Fungo del cuoio capelluto: come riconoscere e trattare

Il fungo del cuoio capelluto (tinea capitis) è una malattia abbastanza comune. La sua causa sono i dermatofiti - muffe del genere Microsporum e Trichophyton, che causano microsporia, tricofitosi e favus. Alle nostre latitudini, tra tutti i tipi di micosi craniche, la microsporia più comune. Fino al 90 - 97% dei pazienti è infetto da funghi zooantropofili Microsporum canis di gattini, gatti e cani malati. Secondo la frequenza della sconfitta, la tricofitosi è inferiore alla microsporia. La malattia si verifica più spesso nelle regioni meridionali, così come nella Repubblica di Sakha (Yakutia). Il fungo del cuoio capelluto nell'uomo, causato da trichophytons, si verifica al contatto con grandi animali domestici e roditori malati. Favus è estremamente raro nella Federazione Russa.

Figura. 1. Fungo sulla testa: microsporia (foto a sinistra) e tricofitosi (foto a destra).

Figura. 2. Filamenti di micelio fungino nello strato corneo.

Cause di infezioni fungine della testa

La microsporia è l'infezione del cuoio capelluto più comune. Le cause della malattia:

  • Nel 98% dei casi, i funghi zoantropofili Microsporum canis (canine microsporum) e Microsporum folineum (feline microsporum) sono la causa della microsporia. Gatti (più spesso) e cani (meno spesso) si ammalano e trasmettono l'infezione all'uomo. Questi agenti patogeni causano microsporia superficiale..
  • Nel 2% dei casi, la causa della microsporia è rappresentata dai funghi antropofili Microsporumaudouinii (più spesso) e dal microsporumferrugineum più infettivo (meno spesso). Questi agenti patogeni causano microsporia suppurativa infiltrativa..
  • Microsporumgypseum e Microsporumnanum vivono nel suolo. Questo tipo di microsporia è molto raro..

La tricofitosi del cuoio capelluto è meno comune della microsporia. I suoi agenti causali sono:

  • Funghi antropofili Trichophyton tonsurans, meno comunemente Trichophyton violaceum. Causano tricofitosi superficiale e sono anche la causa della tricofitosi cronica negli adulti.
  • Funghi zoantropofili Trichophytonmentagraphytes (var.gipseum) e Trichophytonverrurucosum (var.faviforme). L'infezione proviene da grandi animali domestici e roditori. I funghi sono la causa dello sviluppo della tricofitosi suppurativa infiltrativa.

Favus o crosta sono estremamente rari nella Federazione Russa. La sua causa sono i funghi antropofili Trichophyton Schonleinii. Vengono registrati casi di infezione da topi e gatti.

Figura. 3. Colonie di funghi Microsporum canis (foto a sinistra) e Trichophyton mentagrophytes (foto a destra).

Epidemiologia

  • I funghi del microsporum canis vengono infettati da cani e gatti malati (di solito gattini). Principalmente i bambini si ammalano. La loro infezione si verifica attraverso il contatto diretto con gli animali. Durante la pubertà, si nota l'autoguarigione, che è associata alla normalizzazione del lavoro dell'immunità cellulo-umorale.
  • L'infezione da microsporum gypseum e microsporum nanum si verifica negli adulti che coltivano il suolo.
  • Le specie antropofile di funghi che causano microsporia e tricofitosi sono infette da persone malate e oggetti domestici infetti (federe, cappellini, sciarpe, forbici, pettini, ecc.).
  • La fonte del trichophyton mentagraphytes sono gli animali domestici: bovini, cavalli, vitelli, capre e asini, nonché animali selvatici. La fonte di Trichophyton verrucosum sono piccoli roditori simili a topi, conigli, gopher e cavie. Possibile trasmissione di infezione da una persona malata. L'infezione da animali si verifica attraverso il contatto diretto, nonché attraverso i peli e le squame che gli animali lasciano sul suolo, sul fieno e sui mangimi. I residenti nelle aree rurali e urbane - i lavoratori di ippodromi, circhi, giardini zoologici e istituti veterinari sono malati. Oltre agli animali, è stato dimostrato il ruolo delle cavallette nella trasmissione dell'infezione. Trichophyton trovato in stocchi di mais e paglia.
  • Favus è distribuito principalmente tra i membri della stessa famiglia. Contribuisce alla comparsa di micosi Basso livello di igiene e igiene personale..

Figura. 4. Gattini, cani e gatti: le principali fonti di microsporia.

