Malattie del cuoio capelluto: tipi, sintomi e trattamento

È molto importante che ogni persona rimanga bella e sana. La pelle del viso splendente, i capelli forti e sani svolgono un ruolo importante in questo. La pelle della testa, tuttavia, come l'intero corpo, necessita di cure speciali. Un fenomeno molto spiacevole sono le piaghe sulla testa, che non solo sembrano ripugnanti, ma causano anche molti problemi: croste rosse, vesciche e acne pruriscono quasi tutto il giorno e interferiscono con la vita. Se la cronologia del tuo browser memorizza query come "piaghe sulla testa", "piaghe sulla testa prurito che cura" o "pruriti alla testa", allora questo articolo fa per te.

Come sono le piaghe sulla testa?

Le ferite sulla testa appaiono sotto forma di croste rosse, piccoli tubercoli, piaghe sanguinanti, forfora, acne purulenta, ricoperte di squame bianche di neoplasie, macchie o nodi di varie dimensioni e forme. Il loro aspetto può essere accompagnato da prurito e può essere asintomatico. Ma è importante capire che tali formazioni non sono solo difetti cosmetici o igienici, possono essere manifestazioni di un'ampia varietà di malattie.

La psoriasi è una malattia della pelle non infettiva di natura autoimmune

Quali malattie causano piaghe sulla testa?

Esistono diversi gruppi di malattie della pelle localizzate sulla testa. Questi includono:

  • seborrea;
  • dermatite allergica;
  • pitiriasi versicolor;
  • dermatofitosi;
  • demodicosi;
  • psoriasi.

seborrea

La seborrea è una malattia infiammatoria delle ghiandole sebacee. Potrebbe essere dovuto a malattie generalizzate o malnutrizione..

Tra le possibili cause della seborrea può essere una quantità insufficiente di vitamine (riboflavina, biotina, piridossina) e disturbi del sistema nervoso con parkinsonismo, epilessia e lesioni, nonché con malattie associate all'HIV.

Trattamenti per la seborrea

La seborrea si manifesta con acne e forfora. Molto spesso, i focolai della malattia si verificano nelle aree del cuoio capelluto e del viso, nella parte anteriore del torace, nelle superfici estensorie degli arti. Le croste rosse con macchie di peeling grigio sono caratteristiche..

Trattamento - con shampoo contenenti acido salicilico, solfuro di selenio, catrame di carbone o zinco. Se il lavaggio è inefficace, iniziano a prendere il ketoconazolo quotidianamente (2%), riducendo gradualmente il dosaggio a 1 volta a settimana e successivamente fino a quando non viene completamente annullato.

Dermatite allergica

Dermatite allergica - una malattia della pelle che si verifica quando la pelle viene a diretto contatto con sostanze che causano allergie..

Questo tipo di dermatite può essere provocato da cosmetici, profumi, shampoo, tinture per capelli e non solo.
La malattia si manifesta con arrossamento, gonfiore, papule, che possono trasformarsi in pianti o ulcere. Non hanno confini definiti e appaiono contemporaneamente su tutta la superficie..

Dopo l'insorgenza di questi sintomi, è necessario interrompere immediatamente il contatto con l'allergene e iniziare a prendere antistaminici e unguenti iposensibilizzanti con corticosteroidi.

Pityriasis versicolor

Pityriasis versicolor - dermatosi cronica di eziologia fungina, che colpisce solo lo strato superiore della pelle.
Questa forma di lichene è anche chiamata lichene multicolore, poiché è caratterizzata dall'aspetto di macchie di vari colori (dal rosa pallido al marrone scuro). Le macchie sono coperte da piccole squame che appaiono quando si pettinano i siti della lesione. Le lesioni hanno bordi chiari, ma tendono a fondersi con la formazione di ampie sezioni dell'epidermide danneggiata. La malattia è accompagnata da prurito e sudorazione eccessiva. Lo diagnosticano con un test di iodio, microscopia di raschiatura della pelle e sotto una lampada fluorescente a legno..

Il trattamento avviene attraverso la nomina di unguenti antifungini, in casi gravi, antibiotici antifungini. Dei metodi tradizionali di trattamento, la tintura di calendula, il succo di cipolla, l'acqua di Elleboro sono ampiamente utilizzati.

La pitiriasi versicolor colpisce solo lo strato superiore della pelle

dermatofitosi

Dermatofitosi (tigna) - un ampio gruppo di malattie della pelle infettive e fungine.
Il sintomo principale è la comparsa di aree edematose di colore rosso. Presto, i capelli iniziano a assottigliarsi e cadere su di essi, si formano aree di peeling che sono chiaramente separate dai tessuti sani. Il fungo può diffondersi alle braccia, alle gambe, al busto e persino alle unghie. Nelle forme croniche di lichene, si formano zone calve con macchie bluastre e croste fortemente gonfie, che non hanno più contorni chiaramente definiti e prurito costante..

Al primo segno di tigna, dovresti consultare un medico. La malattia richiede un trattamento a lungo termine con farmaci antifungini. Utilizzare anche un trattamento locale sotto forma di lozioni con una soluzione di iodio, acido solforico-salicilico o salicilico, pomata di zolfo-catrame. Nella fase acuta, le lozioni vengono utilizzate con soluzioni di acido borico, nitrato d'argento, ittiolo.

La perdita dei capelli è uno dei sintomi della dermatofitosi.

demodicosi

La demodecosi è una malattia del cuoio capelluto causata da una zecca microscopica che parassita nelle ghiandole sebacee e lacrimali e nei follicoli piliferi. Questi parassiti appartengono alla flora condizionatamente patogena del corpo, normalmente vivono sulla superficie della pelle, dove vengono mangiate le cellule epiteliali morte. Ma con una diminuzione dell'immunità del corpo, così come con danni alla pelle, il segno di spunta inizia a penetrare nei suoi strati profondi.

