequente lavaggio della testa, ma anche dalla negligenza di questa procedura. Di conseguenza, una varietà di contaminanti si accumula sui capelli, provocando irritazione e prurito..

Avitaminosi. Negativo sulla condizione del cuoio capelluto è la mancanza di vitamine del gruppo B. L'avitaminosi può portare a prurito, perdita di capelli, aumentare la loro fragilità, ecc..

Follicolite. Le lesioni pustolose del cuoio capelluto possono anche causare prurito. Più eruzioni cutanee, più luminoso sarà il sintomo..

Esposizione a sostanze chimiche. Spesso il prurito provoca una tinta per capelli selezionata in modo errato o il suo uso errato. Per non danneggiare la propria salute, è indispensabile condurre un test preliminare sulla sensibilità del corpo a una composizione chimica specifica. Per questo, il prodotto viene applicato sulla curva del gomito e incubato per diverse ore. Se la reazione non segue, la vernice può essere applicata sul cuoio capelluto.

Indurre una sensazione di bruciore e prurito è in grado di permanere. Se compaiono reazioni indesiderate, è meglio rifiutare tali procedure in seguito.

Trattamento del prurito del cuoio capelluto

Il trattamento della pediculosi si basa sul trattamento del cuoio capelluto con l'aiuto di farmaci moderni, tra cui Pedelin, Spray-Suite, Para-Plus e altri. Molto spesso, è sufficiente una singola applicazione, sebbene a volte possa essere necessaria una ripetizione della procedura. Per quanto riguarda i bambini, è possibile solo radersi i capelli. Ciò eviterà di trattare la testa del bambino con sostanze chimiche potenzialmente dannose..

Per sbarazzarsi della forfora, è necessario rivedere la propria dieta, escludere cibi fritti, grassi e piccanti da esso. È anche indicato l'uso di shampoo, che contengono un componente antifungino. Tali agenti sono Nizoral, Climbazole e altri. Se la causa della forfora sono le malattie interne, è necessaria la loro identificazione ed eliminazione tempestiva. La fisioterapia, in particolare il criomassaggio, la darsonvalutazione, ecc., È in grado di migliorare la nutrizione dei follicoli piliferi..

La seborrea del cuoio capelluto richiede la conformità dietetica, l'uso di shampoo terapeutici, prodotti di sfregamento contenenti zinco e catrame nel cuoio capelluto. È possibile utilizzare farmaci ormonali sotto forma di unguenti. Sono prescritti per il trattamento della seborrea con l'uso della terapia antimicotica..

Se il prurito del cuoio capelluto si verifica a seguito di una reazione allergica, è necessario un allergene. Se anche dopo la sua eliminazione il prurito non scompare, dovresti chiedere il parere di un allergologo e un tricologo per determinare la causa di questa condizione. Potrebbe essere necessario assumere antistaminici, tra cui Zodak, Zyrtec, Cetirizine, Loratadine, ecc..

Se il prurito del cuoio capelluto è causato da un'eccessiva secchezza, è necessaria l'eliminazione di fattori irritanti. Vale la pena abbandonare l'uso troppo frequente di pinze, asciugacapelli e altri dispositivi che hanno un effetto termico. Lavare i capelli non dovrebbe essere frequente. Il cuoio capelluto secco richiede un lavaggio non più di due volte a settimana, sempre con shampoo specializzati. Vale anche la pena proteggere i capelli e il cuoio capelluto dall'esposizione ai raggi ultravioletti. Per fare questo, in tempo soleggiato è necessario indossare un cappello.

Il trattamento della psoriasi del cuoio capelluto dovrebbe essere completo. Applicare sedativi (Persen, Novo-Passit), antistaminici (Fenistil, Tavegil, Telfast), diuretici leggeri e FANS.

Il trattamento dell'eczema del cuoio capelluto viene effettuato utilizzando antimicrobici, antistaminici e sedativi. Il trattamento locale non ha poca importanza..

Se la causa del prurito alla testa è stata la carenza di vitamine, l'assunzione di preparati vitaminici, seguendo una dieta con l'inclusione obbligatoria di prodotti ricchi di vitamina B. Può essere pesce, carne, cavoletti di Bruxelles.

Per sbarazzarsi della demodicosi, è necessaria la terapia antiparassitaria, l'uso di farmaci locali a base di metronidazolo, oli essenziali. È possibile elettroforesi utilizzando composti idratanti.

Quando il prurito del cuoio capelluto è un sintomo di una malattia generale, è necessario un trattamento diretto.

Per quanto riguarda le regole per la cura dei capelli, possiamo distinguere diversi punti di base:

Devi lavarti i capelli quando i capelli si sporcano;

Non usare acqua dura o prodotti alcalini per lavare i capelli;

I capelli dovrebbero essere pettinati accuratamente, il che aiuta a migliorare la circolazione sanguigna del cuoio capelluto;

Vale la pena proteggere i capelli dall'esposizione alla luce solare e al freddo. Il copricapo deve essere adattato alle condizioni meteorologiche..