Figura. 5. Bovini e cavalli: le principali fonti di tricofitosi zooantroponica.

Segni di affetto del cuoio capelluto con funghi

Distingue tra forme suppurative superficiali e infiltrative di microsporia e tricofitosi. In alcuni pazienti, la tricofitosi acquisisce un decorso cronico.

Forma superficiale di microsporia

Dopo 5-7 giorni dall'infezione, sul cuoio capelluto compaiono 1 - 2 grandi lesioni (3 - 5 cm di diametro) di diradamento dei capelli e molte piccole (0,1 - 0,3 cm di diametro). I fuochi sono arrotondati, hanno confini chiari, coperti da squame di colore bianco-grigiastro (simili all'amianto). L'infiammazione è lieve o assente.

I capelli con microsporia si staccano non alla radice, come nella tricofitosi, ma a un'altezza di 4-8 mm., Il che lo fa sembrare tagliato (una specie di prato smussato), facilmente strappato, circondato, come una manica, da gruppi di spore di funghi. Dopo 10-12 giorni dall'esordio della malattia, puoi vedere un bagliore color smeraldo nei raggi di una lampada fluorescente Wood.

Figura. 6. La foto mostra un fungo del cuoio capelluto - microsporia.

Figura. 7. La foto mostra un fungo del cuoio capelluto - microsporia o tigna.

Forma superficiale di tricofitosi

Dopo 6-7 giorni dall'infezione, sul cuoio capelluto compaiono focolai molto piccoli (forma focale piccola) o grandi (forma focale grande). Parte delle lesioni aumenta di dimensioni a causa della fusione, a seguito della quale il cuoio capelluto è coperto da molte chiazze calve traballanti. I fuochi di grandi dimensioni hanno una forma irregolare e contorni sfocati. Componente infiammatorio lieve.

I peli sulla testa si staccano alla radice - ad un'altezza di 2-3 mm, a seguito della quale la pelle ha l'aspetto di punti neri. I capelli colpiti sono opachi, perdono elasticità, diventano fragili, diventano grigi e si ispessiscono. Sulla parte dei capelli, le estremità sono curve sotto forma di un gancio. Insieme ai capelli spezzati, si nota una crescita sana dei capelli. Non c'è luce sotto la lampada Wood.

Senza trattamento, la malattia dura da anni e spesso ha un decorso cronico, che si osserva solo nelle donne. Negli uomini, la tricofitosi è autorigenerante. In alcuni casi, c'è una sconfitta nell'area di crescita dei baffi e della barba.

Figura. 8. Nella foto, il fungo del cuoio capelluto è una tricofitosi a "punto nero".

Figura. 9. Nella foto tricofitosi dell'area di crescita dei baffi.

Caratteristiche del danno dei capelli con tricofitosi

Ectotrix di trichophyton

I trichophytons zooantropofili appartengono al gruppo Trichophyton ectothrix (ecto - esterno). Hanno spore grandi e piccole, che formano casi alla base del pelo: più largo - grande spora, più stretto - piccola spora. Insieme alle spore nella regione periferica dei capelli, si trovano catene corte o lunghe di spore di forma rotonda. L'ectotrix del trichophyton è la causa dello sviluppo di processi di suppurazione infiltrativa e fusione purulenta dei follicoli.

Endotrix di trichophyton

I trichophytons antropofili appartengono al gruppo Trichophyton endothrix (endo - interno). Le spore di questi funghi sono all'interno dei capelli. Hanno una forma arrotondata, di grandi dimensioni (5 - 7 micron), riempiono densamente i capelli all'interno, senza andare oltre, sono a forma di catene o riempiono i capelli come un sacco di noci.

Figura. 10. ectotrix del trichophyton: spore di agenti patogeni avvolgono i capelli dall'esterno, come una manica (foto a sinistra). Endotrix di trichophyton: l'interno dei capelli è pieno di spore (foto a destra).

Forma suppurativa infiltrativa di fungo del cuoio capelluto

La ragione per lo sviluppo della tricofitosi suppurativa infiltrativa (più spesso) e della microsporia (meno spesso) sono i dermatofiti dei funghi zoofili. Con una malattia sulla pelle della testa, si formano per primi i grandi focolai infiltrati, fortemente iperemici. Inoltre, si nota lo sviluppo di un processo purulento. La superficie è coperta di croste, quando viene rimossa, viene rilasciato pus che si distingue dai follicoli (l'immagine ricorda un nido d'ape). Questa formazione è chiamata "ascesso follicolare" o kerion Celci (favi Celsius). Kerion è accompagnato da malessere, mal di testa e febbre. I linfonodi regionali si espandono e diventano dolorosi.