I sintomi della demodicosi sono la comparsa di acne, acne, eruzione cutanea, ulcere, macchie rosse sulla pelle del viso e del cuoio capelluto. Queste formazioni sono molto pruriginose. Il paziente può anche sentire che il suo cuoio capelluto sembra ferirsi, che diventa rapidamente oleoso e diventa tuberoso. Le lesioni della pelle del viso sono anche caratterizzate da un leggero aumento delle dimensioni del naso..

La malattia è considerata incurabile, ma è possibile interrompere il suo ulteriore sviluppo con l'aiuto di farmaci del gruppo metronidazolo, che vengono utilizzati sia localmente che sistemicamente. Il trattamento deve essere eseguito da due specialisti contemporaneamente: un dermatologo e un dermatocosmetologo.

Demodecosi: una malattia del cuoio capelluto causata da una zecca microscopica

Psoriasi

La psoriasi è una malattia della pelle non infettiva di natura autoimmune. Con questa patologia si formano macchie secche e rosse (placche psoriasiche) sollevate sopra la superficie della pelle, che successivamente diventano grigie, pallide o addirittura argentate (i cosiddetti "laghi di paraffina"). Le foche della lesione possono comparire su qualsiasi parte della pelle, incluso sul cuoio capelluto. Senza trattamento, la malattia progredisce nel tempo, catturando un'area di danno più ampia. La malattia è considerata incurabile, ma è possibile interrompere il suo ulteriore sviluppo e prevenire l'insorgenza di complicanze associate alla patologia degli organi interni. Per questo, vengono utilizzati sia unguenti locali (zinco e salicilici), sia una terapia generale (in casi particolarmente gravi - ormoni corticosteroidi).

20 malattie del cuoio capelluto: sintomi di malattia dei capelli e trattamento dell'attaccatura dei capelli

Le malattie dei capelli e del cuoio capelluto sorgono sotto l'influenza di fattori esterni e interni: questa è l'influenza di condizioni fisiche e chimiche, condizioni meteorologiche avverse, disturbi metabolici, patologie del sistema endocrino e nervoso. I sintomi di tali malattie sono diversi: dall'aumentata fragilità dei capelli alla loro completa perdita. I metodi di trattamento sono selezionati in ciascun caso, a seconda della causa.

Le cause

Le malattie dei capelli possono essere associate a vari fattori, tra cui:

  • esposizione prolungata alla luce solare diretta;
  • congelamento del cuoio capelluto;
  • malattie epidermiche (foruncolosi, micosi);
  • disturbi ormonali;
  • carenza di vitamine e minerali;
  • malattie infettive (herpes, sifilide);
  • uso frequente dell'asciugacapelli ad alta temperatura, nonché di apparecchi per lo styling a caldo (stiratura, arricciatura);
  • pettinatura con spazzole di materiali grossolani (metallo, legno con sbavature);
  • colorazione frequente.

Le malattie dei capelli sono causate da farmaci: contraccettivi ormonali orali, antidepressivi, steroidi, farmaci per abbassare la pressione sanguigna. La passione per gli integratori alimentari per ridurre il peso, che includono sali di metalli pesanti, influisce negativamente anche sulle condizioni dei fili.

Malattie del cuoio capelluto

Le malattie del cuoio capelluto sono classificate in gruppi, a seconda della loro origine:

infettivo

Le patologie dei capelli più comuni di origine infettiva sono:

pediculosis

I suoi agenti patogeni sono insetti succhiatori di sangue - i pidocchi. I sintomi caratteristici della malattia sono il prurito nel sito del morso, un'eruzione cutanea, la comparsa di lendini sui capelli che ricordano la forfora.

Follicolite

Questo è un processo infiammatorio dei follicoli piliferi, accompagnato da infiammazione purulenta sulla pelle. Lo sviluppo della patologia provoca lo Staphylococcus aureus. Con follicolite, intorno ai capelli si formano elementi infiammatori purulenti che causano sensazioni dolorose. Se ce ne sono molti, il cuoio capelluto si gonfia. Quando le bolle scoppiano e si asciugano, si verificano prurito e desquamazione.

Fungal

Le malattie di questo gruppo causano microrganismi fungini di vario tipo.

Malattie fungine comuni:

tricofitosi

La malattia è anche conosciuta come tigna. È contagioso, cioè viene rapidamente trasmesso da una persona all'altra. La tricofitosi si manifesta nella formazione di focolai infiammatori. I capelli colpiti dal fungo diventano fragili, si staccano a un livello di 2-3 mm dal cuoio capelluto. Il paziente è preoccupato per il forte peeling del cuoio capelluto.

Microsporia del cuoio capelluto

I funghi patogeni, salendo sul cuoio capelluto, germinano e colpiscono i capelli. Parassitizzando, riempiono densamente il bulbo pilifero. Questo rende impossibile la crescita completa dei capelli. La microsporia del cuoio capelluto è più comune nei bambini che negli adulti. Le lesioni con questa malattia si trovano nella corona, nei templi, nella corona. Questo è dove si verifica il peeling. Come per la tricofitosi, i capelli diventano fragili e si staccano a un livello di 4-6 mm dal cuoio capelluto. La canapa rimanente è opaca, coperta da un rivestimento grigio-bianco.

Favus (noto anche come scabbia)

La malattia si verifica quando il fungo viene introdotto nello strato corneo dell'epidermide. Foci di arrossamento appaiono sul cuoio capelluto, quindi si forma un cerchio giallastro. I capelli si spezzano, diventano più duri, si appannano. Man mano che la malattia si sviluppa, il cuoio capelluto diventa ruvido e le lesioni diventano fonti di odore sgradevole. Se il trattamento non viene avviato in tempo, si formano focolai di alopecia.