Il prurito del cuoio capelluto può essere un sintomo di una grave malattia, quindi non dovresti lasciarlo incustodito. Inoltre, più forte è il prurito, maggiore è il disagio che dà a una persona. Pertanto, vale la pena visitare un tricologo o un dermatologo se tutte le ovvie cause di prurito sono state eliminate (allergeni, igiene insufficiente o eccessiva) e il prurito continua a tormentare.

Unguenti per alleviare il prurito della testa

Nezulin è un gel crema a base di estratti vegetali, olii essenziali di menta piperita, lavanda e basilico con aggiunta di D-pantenolo. Nezulin può essere usato per reazioni allergiche, con irritazione del cuoio capelluto. Il farmaco può alleviare il prurito dalle punture di insetti..

Benzoato di benzile: disponibile sotto forma di emulsione per uso esterno. Aiuta a sbarazzarsi dell'infezione da zecche, compresi i parassiti che causano la scabbia.

Unguento borico - è inteso per il trattamento della pediculosi. Il prodotto deve essere applicato sul cuoio capelluto e conservato per mezz'ora. L'unguento allo zolfo ha un effetto simile..

Vantaggio: unguento, crema e unguento oleoso. Questo strumento consente di eliminare la seborrea e l'eczema microbico, è prescritto per dermatite da contatto e fotodermite. Consiglio di applicare unguento oleoso su zone molto secche della pelle con forte prurito.

Perché prude dietro l'orecchio

Il prurito è un segnale del corpo che ti fa prestare attenzione a uno o un altro organo. È difficile ignorare questa spiacevole sensazione, soprattutto se il cuoio capelluto prude, ad esempio, la regione parotide. Perché prurito dietro le orecchie? Questa sensazione si basa sull'irritazione delle terminazioni nervose sotto l'influenza di vari mediatori, principalmente l'istamina..

Il contenuto dell'articolo

Chi soffre di allergie conosce questo fenomeno, poiché l'istamina svolge un ruolo importante nello sviluppo di una reazione allergica. Ma non solo le allergie causano prurito: possono verificarsi a seguito di infezione, puntura di insetto, contatto con sostanze chimiche irritanti, ecc. Il prurito è caratterizzato dall'emergere di un irresistibile desiderio di strofinare, graffiare l'area irritata. A causa di graffi, lo strato esterno della pelle potrebbe essere danneggiato. Il danno alla pelle intensifica solo il prurito e porta alla comparsa di problemi secondari, come infezione, infiammazione purulenta, cicatrici, ecc. Ecco perché è molto importante trattare il prurito dietro le orecchie fino a quando l'integrità dell'epidermide è compromessa..

Possibili ragioni

Perché il prurito dietro le orecchie di una persona? Le cause di questo fenomeno sono molto diverse. Quindi, il prurito della regione parotide della pelle si verifica nelle seguenti condizioni:

  • dermatite seborroica - infiammazione della pelle associata a iperattività della microflora fungina condizionatamente patogena della pelle; accompagnato da peeling, prurito, forfora;
  • una reazione allergica agli acari della polvere, gioielli, cosmetici (ad esempio, se una donna si prude dietro le orecchie dopo essersi tinta i capelli, dovresti considerare la possibilità di un'allergia a un colorante);
  • la psoriasi è una malattia multifattoriale; il suo sintomo principale è un'eruzione cutanea coperta da squame cutanee cheratinizzate dense; in molti casi, la psoriasi colpisce principalmente l'area dietro le orecchie e il cuoio capelluto;
  • con otomicosi - un'infezione fungina dell'orecchio esterno - il prurito morde le orecchie, i padiglioni auricolari e il condotto uditivo;
  • con dermatite atopica, la pelle dietro le orecchie prude, si bagna, diventa rossa; altre parti del corpo in cui la pelle è sottile e secca sono generalmente colpite.

Non è sempre facile determinare da soli perché si gratta dietro le orecchie, tutto dipende dalla gravità dei sintomi associati. Per identificare la vera causa della malattia, saranno richiesti l'esame e la consultazione di un dermatologo. In alcuni casi, sono necessari test per chiarire la diagnosi..

Dermatite seborroica

La dermatite seborroica è una malattia fungina che colpisce le aree cutanee ricche di ghiandole sebacee. Se una persona soffre di prurito nella zona parotide, è necessario innanzitutto considerare la possibilità di questa malattia..