Figura. 11. Fungo sulla testa. Lo stadio iniziale dell'infiammazione. Si notano infiltrazione e arrossamento nell'area interessata..

Figura. 12. Fase infiltrativa-suppurativa della malattia.

Figura. 13. Infiammazione purulenta dei follicoli nella testa.

Figura. 14. Il centro di suppurazione sulla testa - cherion, ricorda un grande ascesso.

Figura. 15. Nella foto, la forma suppurativa infiltrativa della tricofitosi nel campo della crescita di baffi e barba.

Segni di danno al cuoio capelluto nella tricofitosi cronica

La causa della tricofitosi cronica del cuoio capelluto sono i funghi antropofili Trichophyton tonsurans e Trichophyton violaceum. La malattia nei ragazzi acquisiti durante l'infanzia è autorigenerante dalla pubertà. La tricofitosi nelle ragazze in alcuni casi acquisisce un decorso cronico, che è associato a una violazione della funzione del sistema endocrino. Nell'80% dei casi, i pazienti presentano ipofunzione delle ovaie. La malattia ha manifestazioni sparse, procede a lungo. Gli adulti diventano una fonte di infezione per i bambini.

Colpisce principalmente le aree occipitali e temporali della testa. I fuochi sono piccoli, di colore rosa pallido, con peeling focale diffuso o piccolo. I capelli spezzati alle radici assomigliano a punti neri (tricofitosi a punto nero). Le lesioni sono spesso difficili da identificare..

Figura. 16. Fungo sulla testa. Forma cronica di tricofitosi.

Favus è una rara forma di micosi della testa.

Favus (crosta) nella Federazione Russa è estremamente raro. La sua causa sono i funghi Schichleinii Trichophyton. La malattia colpisce persone debilitate (il più delle volte bambini) affette da gravi malattie debilitanti. Un basso livello di igiene contribuisce al suo sviluppo. I patogeni vengono trasmessi attraverso il contatto con una persona malata o le sue cose. La micosi della testa procede pesantemente e per molto tempo. La malattia è caratterizzata dalla comparsa di croste fetide (scutole, scute) sul cuoio capelluto con conseguente sviluppo di alterazioni cicatriziali e alopecia sulla pelle. Durante la pubertà nei bambini, la malattia non guarisce spontaneamente.

Nell'immagine classica della micosi, le scutole compaiono sul cuoio capelluto: un colore giallo sporco, croste secche a forma di piattino, che sono colonie di funghi che circondano strettamente i capelli. All'inizio, le scutole sono singole, quindi multiple, in casi avanzati coprono l'intera testa, da cui emana un odore sgradevole di fienile (topo).

Con la forma squamosa della malattia, la lesione del cuoio capelluto assomiglia all'eczema seborroico, con la forma impetuosa, pustole compaiono nei siti della lesione.

Figura. 17. Scooter presso favus.

Figura. 18. Nella foto, le forme favus skutular (a sinistra) e impetiginose (a destra).

Figura. 19. Grave forma di favus. Gli scooter coprono l'intera testa.

Diagnosi di micosi del cuoio capelluto

La diagnosi del fungo del cuoio capelluto si basa sulla raccolta di una storia epidemiologica, sul quadro clinico della malattia e sulla diagnosi di laboratorio.

Microscopia

Con questo tipo di studio si trovano spore e micelio di funghi, ma è impossibile differenziare la microscopia dalla tricofitosi. I microrganismi sono identificati usando il metodo di coltura seguito dalla microscopia. Il materiale per lo studio sono le squame e i capelli del paziente, prelevati dalla zona periferica della lesione.

Figura. 20. Quadro microscopico di Microsporum canis (soffice microsporum). Il micelio è chiaramente visibile (foto a sinistra) e numerose esospores (foto a destra).

Studio culturale

Il segno più affidabile del fungo del cuoio capelluto è il rilevamento della crescita di agenti patogeni sui mezzi nutritivi. La microscopia del materiale ottenuto consente di identificare il tipo di funghi.

Figura. 21. Tipo di colonia Microsporum canis (soffice microsporum). È rilevato in pazienti con microsporia nel 98% dei casi.