Lichene

Sul cuoio capelluto, possono svilupparsi rosso piatto, rosa e tigna. Le prime due specie non sono associate a infezioni, quindi una persona con una tale malattia non è pericolosa per gli altri. Foci di forma di lesione sulla testa. La pelle in quest'area si stacca, appaiono squame grigie o bianche, che ricordano la forfora. I capelli si spezzano, il cuoio capelluto diventa rosso, si verifica prurito.

erpete

La malattia si sviluppa quando il virus dell'herpes entra in quest'area. I sintomi tipici sono arrossamento e prurito nei siti della lesione, formazione di vescicole con liquido all'interno e loro successiva manifestazione. Quando ciò accade, l'essudato viene secreto. Nelle aree interessate si formano croste, la cui lesione provoca sanguinamento.

Malattie associate a disfunzione delle ghiandole sebacee

Malattie comuni dei capelli delle ghiandole sebacee e sudoripare:

Ipercheratosi del cuoio capelluto

Questa malattia è associata ad un ispessimento dello strato corneo, motivo per cui i follicoli piliferi si ostruiscono con squame cornee. Il primo sintomo di ipercheratosi è la comparsa della forfora. I capelli diventano fragili, opachi, sottili. Si verifica la perdita dei capelli, in alcuni casi è possibile la calvizie. Il cuoio capelluto diventa rigido, ruvido al tatto, si verifica un forte prurito. È possibile allegare un'infezione, che aggrava il decorso della malattia.

Seborrea (dermatite seborroica)

Questo è un processo cronico del cuoio capelluto che si verifica con un'infiammazione. Lo sviluppo della malattia è associato ad una maggiore secrezione di grasso. La malattia provoca funghi condizionatamente patogeni. Le aree interessate della pelle sono coperte di papule e squame, che sono incollate insieme con una secrezione grassa. Si sviluppa un processo infiammatorio, l'epidermide prude. Può verificarsi dolore.

Eczema

La malattia è di origine allergica. Si manifesta in due forme principali: eczema secco e piangente. Nel primo caso, sul cuoio capelluto si formano placche coperte di placca, che esfoliano costantemente e si depositano con scaglie sui capelli. Le ghiandole sebacee del cuoio capelluto producono grasso in eccesso, quindi i capelli si sporcano e sembrano disordinati. Con eczema piangente, papule riempite di forma liquida sulla pelle. Più tardi scoppiano e formano una superficie bagnata. Entrambe le forme sono accompagnate da un forte prurito..

Forfora

In medicina, questo fenomeno è chiamato "crusca". La forfora è una sindrome caratterizzata dal tasso di esfoliazione del cuoio capelluto. È considerata una forma lieve di dermatite seborroica. Coloro che soffrono di forfora trovano una grande quantità di squame bianche su tutta la lunghezza dei ricci e sul cuoio capelluto. I capelli si sporcano rapidamente, diventano grassi.

Psoriasi

La malattia ha una natura cronica, procede con periodi alternati di esacerbazione e remissione. L'esatta natura della psoriasi non è stata stabilita. Con la psoriasi del cuoio capelluto, le lesioni sono localizzate sulla pelle nella regione sopra le orecchie e dietro di esse. La fronte e la nuca sono coperte di placche. Il primo sintomo della malattia è la formazione di papule squamose, che successivamente causano infiammazione e diventano una fonte di prurito. Le placche aumentano di dimensioni, diventano dense. A poco a poco coprono l'intera area pelosa..

demodicosi

Lo sviluppo della malattia è associato alla parassitizzazione delle zecche microscopiche della classe Demodex. Vivono nella pelle, nei follicoli piliferi, mangiando cellule morte e secrezioni epiteliali. Nella fase iniziale della demodicosi, il gonfiore si verifica sul cuoio capelluto, il colore del tegumento diventa rosso, si formano noduli e piaghe. La pelle nella zona interessata diventa più densa, diventa secca. Il paziente ha una sensazione di oppressione, prurito.

Prolasso patologico (calvizie, alopecia)

L'alopecia, o alopecia, è una perdita di capelli continua, che porta alla perdita focale o completa del cuoio capelluto.

Esistono 3 tipi di alopecia:

  • diffuso (diradamento);
  • focale (la comparsa di focolai su cui i capelli sono completamente assenti);
  • androgenico (perdita di filamenti di tipo maschile associati alla concentrazione di ormoni sessuali maschili nel sangue);
  • totale (completa assenza di riccioli).

A seconda delle caratteristiche della manifestazione, esistono tali forme di alopecia:

  • cicatriziale. La crescita dei capelli è assente nelle aree coperte da tessuto cicatriziale. L'alopecia cicatriziale si verifica dopo esposizione meccanica, termica, chimica.
  • seborroica. La calvizie si sviluppa sullo sfondo della seborrea della pelle. C'è un assottigliamento focale dei ricci, accompagnato da un aumento di untuosità e desquamazione della pelle.
  • sintomatico. La mancanza di capelli è associata a gravi malattie sistemiche, carenze vitaminiche, intossicazioni. Dopo aver eliminato la causa della calvizie, i riccioli iniziano a crescere di nuovo.

Danni al fusto del capello

Le lesioni al fusto del capello si verificano se esposte a ciocche ad alta temperatura, un fattore meccanico, sostanze chimiche.

Trichoclasia

Patologia, che è caratterizzata dalla rottura di singoli peli che sembrano sani, a una distanza di circa 10 cm dal cuoio capelluto. Ciò è dovuto all'indebolimento del fusto del capello. In questa condizione, il ricciolo si rompe quando esposto.

Esistono 2 tipi di tricoclasia: nodulare e idiopatica. Nel primo caso, la rottura delle aste dei capelli si verifica nell'area degli ispessimenti, che rovina l'aspetto dell'acconciatura.