La dermatite seborroica si sviluppa a seguito di un aumento del numero di funghi del genere Malassezia nella microflora della pelle. È noto che le persone che soffrono di ipersecrezione delle ghiandole sebacee sono sensibili a questa malattia (il fungo si nutre dei lipidi che formano il sebo). La malassezia è considerata un fungo condizionatamente patogeno, cioè è presente sulla pelle della maggior parte delle persone sane. Con una diminuzione della difesa immunitaria (ad esempio, con uno squilibrio ormonale, un forte cambiamento del clima, il trattamento con farmaci antibatterici, ecc.), La quantità di microflora fungina aumenta in modo significativo. Di conseguenza, si sviluppano le seguenti violazioni:

  • desquamazione della pelle dietro le orecchie;
  • forfora;
  • prurito
  • pelle e capelli grassi;
  • la comparsa di un'eruzione cutanea ("irritazione") a causa dell'infiammazione delle ghiandole sebacee;
  • ridotta resistenza cutanea alle sostanze irritanti infettive e chimiche.

Alcuni sintomi sono dovuti all'influenza dei prodotti fungini sulla pelle, altri a causa di una diminuzione del numero di batteri benefici (poiché funghi e batteri competono costantemente per la superficie dell'epitelio come habitat).

Prima di tutto, la dermatite seborroica colpisce il cuoio capelluto: il cuoio capelluto, la fronte superiore e l'area dietro le orecchie. In rari casi, l'infiammazione si estende all'inguine e alle ascelle.

Le aree interessate della pelle dietro le orecchie spesso si rompono e sanguinano. La situazione è aggravata dalla pettinatura della pelle dei pazienti (questo aumenta il rischio di infezione secondaria). Il fungo che causa la dermatite seborroica può colpire anche i canali auricolari - in questo caso si verifica l'otite esterna.

Se non trattata, la dermatite seborroica sfocia nell'eczema seborroico.

Diagnostica

Prude dietro l'orecchio: cosa potrebbe essere? Non è sempre possibile determinare autonomamente la causa esatta della malattia.

Un paziente preoccupato per il prurito e il desquamazione della pelle dietro le orecchie dovrebbe consultare un dermatologo. Tali sintomi sono spesso precursori di gravi patologie sistemiche - non perdono tempo.

Alcune malattie possono essere diagnosticate sulla base di un esame a tempo pieno (ad esempio, con la psoriasi, l'eruzione cutanea sembra tipica e è improbabile che un medico esperto lo confonda con qualsiasi altra cosa). Per altri, saranno necessarie ulteriori ricerche. Quindi, la diagnosi di otomicosi si basa sui risultati della coltura batteriologica di uno striscio dalla superficie interessata.

La diagnosi di dermatite seborroica, oltre alla semina della microflora cutanea, comprende i seguenti studi:

  • chimica del sangue;
  • esame del sangue per gli ormoni (testosterone, cortisolo, ormoni tiroidei);
  • in alcuni casi - ultrasuoni della ghiandola tiroidea;
  • anamnesi: lamentele del paziente, sensazioni, anamnesi di sviluppo dei sintomi, anamnesi familiare.

Se si sospetta un fattore allergico, il paziente è invitato a sottoporsi a un esame del sangue per le immunoglobuline E (marker di una reazione allergica).

Trattamento

Non esiste un rimedio universale in grado di curare il prurito dietro le orecchie di qualsiasi eziologia. Tuttavia, ci sono farmaci che possono migliorare il benessere dei pazienti, indipendentemente da ciò che provoca prurito. Ad esempio, molte preparazioni topiche con componenti di raffreddamento e idratazione possono alleviare temporaneamente il disagio. Gli unguenti contenenti antidolorifici alleviano anche il prurito (poiché riducono la sensibilità delle terminazioni nervose).

Se il prurito alle orecchie è costante e molto, il medico può prescrivere sedativi (sedativi, di solito in forma di pillola). Anche gli antistaminici sono efficaci (di solito sono prescritti per le allergie). La loro azione si basa sul blocco della produzione di istamina, un neurotrasmettitore di infiammazione. Grazie a questo, vengono inibiti i principali sintomi dell'infiammazione: prurito, dolore, gonfiore, arrossamento, ecc. Gli antistaminici sono anche i farmaci di scelta per il prurito dietro le orecchie a causa di dermatite allergica. Oltre a prendere antistaminici, il paziente deve limitare il contatto con allergeni..

È importante capire che alleviare i sintomi non è una cura. Per sbarazzarsi del fastidioso prurito dietro le orecchie per sempre, è necessario eliminare la causa della malattia.

Il trattamento dovrebbe essere basato su ciò che provoca i sintomi spiacevoli. Ecco perché è così importante stabilire la diagnosi correttamente. Quando la causa principale della malattia viene eliminata, i sintomi spiacevoli scompaiono da soli.

Pertanto, il trattamento della dermatite seborroica, così come molte altre micosi superficiali, include preparati contenenti sostanze antimicotiche - disolfuro di selenio, succinato di litio e ketoconazolo.