Istituzione della forma tissutale di trichophytons

La microscopia dei capelli colpiti stabilisce la forma tissutale dei tricofitoni:

  • I trichophytons zooantropofili appartengono al gruppo Trichophyton ectothrix (ecto - esterno). Le spore di questi funghi si trovano fuori dai capelli. I trichophytons di questa specie sono la causa dello sviluppo di processi infiltrativi di suppurazione sul cuoio capelluto.
  • I trichophytons antropofili appartengono al gruppo Trichophyton endothrix (endo - interno). Le spore di questi funghi sono all'interno dei capelli.

Figura. 22. Danni ai capelli di ectotrix di Trichophyton.

Figura. 23. Affetto dei capelli con l'endotelio Trichophyton.

Diagnosi di fungo del cuoio capelluto utilizzando una lampada fluorescente di legno

Il bagliore del colore smeraldo nei raggi di una lampada fluorescente (lampada di legno) è caratteristico solo per la microsporia.

Figura. 24. Fluorescenza (bagliore) di capelli nei raggi di una lampada fluorescente con microsporia.

Trattamento del fungo del cuoio capelluto

In caso di danno al cuoio capelluto, viene utilizzato un trattamento complesso, tra cui antimiotici sistemici, uso topico di farmaci antifungini e antisettici, epilazione nella zona interessata.

I capelli nel focolare sono rasati. Con la tricofitosi a punto nero (cronico), lo strato corneo dell'epidermide viene staccato secondo Arievich.

Degli antimiotici sistemici, Griseofulvin, vengono utilizzati preparati contenenti terbinafina e ketoconazolo, fluconazolo e Intraconazolo.

Unguenti e gel antifungini per applicazione topica sono rappresentati da antimiotici di diversi gruppi. Lamisil, Exoderil, Mikospor, Clotrimazole, Bifonazole, Oxyconazole, ampiamente usati, ecc..

Nel trattamento locale vengono necessariamente usati antisettici: tintura al 2 - 5% di iodio, una soluzione di furacilina, permanganato di potassio e rivanolo.

Un buon effetto esfoliante è posseduto da preparati contenenti zolfo, catrame e ittiolo. L'acido salicilico ha proprietà cheratolitiche. Sono mostrate le applicazioni di unguento zolfo-salicilico e la lubrificazione delle lesioni con tintura di iodio al 2%.

In caso di grave infiammazione, vengono utilizzati farmaci combinati contenenti ormoni cortisteroidi..

Con favus, griseofulvin è usato per via orale. Puoi usare farmaci contenenti intraconazolo o terbinafina. La rimozione dello scooter viene eseguita utilizzando un unguento salicilico.

Maggiori informazioni sul trattamento di microsporia, tricofitosi e favus negli articoli "Microsporia", "Trichophytosis" e "Favorus".

Al minimo sospetto di una malattia del cuoio capelluto, consultare un dermatologo. Solo nelle condizioni di un'istituzione medica specializzata ti verrà data la diagnosi corretta e ti verrà prescritto un trattamento adeguato. Una terapia impropria aggrava il decorso della malattia fungina e aumenta il rischio di infezione da contatto.

Figura. 25. Il risultato di un adeguato trattamento del fungo del cuoio capelluto

Prevenzione delle malattie fungine del cuoio capelluto

Raccomandazioni per la prevenzione del fungo del cuoio capelluto:

  • Evitare il contatto con cani e gatti randagi. Identificare e curare animali di grandi dimensioni malati - mucche, vitelli e cavalli.
  • Rispettare l'igiene personale.
  • Non utilizzare oggetti personali di altre persone: cappelli, pettini, asciugamani, forcine, elastici, ecc..
  • Consultare un medico tempestivamente. Non automedicare!

Figura. 26. La microsporia è l'infezione fungina più comune del cuoio capelluto. Fino al 90% dei pazienti (principalmente bambini) viene infettato da gattini malati (più spesso), cani e gatti (meno spesso).

La prognosi della malattia è favorevole. Puoi recuperarti completamente se segui tutte le prescrizioni del medico e le misure preventive..

Figura. 27. Microsporia (a sinistra) e tricofitosi (a destra) sulla faccia di un bambino.

27 principali cause di malattie del cuoio capelluto

Oggi elenchiamo le principali malattie dei nomi e dei sintomi del cuoio capelluto, per un totale di 27 possibili cause di malattie del cuoio capelluto, ma in ordine. La maggior parte delle malattie del cuoio capelluto provoca perdita di capelli di varia intensità o un certo tipo di eruzione cutanea. Molte condizioni patologiche del cuoio capelluto sono ereditarie. La malnutrizione o l'infezione possono anche causare condizioni della pelle dolorose. Il trattamento e la prognosi della malattia dipendono dalla causa del problema..