Con la forma idiopatica della malattia, il cuoio capelluto diventa secco, pruriginoso e traballante e i capelli, sebbene si spezzino, hanno un aspetto sano.

Trichokinesis

Il problema, che si esprime nella torsione a spirale dei ricci. La ragione del fenomeno è la torsione del fusto del capello su tutta la lunghezza, un cambiamento di spessore e pigmentazione. I capelli colpiti sono bianchi, sembrano grigi.

Nei casi più difficili, la tricocinesi può portare alla calvizie locale.

Moniletrix (atrofia a forma di fuso dei riccioli)

Una malattia in cui il nucleo non cresce costantemente, ma periodicamente. Quando la crescita si interrompe temporaneamente, sull'attaccatura dei capelli si formano piccoli noduli. Ci sono sezioni fragili tra ciascuno di questi nodi..

I fili colpiti da questa malattia sembrano asciutti, senza vita e diventano duri. Esternamente, moniletrix sembra un sacco di punti neri sui capelli. Questo è simile al quadro clinico della tigna.

Malattie del bulbo della testa: assottigliamento, atrofia, addormentarsi

I follicoli piliferi subiscono tali processi patologici:

Il diradamento del follicolo pilifero è associato a shock emotivi e disturbi ormonali nel corpo. Un bulbo diluito non è in grado di produrre capelli forti e lunghi, quindi si indebolisce e cade rapidamente.

L'atrofia si verifica se i follicoli diluiti non vengono trattati. La cipolla può ancora produrre riccioli, ma sono rari e impoveriti..

Lampadina a pelo: ecco come caratterizzano la condizione in cui muore il follicolo. È irreversibile.

Cause del cuoio capelluto doloroso

Il cuoio capelluto doloroso è il risultato di fattori come:

  • spasmi dei vasi sanguigni (questo è tipico per la distonia vegetativa-vascolare);
  • disturbo circolatorio nelle navi che passano nella testa. Ciò può essere dovuto alla presenza di placche di colesterolo, un aumento della pressione sanguigna;
  • acconciatura troppo stretta;
  • uso di accessori traumatici (forcine per capelli, forcine appuntite).

Inoltre, il dolore che si verifica quando si tocca il cuoio capelluto si verifica con malattie che colpiscono le terminazioni nervose. Può essere un'infiammazione del nervo occipitale, nevralgia del trigemino.

Caratteristiche della malattia di Menkes

La malattia di Menkes, nota anche come malattia dei capelli ricci, è una patologia genetica che viene trasmessa ai ragazzi dalla madre. Si manifesta in scarso assorbimento di rame da parte del corpo..

Un sintomo caratteristico della malattia di Menkes sono i capelli aggrovigliati a forma di fuso con una maggiore fragilità. L'esame microscopico del campione rivela una serie di anomalie dei ricci, tra cui - crimpatura e fratture lungo il fusto del capello.

Caratteristiche della malattia di vitiligine

Con la vitiligine, la formazione di melanociti cutanei viene interrotta. Per questo motivo, sulla sua superficie si formano macchie bianche di varie forme e dimensioni. Il processo patologico di distruzione dei melanociti influenza la condizione dell'attaccatura dei capelli. Questo è espresso nella comparsa di macchie sulla testa. In questi luoghi, si verifica uno scolorimento completo, che crea l'impressione di capelli grigi. Un sintomo simile può verificarsi nell'adolescenza. Altri sintomi: peeling, atrofia dei capelli, alopecia, non osservati.

Una malattia in cui i capelli non crescono

Un fenomeno come l'assenza di boccoli sulla testa è raro. Se i segni di calvizie sono comparsi prima dei tre anni, allora stiamo parlando di alopecia congenita. Non ci sono capelli in tutto il corpo umano a causa dell'esposizione a un gene ereditato da un bambino da uno dei genitori. La patologia si verifica in rappresentanti di qualsiasi genere.

Durante l'esame, diventa noto che la causa di questo fenomeno è la completa assenza di follicoli piliferi o il loro sviluppo insufficiente.

Trattamento e prevenzione

Il trattamento delle malattie dei capelli dipende dal tipo specifico di malattia. Nei processi fungini è necessario l'uso di antimicotici locali e sistemici. Se la patologia è causata da un'infezione, vengono prescritti antibiotici.

Le anomalie genetiche dei follicoli piliferi sono praticamente non curabili. Molte malattie dei capelli sono associate ad anomalie nel funzionamento degli organi interni. Per identificare la causa, è necessario sottoporsi a un esame.

Per la prevenzione delle malattie del cuoio capelluto e dei capelli è necessario:

  • proteggerli dai raggi UV diretti e dalle basse temperature;
  • usare detergenti adatti a un particolare tipo di capelli;
  • scegliere prodotti per la cura dei capelli di alta qualità;
  • utilizzare prodotti per l'igiene personale (pettine, asciugamano) in modo da non essere infettati da una malattia fungina o infettiva;
  • mangiare correttamente e razionalmente, una carenza di vitamine e minerali influisce sulla condizione dei capelli;
  • rifiutare di lavare i riccioli con acqua calda;
  • abbandonare l'asciugacapelli a favore dell'essiccazione naturale;
  • rifiutare lo styling frequente utilizzando dispositivi che colpiscono i capelli ad alta temperatura.

video

Nel video - come diagnosticare le malattie dei capelli:

risultati

  1. Le malattie dei capelli non sono sempre un indicatore di cure improprie per loro. Possono causare cambiamenti nel lavoro degli organi interni..
  2. Per qualsiasi sintomo, devi visitare un tricologo, uno specialista in malattie dei capelli e del cuoio capelluto. Se non rileva deviazioni, è necessario contattare altri medici con un profilo ristretto.