Se la pelle si sta staccando, ma non ci sono aree infiammate, idratala con la crema. Durante il trattamento, è necessario utilizzare solo i cosmetici (crema, shampoo, gel doccia, ecc.) Che il medico ha approvato.

Prurito viso orecchie orecchie testa

Se il viso prude, le cause possono essere varie: dalle allergie alle infezioni parassitarie. Il risultato di cambiamenti della pelle è l'attività virale. Spesso sorgono problemi a causa di esperienze interiori.

Monitoraggio del corpo umano

Nel determinare il tipo di problemi dermatologici, si presta attenzione alle seguenti condizioni:

  • Se c'è un'eruzione cutanea e l'acne prude, i motivi vengono cercati nella direzione dello studio del malfunzionamento interno del corpo. Virus e batteri sono due alleati che si completano a vicenda. Con l'attività di qualsiasi infezione, il corpo diventa indifeso contro i patogeni.
  • Ha la forma di un punto che prude..
  • C'è arrossamento della pelle.
  • Le suppurazioni iniziali sono annotate..
  • Colore, struttura del tessuto, densità del tegumento: qualsiasi sciocchezza è importante per la diagnosi iniziale.
  • I dermatologi conducono un sondaggio sui pazienti per scoprire eventi precedenti. Il paziente deve rivolgersi al medico in caso di aumento della temperatura corporea, qual è lo stato generale di salute.

La pelle sana respinge facilmente i patogeni. Ma se l'immunità viene minata, una persona la sente subito: il viso, gli occhi pruriscono. Le ragioni della diminuzione delle funzioni protettive risiedono nella mancanza di controllo del tuo corpo.

Ciò che provoca la comparsa di sintomi spiacevoli?

I seguenti fattori influenzano la salute umana:

  • Cattive abitudini - bere eccessivo, fumare.
  • Disturbo digestivo da infezione interna, malnutrizione, fame.
  • Processi infiammatori all'interno del corpo e sulla pelle.
  • Lesioni, sovraccarico fisico, mancanza di ossigeno, avvelenamento chimico.
  • I parassiti spesso pruriscono, faccia traballante. Le cause del malessere sono il mancato rispetto delle norme sanitarie e igieniche. Tali condizioni si trovano spesso nei bambini piccoli..
  • Le reazioni allergiche possono causare una reazione istantanea del corpo quando i fiocchi della pelle iniziano a esfoliare davanti agli occhi. Allo stesso tempo, in una persona si formano piccole vescicole acquose.

Prima di tutto, escludono l'influenza di un provocatore e si impegnano a ripristinare la salute del corpo. Senza il rispetto di un trattamento completo, garantire il risultato sarà problematico. Quindi, il consumo quotidiano di alcol nel corso degli anni provoca una reazione allergica a qualsiasi frutto o verdura. Anche a causa di alcuni prodotti, inizia una reazione violenta sotto forma di eruzione cutanea e desquamazione.

Tipi di complicazioni dermatologiche pruriginose

Quando la pelle del viso prude, le cause del malessere possono essere facilmente determinate dall'aspetto della pelle. L'area interessata viene spesso modificata. Ogni malattia ha i suoi sintomi pronunciati. Un dermatologo esperto nella maggior parte dei casi può diagnosticare senza esami di laboratorio.

Si distinguono i seguenti tipi di problemi della pelle:

  • I tumori virali benigni richiedono il trattamento dell'attività interna dell'infezione e l'applicazione di fondi nell'area interessata. Questi includono papillomi, manifestazioni di herpes.
  • Le condizioni trascurate della malattia passano in forme precancerose. Questi disturbi sono trattati solo sotto la guida di un medico esperto. L'assistenza del chirurgo può essere richiesta se si sviluppa il cancro. Ci sono complicazioni come cheratomi, emangiomi, bolle, melanomi, placche psoriasiche.
  • I primi problemi allergici possono essere rimossi con una semplice dieta, nonché assumendo antistaminici. Durante la stagione di fioritura, si consiglia un cambio di corsia..
  • L'influenza delle sostanze chimiche: cosmetici, unguenti terapeutici, soluzioni per il viso. La pelle dei bambini reagisce al normale sapone, i resti di detersivo nei pannolini, il polline di un detergente per pavimenti. Si può curare un tale disturbo ad eccezione di un provocatore. Le specie aggressive sono sostituite da antiallergeniche.

Esiste un vasto elenco di complicanze della pelle, che comprende problemi con malattie avanzate dei sistemi interni e degli organi. Nell'ambito di questo articolo, non sarà possibile elencare tutti i tipi di cause di prurito e desquamazione. Pertanto, ci limitiamo alle principali e più comuni fonti di disturbo facciale.

parassiti

I parassiti piccoli e invisibili agli occhi possono provocare infiammazione della pelle a causa dei microtraumi. Questa infezione si chiama demodicosi: sono le zecche che corrono lungo i canali sebacei, danneggiandoli. Il trattamento viene eseguito a lungo in modo che non rimanga un singolo individuo..