Spesso i problemi di capelli e cuoio capelluto non sono una malattia indipendente, ma solo un sintomo di una malattia, la cui fonte e causa è lontana dalla testa.

Malattie del cuoio capelluto che portano a problemi di capelli

  1. La perdita di capelli.
    • Una grande quantità di capelli viene pettinata dopo averli lavati. I fili in fasci interi rimangono nelle mani se tirati.
    • Apparente assottigliamento dei capelli.
  2. Calvizie maschile.
    • La perdita dei capelli si verifica alle tempie..
    • La testa calva si allontana gradualmente, formando una forma simile alla lettera "M".
  3. Alopecia areata.
    • La perdita dei capelli si verifica in punti che hanno bordi definiti e una varietà di forme..
    • La perdita si verifica in punti casuali e molto diversi sulla testa.
  4. Tigna (Tinea Capitis).
    • Prurito alle macchie sulla testa.
    • Toppe calve squamose e rosse.
    • Capelli fragili.
    • Dolore al cuoio capelluto.
  5. Eczema seborroico.
    • Le macchie squamose sono gialle o bianche e si staccano.
    • Le aree interessate possono essere rosse, pruriginose e oleose..
    • La perdita può verificarsi nella zona interessata con un'eruzione cutanea.
  6. La psoriasi si manifesta in varie forme..
    • Placca: macchie rosse estese dai colori vivaci sulla pelle.
    • Guttat: piccole macchie rosse su tronco, arti, viso e cuoio capelluto.
    • Inverso: appare nelle pieghe della pelle come un'eruzione cutanea rossa, lucida e liscia..
    • Pustulosi: pustole bianche circondate da pelle rossa.
    • Psoriasi eritrodermica: ricorda gravi ustioni e copre ampie aree
  7. Infestazione da pidocchi.
    • Pidocchio dei semi di sesamo.
    • Prurito alla testa.
    • Ferite alla testa da graffi e punture di insetti.
    • La sensazione che qualcosa ti striscia sulla testa.
  8. Infezione da pidocchi.
    • Questi pidocchi differiscono dalla testa o dal pube per dimensioni maggiori..
    • Un'eruzione cutanea causata da una reazione allergica ai morsi dei pidocchi può diffondersi alla testa.
    • Dossi rossi sulla pelle.
    • Pelle ispessita o scura.
  9. Morbo di Hashimoto.
    • Causato da inadeguata attività tiroidea.
    • Diradamento dei capelli, sensazione di letargia, affaticamento e voce rauca.
    • Costipazione, colesterolo alto, depressione o debolezza muscolare degli arti inferiori.
  10. Ipotiroidismo.
    • I sintomi aumentano gradualmente con lo sviluppo della malattia..
    • Capelli e unghie fragili, affaticamento o debolezza.
    • Ipersensibilità al freddo, costipazione, depressione.
  11. Morbo di Addison.
    • Eruzione cutanea.
    • Nausea, perdita di appetito.
    • Vomito ricorrente.
  12. morbo di Hodgkin.
    • Tumore linfonodale indolore.
    • Sudorazioni notturne.
    • Pelle costantemente pruriginosa.
    • Febbre inspiegabile.
    • Fatica.
    • Perdita di peso inspiegabile.
    • Tosse persistente.
  13. Lichen Planus.
    • Coni di colore viola con parte superiore piatta (il più delle volte compaiono solo su polsi, avambraccio interno o caviglie).
    • Lesioni che si sviluppano lentamente e si diffondono da due settimane a diversi mesi.
    • Prurito, vesciche e linee bianche sull'eruzione cutanea.
    • Bruciore a causa di lesioni dolorose in bocca.
  14. Insufficienza ipofisaria (ipotiroidismo).
    • La ghiandola pituitaria secerne otto diversi ormoni.
    • I sintomi dipendono da quale ormone è sintetizzato in modo insufficiente..
    • Solo dopo che il medico avrà completato tutti gli esami del sangue necessari, sarà possibile scoprire quale particolare ormone è carente..
  15. Malnutrizione.
    • Perdita di capelli, pallore, affaticamento o debolezza.
    • Mancanza di respiro, abitudini alimentari inusuali o vertigini.
    • Costipazione, sonnolenza o palpitazioni.
  16. Ipertiroidismo.
    • Frequenza cardiaca rapida, perdita di peso e intolleranza al calore.
    • Perdita di capelli, prurito, disturbi del sonno o battito cardiaco irregolare.
    • Nausea e vomito.
  17. Fratture craniche.
    • Sanguinamento da una ferita o occhi, orecchie e naso.
    • Dolore, gonfiore, arrossamento o calore nel sito della lesione.
    • Mal di testa, nausea o vomito.
  18. leishmaniosi.
    • Trasmesso attraverso il morso di un gerbillo infetto. Le mosche di sabbia infette si trovano in genere nei climi tropicali e subtropicali..
    • Leishmaniosi cutanea: ulcere cutanee indolori, respiro corto o naso che cola, sangue dal naso o respiro corto.
    • Leishmaniosi viscerale: perdita di peso, debolezza, ingrossamento della milza o del fegato.
  19. Lupus eritematoso sistemico.
    • Eruzione simmetrica a forma di farfalla sulle guance e sul naso.
    • Massaggiare la caduta dei capelli.
    • Articolazioni dolorose o gonfie.
  20. Sclerosi sistemica (sclerodermia).
    • Nelle prime fasi c'è un ispessimento della pelle.
    • Zone strette e lucenti intorno alla bocca, al naso e alle dita.
    • Con il progredire della condizione, in queste aree si sviluppa un movimento limitato..
  21. Sifilide.
    • Un piccolo brufolo o ulcera indolore che appare dove i batteri entrano nel corpo.
    • Un'eruzione cutanea che non prude sui palmi delle mani e sulla pianta dei piedi.
  22. Arterite legata all'età.
    • Si verifica in persone con più di 60 anni.
    • Ci sono una varietà di disturbi visivi, improvvisa perdita permanente della vista in un occhio o una palpebra cadente.
    • Febbre, perdita di peso o dolore al viso.
  23. Sindrome di Ito (Incontinentia Pigementi Achromians).
    • Perdita di pigmentazione su varie parti del corpo.
    • Lievi lesioni, bianche o incolori.
    • Linee di Blashko (lunghe trame a spirale attorno a braccia e gambe).
  24. Bamboo Hair (Tricorrhexis Nodosa).
    • Capelli facilmente rotti.
    • Ciglia o sopracciglia che si assottigliano notevolmente.
    • Crescita dei capelli rara o un modello di perdita di capelli massiccia.
    • Capelli corti a causa della rottura costante.
  25. Celiachia (enteropatia sensibile al glutine).
    • Bambini e adulti hanno sintomi diversi..
    • Nei bambini: perdita di peso, vomito, gonfiore o dolore, diarrea persistente.
    • Negli adulti: dolore alle ossa e alle articolazioni, affaticamento, intorpidimento e formicolio a braccia e gambe, ferite e ulcere della bocca.
  26. kwashiorkor.
    • Una forma di malnutrizione causata da proteine ​​insufficienti nella dieta.
    • Variazione del colore della pelle e dei capelli (tinta rosso-arancio).
    • Affaticamento, diarrea, perdita di massa muscolare o edema.
  27. Allergia.
    • Eruzione cutanea rosso scuro sul corpo, incluso sulla testa.
    • Rossore e prurito.
    • Occhi secchi e irritati.