Guarda le collezioni giornaliere dei migliori cosmetici

Mal di testa: come trattare e perché appaiono

Perché le piaghe appaiono sulla mia testa? Le ferite sul prurito alla testa, causano disagio. Quali sono i motivi del loro aspetto e come sbarazzarsi delle piaghe sulla testa? Lo imparerai da questo articolo. Partire…

Malattie del cuoio capelluto: le cause e i metodi di trattamento

Lo sviluppo di malattie del cuoio capelluto che possono manifestarsi come piaghe sulla testa dipende da molti fattori:

  • Violazione del sistema immunitario - dopo una grave malattia o a causa della mancanza di vitamine e minerali nel corpo;
  • Nutrizione impropria - per capelli belli e magnifici, è necessario seguire una dieta equilibrata. Introduzione al menu di frutta e verdura, cereali integrali, succhi freschi;
  • Inosservanza dell'igiene: non utilizzare pettini di altre persone o altri articoli per l'igiene personale. Vi è il rischio di infezione di varie origini. Lava i capelli con uno shampoo adatto al tipo di capelli e non provoca allergie. Si consiglia di avere sempre il proprio pettine ed elastico;
  • Un fattore ereditario: le malattie possono verificarsi in qualsiasi momento, soprattutto se il sistema immunitario è indebolito. Il problema dell'eredità non può essere già risolto, resta solo da mantenere il cuoio capelluto in uno stato normale;
  • Infezione nel corpo umano: può essere di vari tipi (virus, batteri, funghi) e, a seconda di ciò, viene prescritto un trattamento adeguato;
  • Uso frequente di asciugacapelli, stiratura per capelli, vernice, schiuma e altri prodotti che possono causare una reazione allergica;
  • Funzionamento improprio delle ghiandole sebacee, molto spesso causa di malattie del cuoio capelluto.

Malattie della pelle sulla superficie della testa

1. Forfora - a seconda del tipo di forfora, viene prescritto un trattamento adeguato. Con la forfora secca, il cuoio capelluto inizia a staccarsi fortemente, le squame si separano facilmente quando pettinate e hanno un colore bianco. Con la forfora grassa, le squame sono unte e hanno un colore giallo. Non è possibile rimuovere il pettine con i movimenti. Le cause della forfora: le ghiandole sebacee sono disturbate, problemi di stato psicologico, stress costante, funghi. Il trattamento viene effettuato con shampoo e rimedi speciali, i decotti a base di erbe sono efficaci. I medici di solito prescrivono Perhotal, Keto-plus, pasta di Sulsen, acido salicilico, zolfo, olio dell'albero del tè a pazienti con questo problema..

2. Tipo squamoso di lichene o psoriasi - caratterizzato da macchie sulla superficie dell'ombra rossa di varie dimensioni. Quindi le macchie passano alla pelle in tutto il corpo. La maggior parte dei casi termina facilmente e favorevolmente, ma una certa percentuale presenta complicazioni sotto forma di un tipo pustoloso di psoriasi. Gli scienziati non riescono ancora a spiegare la causa della psoriasi. Per il trattamento, viene prescritto acido salicilico, sapone di catrame. Una condizione importante è la rimozione delle tossine dal corpo, con l'uso di antistaminici.

3. Microsporia - il più delle volte presente nei bambini. Viene rilevato sotto forma di punti sul cuoio capelluto, che sono squame, croste e papule di varie forme e dimensioni. Le ragioni sono lo stretto contatto con gli animali domestici, la scarsa immunità, la mancanza di vitamine e l'interruzione delle ghiandole sebacee. Trattamento - Vengono utilizzati anche clotrimazolo, terbinafina, oli con acido salicilico, oli vegetali e di oliva.
4. Tricofitosi o tigna - è caratterizzata da perdita di capelli in un determinato punto della testa, dopo la perdita di punti di colore scuro (tipo superficiale di tricofitosi). Oppure la caduta dei capelli è accompagnata dalla comparsa di gobbe rossastre (piaghe sulla testa). Le cause possono essere disturbi del sistema endocrino o nervoso, ma più spesso questa malattia viene trasmessa dagli animali all'uomo come infezione fungina. Solo un medico prescrive il trattamento - principalmente agenti antifungini e risciacquo del cuoio capelluto con soluzione di iodio.

5. Favorus: una malattia causata dalla riproduzione attiva del fungo. Le squame compaiono in alcuni punti della testa, causando prurito, un odore sgradevole. Il periodo di recupero esteso include l'uso di antibiotici e farmaci antifungini. I medici raramente prescrivono vitamine e minerali in capsule.

6. Furunculosi - causata da microrganismi, molto spesso Staphylococcus aureus, è caratterizzata dalla presenza di pus nei follicoli piliferi e nei tessuti circostanti. Poiché è necessario aprire tali aree di pelle e trattamento, senza medici qualificati in questo caso, da nessuna parte. Gli antibiotici e i farmaci fortificanti vengono aggiunti per una pronta guarigione..
7. Impetigine: una malattia comune tra i bambini. Compaiono vesciche e ferite. Questa malattia è anche causata da stafilococchi. I motivi non stanno seguendo le regole di igiene personale. In assenza di un trattamento adeguato, le vesciche si trasformano in ascessi. Il trattamento inizia con il trattamento del cuoio capelluto con acido salicilico, è possibile un'ulteriore apertura delle vesciche e il loro trattamento con fucorcina e altri mezzi. Vengono anche usati antibiotici..

8. Pediculosi - questa malattia è causata da parassiti - pidocchi. Molto spesso, i bambini si ammalano. Sintomi: ulcere dolorose sul cuoio capelluto (piaghe sulla testa), prurito grave, irritabilità, malessere generale. Il trattamento della pediculosi viene effettuato utilizzando unguenti e shampoo.