I sintomi spiacevoli vengono rimossi con l'aiuto di unguenti, gel. L'uso di alcool di canfora è negativo per i parassiti. Rimuove immediatamente il disturbo da prurito dopo aver pulito l'area interessata. Per distruggere il segno di spunta, puoi ricorrere alla terapia utilizzando dispositivi medici.

Fatica

Lo stato dell'epidermide dipende direttamente dallo stato psicologico di una persona. Ogni situazione nervosa si riflette sulla pelle del viso. Tutti i muscoli trattengono i tessuti in tensione, riducendo il flusso naturale di sangue. Da qui arriva la carenza di ossigeno delle cellule, che è espressa da un forte peeling.

Se una persona prude, le ragioni in questo caso possono essere il risultato di una situazione negativa, cattive abitudini, effetti collaterali della terapia farmacologica, mancanza di nutrienti nella dieta quotidiana. Inoltre, lo stress interno aumenta a causa della mancanza di riposo. Il sonno irrequieto in un ambiente nervoso mina la salute di qualsiasi persona.

Malfunzionamenti interni nel corpo

I malfunzionamenti del sistema influenzano istantaneamente la pelle umana. Se il viso prude, le ragioni possono essere stabilite semplicemente con manifestazioni di dermatite atopica o psoriasi. Queste malattie croniche non vengono praticamente curate, ma causano periodicamente disagio.

La psoriasi sembra macchie caotiche sulla pelle. La dermatite atopica si trova più spesso nei bambini. Passa nel tempo, ma nel corso degli anni si fa sentire sotto forma di disturbi sul viso e in altre parti del corpo. Il malessere appare a causa di una diminuzione della salute umana, che non può essere evitata anche con un trattamento preventivo costante.

Evitare una reazione allergica

Non è difficile escludere una reazione negativa a qualsiasi sostanza se si supera un test per gli allergeni in una clinica. Periodicamente, lo stato del corpo cambia, ma una persona sarà in grado di regolare la sua attività in modo che non ci siano più problemi in futuro.

Spesso le persone hanno una reazione negativa al polline delle piante durante il periodo di fioritura o una sovrabbondanza di prodotti dello stesso tipo. Questi ultimi includono spezie, alcuni cereali, arachidi e legumi. Un'allergia si verifica a piatti esotici, frutta e verdura precoci. Spesso sono saturi di fertilizzanti..

Herpes e papilloma

Se il viso è prurito periodicamente, le cause si concludono spesso in un'infezione interna. I virus cronici possono persistere per tutta la vita di una persona. Per manifestazioni cliniche, devono essere attivate. Ma questo può essere evitato se conosci il tipo di herpes. I sintomi vengono rilevati in anticipo sulla pelle. Questo diventa un'indicazione per l'uso di agenti antivirali in modo da non ottenere arrossamenti e vescicole..

HPV è un provocatore di oncologia. I cambiamenti patologici del tessuto si formano sulla pelle del viso, a seguito di una diminuzione dell'immunità. Entrambe le infezioni si distinguono per segni esterni. Il corriere è tenuto a conoscere la loro presenza al fine di evitare casi di infezione dei propri cari. Le fasi avviate possono causare lo sviluppo di malattie pericolose. Meglio prevenire le malattie che combattere gravi complicazioni.

Cosa fare quando compaiono i primi sintomi?

Se il paziente ha il viso arrossato e prude, le cause del malessere devono essere stabilite immediatamente. Contatta immediatamente un dermatologo, indicando i presupposti personali di base su ciò che è accaduto. Le informazioni complete aiutano ad escludere lunghi esami; l'area della ricerca provocatoria è ristretta.

  • Inizialmente stabilito, se il viso è graffiato, causa. La terapia orale inizia solo con gravi complicazioni.
  • La terapia è costruita in diverse direzioni: immunità, alimentazione sana, buon sonno, uno stile di vita attivo.
  • Monitoraggio dello stato del corpo in base ai risultati delle prove di laboratorio. Se viene rilevata una ricaduta, il regime di trattamento cambia completamente.
  • Il paziente è in grado di eseguire da solo misure preventive. Ma si raccomanda di eseguire tutte le manipolazioni con il corpo sotto la guida del medico curante.

La manifestazione della scabbia sul viso non deve sempre indicare una malattia. I sintomi temporanei possono essere una reazione a qualsiasi sostanza. Quindi, un nuovo cuscino può diventare una fonte di disagio. Il cambio del detersivo ti fa pensare alle condizioni della pelle, devi affrontare peeling e prurito.

È vero per rispondere alla domanda "perché il viso prude?" solo un dermatologo qualificato può farlo. Solo un medico basato sull'osservazione e sui risultati dei test (se necessario) può scoprire la vera causa del prurito della pelle del viso. Un altro problema accompagnato da prurito, arrossamento del viso e desquamazione, è anche meglio risolto con un aiuto medico professionale. Tuttavia, prima di andare dal medico, puoi provare a capirlo da solo.