Cos'è la forfora?

Dovremmo anche parlare di forfora, che infastidisce molte persone, sia uomini che donne, anche se questa non è una malattia del cuoio capelluto e dei capelli. Ma la forfora può essere fastidiosa quando i fiocchi bianchi e chiaramente visibili cadono sui vestiti scuri. Ma la forfora è semplicemente l'accumulo di pelle morta esfoliata. Le cause della forfora possono essere variate, non sono ancora completamente comprese, ma ciò può essere dovuto a funghi sulla pelle..

Non puoi ottenere la forfora da qualcun altro, e non è pericoloso, ma può causare prurito e ansia. La forfora non provoca arrossamenti o pruriti così gravi da lasciare graffi sul cuoio capelluto che potrebbero infettarsi e infiammarsi..

Non esiste una cura per la forfora, ma il peeling della pelle è abbastanza facile da controllare ed eliminare. È meglio lavare i riccioli con l'aiuto di shampoo medico. Devi solo lasciarlo in testa per 5 minuti, quindi risciacquare. Puoi anche tenere uno dei seguenti farmaci in testa per 5 minuti prima di risciacquare:

  • Catrame di carbone.
  • Zinco piritione.
  • Acido salicilico.
  • Solfuro di selenio.
  • Il ketoconazolo (Nizoral AD) è disponibile come shampoo da banco all'1% o farmaco da prescrizione al 2%.