Perché ci sono croste sulla testa e come trattare la patologia

La scabbia sul cuoio capelluto è un evento comune con cui le persone si rivolgono a un dermatologo. Le neoplasie sono rosse o non diverse da un'epidermide sana, possono essere piccole e grandi, si fondono in grandi conglomerati, che dipendono dalla fonte dei cambiamenti patologici. Solo un medico può determinare la causa e prescrivere un trattamento efficace, sulla base dei risultati di una diagnosi completa.

Cosa sono le croste?

Le croste sono chiamate croste, un altro tipo di neoplasie secche o umide, che si formano a causa di cambiamenti patologici nell'epidermide.

Malattie da croste

Ci sono molte malattie che causano la comparsa di croste sulla testa nei capelli.

seborrea

Malattia dermatologica derivante da una violazione della secrezione naturale delle ghiandole sebacee e cambiamenti nella composizione del sebo. Sullo sfondo di un aumento del volume delle secrezioni prodotte, i microrganismi patogeni si moltiplicano rapidamente, che diventa la causa dello sviluppo della patologia.

Tra i sintomi caratteristici della patologia vi sono le aree con desquamazione sulla testa nei capelli di un adulto o di un bambino, la formazione di squame bianche, elementi infiammatori.

I fattori che provocano includono indebolimento della funzione protettiva del corpo, stress cronico, obesità, neurite facciale, morbo di Parkinson, ischemia, epilessia.

Psoriasi

La malattia ha un'eziologia infettiva e si sviluppa non solo sulla testa e sotto i capelli, ma anche in altre aree del corpo. Il motivo per cui appare la scabbia è una caratteristica dell'immunità, che porta ad un'accelerazione del processo di rinnovamento della composizione cellulare.

La malattia è caratterizzata dalla comparsa di squame, croste, che esfoliano nel tempo. È presente anche la sindrome da prurito. Migliora le condizioni generali dell'uso di shampoo speciali.

Reazione allergica

La scabbia e altre neoplasie sulla testa compaiono sullo sfondo di una reazione allergica che si verifica:

  • se non viene seguita una corretta alimentazione;
  • quando si utilizzano prodotti di tipo cutaneo inappropriati, tra cui shampoo, maschere;
  • quando si tinge i capelli con vernice con componenti chimici intolleranti al corpo.

Nella fase iniziale, una reazione allergica è caratterizzata dalla comparsa di aree con arrossamento e gonfiore. Quindi ci sono piccole ferite con contenuto purulento, che sono coperte di croste. Sindrome da prurito presente.

Patologia fungina

I foto-sintomi caratteristici di un'infezione fungina dell'epidermide sono aree con peeling, prurito, che è presente su base continuativa. I focolai patologici aumentano rapidamente di dimensioni, sulla superficie si formano croste gialle. Inoltre, i capelli si staccano e le radici cadono.

Eczema

Se compaiono croste sulla testa, prurito in alcune aree, questo può indicare lo sviluppo di eczema. Ci sono aree con desquamazione e sul viso, nella regione cervicale, dietro la zona dell'orecchio.

Se si pettinano costantemente le aree patologiche, si unisce il rischio di infezioni secondarie.

pediculosis

Se la testa è croccante, pruriginosa, questi possono essere sintomi di pidocchi. La malattia è causata dai pidocchi, che irritano la pelle con i morsi. Sullo sfondo di una pettinatura costante, l'epidermide viene ferita, causando la copertura delle aree patologiche con croste.

Herpes zoster

Croste e prurito negli adulti sono manifestazioni cliniche di fuoco di Sant'Antonio. Neoplasie specifiche si formano lungo il nervo interessato, che sono coperte da dense croste gialle man mano che la malattia si sviluppa. Le crescite sono localizzate su un lato della testa o del viso..

Tigna

La malattia procede con la comparsa di neoplasie squamose secche che prurito. Inoltre, i capelli cadono ed è presente una sindrome pruriginosa. In alcuni casi, ci sono aree con peeling, che ricordano la forfora.

Lichen planus

La patologia si sviluppa a causa di danni alla pelle da microrganismi fungini. Le neoplasie sull'epidermide si presentano sotto forma di eruzione cutanea o piccole macchie che hanno confini chiari, rossastri o marroni. Sindrome da prurito presente.

Follicolite eosinofila

La patologia ha un'eziologia poco chiara e si sviluppa nelle persone che soffrono di sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS). La comparsa di papule si osserva vicino ai follicoli piliferi nella metà superiore del tronco: sulla pelle del viso, del collo, degli arti. Presente prurito grave.

demodicosi

La scabbia sulla testa in un adulto o in un bambino può apparire a causa dell'attività del demodex - un segno di spunta sottocutaneo. Per lungo tempo, l'agente patogeno non si manifesta in alcun modo, ma con un sistema immunitario indebolito si attiva, causando sintomi caratteristici: formazione di acne, acne, ulcere, arrossamenti, che prurito.

Cause non di malattia

Non sempre le croste sulla testa di un bambino o di un adulto segnalano lo sviluppo di una malattia grave. In alcuni casi, questo può essere un sintomo di aumento della secchezza dell'epidermide, stress cronico e malnutrizione..

Pelle secca

La pelle secca è spesso confusa con la forfora. Quest'ultimo assomiglia a desquamazione della pelle, esfoliazione squamosa di particelle epidermiche e si verifica su uno sfondo di malattia fungina o infettiva. La pelle secca si verifica a causa della produzione insufficiente di umidità da parte della pelle o di una violazione del processo di ritenzione negli strati del derma.

Situazioni stressanti

Se il corpo subisce costantemente stress, la pelle, compresa la testa, manca di una quantità sufficiente di nutrienti. Di conseguenza, lo stato dell'epidermide è disturbato: forfora, si verificano neoplasie squamose, croste.