Possibili cause di prurito della pelle

Il concetto medico di "prurito" include un complesso di sensazioni spiacevoli della pelle - come:

  • sensazione di formicolio;
  • bruciando;
  • irritazione;
  • iperemia (arrossamento dell'area problematica della pelle a causa di straripamento di sangue dei capillari adiacenti);
  • la necessità di graffiare l'area pruriginosa;

Il prurito sul viso non è solo spiacevole, ma causa anche problemi di natura estetica: dopo la pettinatura, compaiono macchie rosse sulla pelle, si può verificare la desquamazione, l'acne. Le cause dell'irritazione possono essere sia varie malattie corporee che problemi neuropsichiatrici..

La dermatite sul viso può essere:

  • semplice (contatto);
  • allergico
  • atopica;

La prima opzione è causata dall'effetto diretto di una sostanza sulla pelle. Molto spesso, tali irritanti sono detergenti o preparati cosmetici che semplicemente non sono adatti a questo tipo di pelle. L'uso di alcuni unguenti medicinali può anche causare prurito e arrossamento..

Eruzioni cutanee che pruriscono e si sbucciano dopo la pettinatura possono apparire intorno alla bocca a seguito dell'esposizione all'epidermide di alcuni dentifrici. Negli uomini la cui pelle è troppo sensibile, dopo la rasatura possono comparire infiammazione e prurito, a causa dell'irritazione meccanica stessa o dell'uso di una lozione, una schiuma o una crema da barba non scelta correttamente.

La dermatite allergica nelle persone e è una reazione di tipo ritardato alle sostanze irritanti di natura chimica o fisica. Un'allergia può apparire sul viso sotto forma di prurito eczema nella fronte, nelle guance e nel collo. La dermatite può causare le seguenti cause:

  • L'uso di determinati prodotti o farmaci che sono allergeni per una determinata persona, cioè sostanze che causano una reazione difensiva atipica e dolorosa.
  • Irritanti esterni: fioritura di polline, aria secca, cambiamenti climatici, polvere di strada.

Il medico che diagnostica la "dermatite allergica" dovrebbe prima scoprire la causa diretta della reazione, ovvero identificare l'allergene. Successivamente, il paziente deve eliminare qualsiasi contatto con l'allergene. Se l'allergia persiste, vengono prescritti preparati steroidi sotto forma di unguenti o speciali compresse antiallergiche.

La dermatite atopica (o neurodermite) si verifica più spesso nella prima infanzia (fino a 6 mesi), dopo di che si manifesta periodicamente in una persona per tutta la vita. Questo tipo di dermatite è cronica e difficile da trattare. Il disagio con dermatite atopica appare sul collo, sulla fronte e sulla pelle intorno alla bocca..

Le cause più comuni di patologia sono fattori ereditari. In età adulta, la dermatite atopica può essere innescata da stress, condizioni ambientali avverse, esaurimento delle risorse protettive del corpo a causa di cattiva alimentazione, carenza di vitamine, duro lavoro, ecc..

Eccessiva secchezza della pelle

Una spiegazione abbastanza comune per il prurito. La pelle secca è congenita, ma più spesso si verifica a causa dell'uso di cosmetici troppo aggressivi. Concomitante secchezza, prurito, arrossamento e desquamazione possono verificarsi a seguito di abuso di detergenti per il viso a base di alcol.

La secchezza contribuisce anche al lavaggio con sapone con un effetto liposolubile. E anche se un film grasso sul viso non provoca piacevoli sensazioni, è più naturale dell'eccessiva secchezza, in quanto fornisce una protezione aggiuntiva contro le influenze esterne.

In alcune persone con un certo tipo di pelle, i loro volti possono prudere in risposta a umidità eccessiva e alte temperature dell'aria. L'estate è una stagione difficile per queste persone e visitare saune o bagni è controindicato. Un altro tipo reagisce in modo diverso: il viso prude dal freddo invernale e dal vento. Si ritiene che tali persone siano allergiche al freddo, che a sua volta è associato a disfunzione tiroidea o anemia (anemia).

Malattie degli organi interni - fegato, rene, stomaco e intestino. I processi patologici nel corpo portano all'interruzione di tutti i sistemi: questo può manifestarsi sotto forma di irritazione cutanea. Il prurito può causare diabete mellito, cancro, malattie del sangue. Alcune infezioni possono anche contribuire al prurito dei fenomeni sulla pelle del viso: morbillo, varicella, follicolite (infiammazione dei follicoli piliferi), impetigine (malattia della pelle causata da stafilococchi).

Soprattutto spesso, il prurito accompagna l'epatite e altre gravi lesioni al fegato. Ciò è dovuto all'aumento del contenuto di bilirubina nel sangue. Distinguendosi dalla bile, questo pigmento entra nel flusso sanguigno e quindi agisce attraverso i capillari sulla pelle, causando reazioni di irritazione.

Una malattia causata da una zecca parassita, accompagnata da prurito facciale. Questo parassita di dimensioni microscopiche vive nei dotti delle ghiandole sebacee umane e nei follicoli piliferi. I luoghi sul viso in cui il parassita vive più spesso sono palpebre, sopracciglia, mento. La presenza di infestazione da zecche e può causare arrossamento del viso e prurito intollerabile sulla pelle.

Oltre al prurito, il segno di spunta provoca affaticamento degli occhi e arrossamento delle palpebre, comparsa di squame attorno alle ciglia e gonfiore del viso. Se la malattia non viene diagnosticata e curata in tempo, la demodicosi può portare alla perdita di ciglia e capelli, acne severa. Uscendo, il segno di spunta apre i pori sulla faccia in cui entrano i vari batteri. Ciò porta alla formazione di orzo, acne, macchie nere sul viso, lacrimazione intensa.

Alcuni disturbi mentali (nevrosi, psicosi di varie etimologie) possono anche essere accompagnati da prurito al viso e all'intero corpo. Soprattutto tali sintomi si manifestano durante un'esacerbazione di malattie. Lo stress normale può anche causare irritazione dell'epidermide - le reazioni neurofisiologiche umane a volte sono imprevedibili.

Questa malattia cronica della pelle fa apparire sulla pelle aree con arrossamenti e squame. La malattia può colpire sia il viso che altre parti del corpo. Il prurito di solito si estende oltre la localizzazione dei fuochi manifestati della psoriasi. Gli esatti provocatori della malattia sono ancora sconosciuti alla medicina moderna. La malattia è caratterizzata da periodi di remissioni ed esacerbazioni, che possono essere associati a esperienze nervose o al cambiamento delle stagioni..

Questa malattia colpisce principalmente il cuoio capelluto, ma può verificarsi sul viso e sul corpo. Il provocatore della malattia è una violazione delle ghiandole sebacee a causa di disturbi ormonali nel corpo. Soprattutto spesso, la seborrea si verifica nell'adolescenza e nella vecchiaia..

Terapia dei disturbi

Il trattamento di tutte le suddette malattie deve essere effettuato sotto la supervisione di un medico, a volte in ambito ospedaliero. Le malattie gravi sono trattate con farmaci e talvolta con un intervento chirurgico..

In casi lievi, la terapia è limitata a misure proibitive (eliminazione di allergeni, cosmetici, altri irritanti esterni) e correzione dello stile di vita. A volte il prurito può essere eliminato con la terapia dietetica, la fisioterapia o il trattamento termale. Bene cura irritazioni della pelle di varia origine balneoterapia - trattamento con acque minerali.

Per la prevenzione, si applicano le seguenti misure:

  • Sonno quotidiano sano per almeno 8 ore;
  • Terapia vitaminica;
  • Una corretta alimentazione (mangiare verdura, frutta, erbe e cibi naturali);
  • Riposo completo;
  • Ginnastica, yoga, nonché esercizi di rilassamento per la stabilità in situazioni stressanti;
  • Limitare l'uso di cosmetici e droghe;
  • Moderazione nell'abbronzatura;

La raccomandazione più universale per prevenire il prurito è quella di aumentare le difese del corpo con uno stile di vita sano e uno stile di vita attivo. Una visita medica regolare per identificare i disturbi del corpo nelle prime fasi non sarà superflua..

Dal prurito della pelle si comprende una specifica sensazione spiacevole che provoca la necessità di pettinare l'area interessata. Questa non è una malattia indipendente, ma solo un sintomo che molto spesso indica danni alla pelle, al sistema nervoso o agli organi interni.

Tipi di prurito della pelle

Secondo la prevalenza, si distinguono:

  • Prurito locale (ad esempio, prurito del cuoio capelluto, prurito sul lato flessore dei polsi o prurito della pelle delle mani);
  • Prurito generalizzato.

Il prurito della pelle è una sensazione soggettiva, la sua intensità è difficile da valutare, ma può essere pronunciata o insignificante, nel tempo - costante o periodica.

Cause di prurito della pelle

Il meccanismo del prurito cutaneo non è così semplice come potrebbe sembrare a prima vista. Si basa su una catena di reazioni nervose e umorali sequenziali nella pelle e molti fattori diversi possono innescare questa catena.

È noto che il dolore e il prurito sono percepiti dagli stessi recettori della pelle. Nell'origine del prurito cutaneo, le sostanze biologicamente attive secrete dai leucociti e altre cellule del sistema immunitario svolgono un ruolo enorme. Questi includono istamina, leucotrieni, bradichinina, serotonina, ecc. In un altro modo, queste sostanze sono anche chiamate mediatori infiammatori..