Cattiva alimentazione

La scabbia sulla testa di un bambino o adulto è un sintomo che si verifica sullo sfondo di una cattiva alimentazione. La pelle diventa meno elastica, si verifica prurito. Se ti pettini costantemente la testa, compaiono microtraumi e croste..

Diagnostica patologica

Prima di decidere cosa trattare e come sbarazzarsi della scabbia sulla testa, il medico scopre il motivo che ha contribuito al verificarsi di neoplasie. Prima di tutto, le malattie della pelle sono escluse, dopo aver diagnosticato patologie sistemiche.

Il presunto paziente è interrogato sull'età dell'insorgenza dei sintomi, sulla loro natura, durata, possibili fattori provocatori che potrebbero servire come causa (stress precedente, errori nutrizionali, ecc.).

Assegnare test di laboratorio, in particolare, allo studio della raschiatura di materiale biologico dalla superficie dell'epidermide. In questo modo vengono rilevate malattie fungine. In alcuni casi, viene prescritta una biopsia bioptica per escludere altre condizioni..

Metodi di trattamento

Solo un medico ti dirà come sbarazzarsi della scabbia sulla testa e come rimuovere le neoplasie. Di norma, la maggior parte delle patologie dermatologiche viene fermata con metodi conservativi..

shampoo

Esistono numerosi agenti topici prescritti per lo sviluppo di malattie della pelle.

Nizoral

Indicazione per l'uso di shampoo - patologie fungine dell'epidermide: forfora, pitiriasi versicolor, dermatite seborroica. Tra le controindicazioni c'è l'ipersensibilità ai componenti del farmaco.

Per ridurre il rischio di conseguenze negative per il periodo di utilizzo dello shampoo, i preparati steroidi vengono completati per diverse settimane. Contatto con gli occhi proibito.

Come sbarazzarsi della scabbia sulla testa: applicare lo shampoo nelle aree necessarie per 3-5 minuti, dopo il risciacquo con acqua. Con dermatite seborroica e forfora, usa uno shampoo 2 volte a settimana per 2-4 settimane.

Prezzo medio - 700 rubli.

Sebozol

Lo shampoo è prescritto per dermatite seborroica, forfora, psoriasi seborroica, pitiriasi versicolor. Tra le controindicazioni vi sono l'intolleranza individuale ai componenti, l'età da bambini fino a 1 anno, i periodi di gravidanza e l'allattamento.

Usa il farmaco 2-3 volte a settimana. La durata media della terapia è di 4-8 settimane.

Prezzo medio: 500 rubli.

Sulsena

Usa il rimedio per le infezioni fungine dell'epidermide. I componenti attivi contribuiscono alla distruzione dell'ambiente favorevole alla vita dei patogeni, alla normalizzazione delle ghiandole sebacee.

Usa il farmaco più volte alla settimana fino alla scomparsa dei sintomi della malattia primaria.

Prezzo medio: 300 rubli.

Keto Plus

Lo shampoo è prescritto nel trattamento di patologie come la pitiriasi versicolor, la dermatite seborroica e la forfora. Non usare il farmaco per intolleranza al ketoconazolo o al piritone di zinco.

Applicare la composizione sulle aree interessate, conservando per 3-5 minuti, dopo il risciacquo con acqua calda. Se si sviluppa la pitiriasi versicolor, usa lo shampoo ogni giorno e con dermatite seborroica - 2 volte a settimana.

Prezzo medio: 550 rubli.

farmaci

Se gli shampoo non aiutano a fermare il processo primario, accompagnati dalla comparsa di croste sulla testa, vengono prescritti farmaci speciali.

Clotrimazole

Il farmaco viene utilizzato sotto forma di un unguento per eliminare i sintomi di un'infezione fungina. Applicare la composizione sulle aree interessate con uno strato sottile tre volte al giorno, per 1-4 settimane. Non prescritto durante la gravidanza e l'allattamento.

Prezzo medio: 80 rubli.

Terbinafine

Il farmaco è destinato all'uso interno. Il dosaggio giornaliero è di 250 mg una volta. La durata del trattamento è determinata dal medico individualmente.

Prezzo medio: 600 rubli.

itraconazolo

Il farmaco è sotto forma di compresse per uso interno. Con la pitiriasi versicolor, il dosaggio giornaliero è di 0,2 g una volta, con dermatomiosite - 0,1 g una volta.

Prezzo medio: 200 rubli.

Unguento salicilico

Il farmaco viene utilizzato sotto forma di un unguento con effetti antisettici e rigeneranti..

Tratta le aree interessate più volte al giorno, per 6-20 giorni.

Prezzo medio: 30 rubli.

Rimedi popolari

I rimedi popolari usati in combinazione con il trattamento principale aiutano ad aumentare l'effetto terapeutico. Le composizioni vengono preparate sulla base di erbe e altri componenti naturali, che trattano le aree interessate durante il giorno. Di norma, non causano sintomi collaterali, ad eccezione dei casi di intolleranza individuale.

saggio

Prendi 1 cucchiaio. erbe essiccate, versare 200 ml di acqua bollente, lasciare in infusione per un giorno. Strofina il prodotto ottenuto entro 30 giorni. L'infusione è efficace per la seborrea secca.

Olio dell'albero del tè

Lo strumento fa riferimento a potenti antisettici. Per migliorare l'effetto terapeutico, si consiglia di aggiungere olio allo shampoo. Nella sua forma pura, l'uso della composizione aumenta il rischio di ustioni dell'epidermide.

Corteccia di quercia

Prendi 1 cucchiaio. abbaiare, versare 200 ml di acqua calda, insistere su un bagno d'acqua per 5-10 minuti. Dopo il filtraggio, il prodotto finito viene sfregato nelle aree interessate tre volte al giorno. È possibile aggiungere all'infusione 1 cucchiaio. miele di fiori.