Cause locali di prurito della pelle:

  • Eccessiva secchezza della pelle;
  • Una reazione allergica o l'effetto di sostanze irritanti;
  • Processi infettivi e parassitari nella pelle;
  • Elementi della pelle come manifestazione di alcune infezioni (ad esempio, con varicella, scarlattina, ecc.).

Cause di prurito cutaneo generalizzato:

  • Livelli elevati di bilirubina nel sangue;
  • Disordini mentali;
  • Disturbi endocrini (ad es. Diabete mellito);
  • Malattie del sistema sanguigno (anemia, policitemia);
  • Un certo numero di malattie oncologiche.

Prurito della pelle in alcune malattie

Il prurito della pelle delle mani può essere un sintomo della scabbia causata dall'acaro della scabbia. In questo caso, il prurito della pelle delle mani viene determinato tra le dita, sui polsi (lato del flessore), spesso passando alla pelle dell'addome e allo scroto negli uomini. Un segno di spunta seleziona i luoghi di riproduzione con la pelle più delicata e più sottile. Di sera e di notte, il prurito con la scabbia si intensifica. Il prurito del cuoio capelluto e del viso non è caratteristico della scabbia.

Nel diabete mellito si verifica prurito della pelle del corpo nell'ano e nei genitali. La ragione di ciò è l'attivazione della candidosi, che si nutre di glucosio. Nei bambini, il prurito della pelle vicino all'ano si verifica con enterobiasi.

Il prurito del cuoio capelluto è possibile con seborrea (quando la pelle è molto grassa) o pediculosi. La seborrea è anche caratterizzata da capelli grassi che si sporcano rapidamente, forfora e croste. Se i pidocchi vivono sulla testa di una persona, puoi vedere le loro punte biancastre incollate ai capelli, gli insetti stessi, che si muovono relativamente rapidamente, nonché tracce di graffi sulla pelle.

Il prurito cutaneo alle gambe è dovuto al ristagno di sangue nel sistema vascolare delle gambe.

Con la psoriasi, la pelle prude in aree limitate coperte da placche psoriasiche rosse con un rivestimento biancastro facilmente rimovibile.

Con le malattie del fegato e il ristagno della bile nel fegato, gli acidi biliari iniziano a depositarsi nelle profondità della pelle, che irritano i recettori delle terminazioni nervose, causando prurito alla pelle del corpo. Di solito, in questi casi, anche il livello di bilirubina ed enzimi epatici è elevato e la pelle stessa è colorata in varie tonalità di giallastro.

Le ultime fasi dell'insufficienza renale sono spesso accompagnate anche da prurito della pelle del corpo a causa della deposizione di urea in eccesso e urocromo nella pelle.

Prurito della pelle in determinate condizioni

Durante la gravidanza nel terzo trimestre a causa della tossicosi, una donna può spesso essere disturbata dal prurito della pelle del corpo. Si ritiene che la ragione di ciò sia il ristagno della bile all'interno del fegato.

Il prurito senile è dovuto al fatto che la funzione delle ghiandole sebacee diminuisce con l'età. Per questo motivo, le persone anziane soffrono di eccessiva pelle secca e prurito..

Durante la chemioterapia e la radioterapia, i malati di cancro soffrono anche di prurito cutaneo a causa degli effetti collaterali dei farmaci e delle radiazioni..

Trattamento prurito della pelle

Prima di seguire le raccomandazioni per il trattamento del prurito della pelle, devono essere esclusi i fattori che causano la sua eccessiva secchezza. Questi includono: lavarsi le mani con acqua e sapone troppo caldi, indossare abiti sintetici, stress emotivo e l'uso di alcuni farmaci (antibiotici, una serie di farmaci). Solo se tutti questi effetti vengono eliminati il ​​trattamento del prurito sarà efficace. In caso di lesioni cutanee infettive e parassitarie, si dovrebbe influenzare direttamente la causa del prurito della pelle. Questi sono antisettici e antibiotici locali, farmaci per pidocchi ed elminti..

Con l'origine allergica del prurito cutaneo, gli antistaminici danno un buon effetto, sia per uso orale che per forme esterne sotto forma di lozione, unguento, gel. Il medico può prescrivere glucocorticoidi per applicazione topica per un breve periodo di tempo. Nel trattamento del prurito della pelle spesso includono sedativi e sedativi. Con il ristagno della bile, vengono utilizzati agenti leganti degli acidi biliari (preparati di acido urodesoossicolico).

Video da YouTube sull'argomento dell'articolo:

Le informazioni sono compilate e fornite solo a scopo informativo. Consulta il tuo medico al primo segno di malattia. L'automedicazione è pericolosa per la salute.!

Come realizzare piccoli e bellissimi riccioli a casa

Perché e come lavare i capelli con la birra?