Foglie di ortica

Prendi 1 cucchiaio. foglie pre-frantumate della pianta, versare 200 ml di acqua calda, lasciare in infusione per 2 ore. Dopo lo sforzo, il prodotto viene utilizzato per strofinare sulla pelle più volte al giorno. La procedura viene eseguita 2 volte a settimana.

Fiori margherita

Prendi 2 cucchiai. fiori secchi, versare 500 ml di acqua, far bollire per 15 minuti, raffreddare, filtrare. Il brodo viene diluito con acqua calda in un rapporto di 1:10. Il prodotto finito viene utilizzato come risciacquo dopo il lavaggio con shampoo.

Olio di bava

Prima di applicare il prodotto è leggermente riscaldato. Utilizzare come maschera, avvolgendo la testa in cima con polietilene o un asciugamano per 2 ore. Trascorso questo tempo, l'olio viene lavato via con acqua calda..

Radice di bardana

Le radici giovani vengono macinate con un tritacarne o una grattugia, mescolate con olio vegetale in proporzioni di 1: 3. Dopo aver insistito per 2 ore, il prodotto viene strofinato sul cuoio capelluto tre volte a settimana. Usa solo composizione riscaldata.

Prendi 60 g di polvere, versa acqua calda in una quantità sufficiente per ottenere una massa cremosa. Applicare il prodotto risultante nelle aree necessarie, conservando per 30 minuti. La procedura viene eseguita 2 volte a settimana.

Noce verde

Prendi un guscio di noce in una quantità di 100 g, versa mezzo litro di acqua bollente, lascia in infusione per 2 settimane. Dopo aver filtrato l'infusione, viene sfregato con movimenti di massaggio nell'area necessaria ogni 2 giorni.

kefir

Applicare sfregando sul cuoio capelluto, incubato per 30 minuti, dopo aver sciacquato con acqua tiepida.

Metodi alternativi

Oltre all'uso di medicinali e rimedi popolari, possono essere eseguite procedure fisioterapiche e cosmetiche che non sono meno efficaci nel trattamento delle malattie dermatologiche.

Terapia al plasma

La misura terapeutica consiste nella somministrazione di piastrine arricchite per via sottocutanea e componenti attivi del plasma del paziente.

Nonostante l'efficacia della procedura, in alcuni casi è vietato eseguirla:

  • con intolleranza ai farmaci anticoagulanti;
  • con lo sviluppo della patologia cronica nella fase acuta;
  • durante le mestruazioni;
  • in presenza di una neoplasia simile a un tumore, ematoma;
  • con malattia autoimmune;
  • durante la gravidanza e l'allattamento.

La procedura consente di curare la forfora, eliminare il prurito e altri problemi, come perdita di capelli, indebolimento della copertina, ecc..

Terapia laser

Il metodo di trattamento ha un effetto rigenerante, ripristinando gli strati della pelle, normalizzando la circolazione sanguigna e i processi metabolici nell'area interessata. Inoltre, la terapia laser ha un potente effetto antisettico..

I raggi laser che emanano da un apparecchio speciale sono diretti verso l'area richiesta. Il tempo di esposizione è fino a 20 minuti. Il corso della terapia - fino a 10 sessioni.

fotochemioterapia

La tecnica prevede l'assunzione di un certo agente che crea fluorescenza, all'interno - psorapeni, nonché irradiazione ultravioletta. Nella prima fase, si verifica la pulizia (vengono eseguite diverse sessioni a settimana fino all'eliminazione delle manifestazioni cliniche della malattia primaria), nella seconda fase, la terapia di mantenimento (1 sessione alla settimana per un mese).

Terapia vitaminica

L'uso di preparati speciali con vitamine nella composizione è richiesto se una violazione della struttura della pelle sulla testa è causata da carenza di vitamine.

Sono prescritti integratori vitaminici, tra cui acido ascorbico, elementi A, B, E, ecc..

Quanto velocemente posso liberarmi del problema??

Come trattare il processo primario che si verifica con la scabbia sulla testa e quanto tempo ci vorrà per eliminarlo, dipende dalla tempestività di andare dal medico. Anche le condizioni generali del corpo sono importanti..

La durata media del periodo di recupero richiede 1-4 settimane e talvolta più. Se si inizia un trattamento appropriato con farmacia e rimedi popolari nella fase iniziale, c'è una remissione persistente. Puoi sostenere il corpo osservando lo stile di vita corretto..

Le patologie dermatologiche sono più facili da prevenire che affrontare rapidamente sintomi spiacevoli e conseguenze negative. Se non è possibile evitare lo sviluppo della malattia, è possibile ottenere rapidamente il recupero, osservando la prescrizione e le raccomandazioni del medico.

Prevenzione

Che fare una domanda su come sbarazzarsi della scabbia in testa, è meglio prendersi cura della prevenzione in tempo.

Per ridurre il rischio di unire infezioni fungine e altri microrganismi patogeni che causano malattie dermatologiche, è necessario attenersi alle seguenti raccomandazioni:

  • uso di prodotti per l'igiene personale (asciugamani, pettini, ecc.);
  • l'eccezione di indossare cappelli di altre persone;
  • rispetto del regime di lavoro e riposo;
  • una corretta alimentazione con l'inclusione di vitamine e minerali sani;
  • trattamento tempestivo dei processi cronici e acuti;
  • corretta selezione di prodotti per la cura dei capelli e del cuoio capelluto.

In ogni caso, solo il medico può determinare la causa e il trattamento della scabbia che si sono verificati sulla testa. L'automedicazione non porta sempre al recupero e più spesso viceversa, causa ulteriori problemi di salute.

Olio di semi di lino per capelli - 7 metodi di applicazione che non conoscevi

Argilla per capelli