Potrebbe essere necessario applicare due o tre prodotti per rimuovere completamente la forfora dalla testa. Se dopo diverse settimane di utilizzo dello shampoo non scompare, consultare un medico. La forfora può essere una manifestazione dello stadio iniziale della seborrea della testa e questa condizione richiede un trattamento serio. Cos'è la dermatite seborroica, puoi facilmente immaginare se ricordi le croste sulla testa dei bambini. Queste croste sono anche seborrea, solo neonati.

Tigna

Questa è una delle poche malattie infettive che colpiscono il cuoio capelluto. L'agente causale è un fungo microscopico. Le manifestazioni sono codificate nel nome stesso della malattia del cuoio capelluto - le aree con i capelli caduti appaiono su di esso, come se fossero tagliate. La pelle in questi luoghi è arrossata e infiammata. Le persone di tutte le età sono stupite, ma il più delle volte bambini di 3-7 anni. Ciò è in parte dovuto al fatto che la tigna può essere infettata da cani e gatti..


Per uccidere il fungo, i semplici trattamenti per la testa non saranno sufficienti. Devi prendere le medicine prescritte da un dermatologo all'interno. L'infezione si verifica solo attraverso uno stretto contatto. I bambini trattati per la tigna sono autorizzati a frequentare la scuola e non è necessario avere un taglio di capelli. È importante non utilizzare articoli per l'igiene personale utilizzati da una persona infetta. Prima di tutto, pettini e asciugamani, biancheria da letto..

Breve riassunto

La maggior parte delle malattie dei capelli sono curabili. L'eccezione è solo casi molto rari quando i follicoli piliferi sono esposti a effetti distruttivi irreversibili. Inoltre, la maggior parte dei problemi sono personali e non contagiosi, solo rare malattie fungine, i pidocchi e alcuni altri problemi sono contagiosi. Pertanto, più velocemente ti rivolgi a un tricologo, più veloce e più facile puoi scoprire la causa e sbarazzarti del tuo problema.

Malattie fungine

Il fungo del cuoio capelluto si manifesta con una sensazione di prurito, desquamazione e forfora. Questa malattia può portare alla formazione di chiazze calve e si diffonde gradualmente in altre parti del corpo..

Pertanto, il trattamento deve essere iniziato nelle prime fasi. La terapia è prescritta da un dermatologo e può includere l'uso interno ed esterno.

Sintomi e segni

La presenza di un'infezione fungina è indicata dai seguenti sintomi:

  • forfora. Queste sono particelle di pelle cheratinizzata di colore bianco o grigio. Si sbriciola facilmente sulle spalle o si attacca insieme, formando croste unte che sono difficili da rimuovere;
  • aspetto doloroso dei capelli. I capelli sottili, asciutti e grassi indicano un'infezione fungina del cuoio capelluto. Durante il lungo decorso della malattia, la caduta dei capelli può iniziare in tutta la testa o in alcuni punti;
  • rompere i capelli alla base. In questo caso, rimangono dei punti neri;
  • macchie marroni e macchie. Nei punti focali delle lesioni cutanee compaiono macchie di diverse dimensioni, una caratteristica distintiva è una superficie sciolta, traballante, piangente e festosa.

A poco a poco, con lo sviluppo della malattia, il fungo si diffonde su tutto il cuoio capelluto e provoca prurito e arrossamento della pelle.

Molto spesso, il focus del problema si trova nella regione occipitale-parietale. In questa parte, il peeling è più pronunciato. La malattia può portare a crescita stentata e perdita di capelli..

I fattori che aumentano il rischio di sviluppare la malattia includono:

  1. Squilibrio ormonale.
  2. Predisposizione ereditaria.
  3. Stress frequente.
  4. Malfunzionamento dell'apparato digerente.
  5. avitaminosi.
  6. Disturbi metabolici e malattie croniche.
  7. Insufficienza del sistema immunitario.
  8. Cura dei capelli impropria.

Esistono diversi tipi di malattie fungine:

  1. Tricofitosi o tigna. Questa malattia è caratterizzata da una rapida perdita di capelli e dalla formazione di chiazze calve. Il fungo colpisce l'epitelio della testa dei bambini dai 3 ai 12 anni e viene trasmesso da una persona malata a una persona sana e attraverso articoli per l'igiene. In rari casi, la tricofitosi passa dall'animale. C'è una fase superficiale e profonda della tigna. Le prime manifestazioni si verificano entro sette giorni dall'infezione e si manifestano come peeling, prurito, arrossamento e gonfiore della lesione. Lo stadio profondo può procedere in forma latente per due mesi. La sua presenza può essere sospettata di sonnolenza e debolezza, intossicazione, febbre, eruzione cutanea e intossicazione. Nelle fasi avanzate, le macchie sono simili ai tumori rosa. Il fungo si diffonde alle gambe, il che porta a un deterioramento delle loro condizioni.
  2. Microsporia. Questa malattia fungina ha un alto tasso di diffusione che può causare epidemie. Nelle fasi iniziali dello sviluppo, la malattia è simile alla forma superficiale della tigna, quindi solo i test di laboratorio aiuteranno a determinarla. Il problema è caratterizzato dalla presenza di macchie sotto forma di un'ellisse, con marcate delimitazioni. In questi luoghi si osservano peeling, leggero gonfiore, croste purulente, grave fragilità dei capelli e formazione di una placca di colore grigio-giallo. Il fungo non si applica alle unghie.
  3. Testa di scabbia o favus. La patologia fungina si diffonde come gli altri. Con esso, le croste gialle appaiono sul cuoio capelluto con un tubercolo alle radici, che crescono rapidamente. A poco a poco appare la calvizie e il paziente è molto calvo. La condizione della pelle si sta notevolmente deteriorando, le aree interessate diventano non vitali. La malattia porta a debolezza e grave perdita di capelli, perdita di lucentezza. L'aspetto di un tale pelo ricorda una parrucca.
  4. Eczema seborroico.

La diagnosi di una malattia fungina comprende l'esame microscopico di un fiocco traballante, un test sotto una lampada fluorescente (se le aree colpite pendono blu-verde, quindi la probabilità di un fungo è molto alta), backseeding e altri test.

Trattamento

Come sbarazzarsi di un fungo? Un dermatologo aiuterà a risolvere questo problema. È necessario trattare la malattia non solo per sbarazzarsi di un difetto estetico, ma anche per mantenere la salute dell'epidermide e dei capelli e prevenire la calvizie. La malattia viene trattata con shampoo, farmaci, unguenti, catrame, spray e creme speciali..

Shampoo antifungini

Per risolvere il problema il più delle volte utilizzare:

  1. Keto plus. Lo shampoo viene applicato con delicati movimenti sui capelli bagnati e mantenuto per cinque minuti. Il principale ingrediente attivo è il ketonazolo. Il prodotto è efficace contro vari tipi di dermatofiti e lieviti. I componenti dello shampoo vengono assorbiti nel flusso sanguigno in una piccola quantità. Pertanto, anche dopo un uso prolungato, la loro concentrazione nel sangue non può essere determinata.
  2. Mycozoral. Il principio attivo negli shampoo è il ketoconazolo. La sostanza distrugge la struttura cellulare dei funghi e ne inibisce la crescita e lo sviluppo. Il prodotto è ben assorbito dalla pelle e non si accumula nel sangue.
  3. Nizoral. Lo shampoo cura le malattie fungine, allevia prurito, desquamazione, pigmentazione. Il medicinale ha un lieve effetto sulla pelle, ma in alcuni casi può causare irritazione, secchezza o aumento dei capelli grassi..
  4. Sebozol. È usato per trattare e prevenire le infezioni fungine. È costituito da ketonazolo e componenti ausiliari. Tra le controindicazioni vi sono solo intolleranza individuale ai singoli componenti.

compresse

Per eliminare il fungo, vengono prescritti preparati speciali:

  1. Griseofulvina. Le compresse sono progettate per eliminare le malattie della pelle. Il farmaco elimina tricofitosi, favus, microsporia e onicomicosi. Devi prendere la medicina ai pasti con 1 cucchiaino. olio vegetale.
  2. miconazolo Con l'aiuto di compresse, le micosi del cuoio capelluto vengono eliminate. Può essere usato come profilassi contro le infezioni fungine..

Dai farmaci sistemici, il risultato è buono, ma hanno controindicazioni sotto forma di patologie del sistema circolatorio, insufficienza renale, disturbi metabolici e malattie tumorali.

Devi prenderli per diversi mesi, a seconda dello stadio della malattia. In assenza di effetto, vengono prescritti farmaci antibatterici.

Unguenti, spray e creme

Per eliminare le micosi usare:

  1. Clotrimazole. Questo è un agente antifungino con un ampio spettro di azione. Pertanto, viene utilizzato per eliminare quasi tutti i tipi di funghi che colpiscono l'uomo. È fatto sotto forma di unguento, che viene applicato più volte al giorno sull'area interessata con uno strato sottile.
  2. miconazolo Il farmaco viene anche prodotto sotto forma di un unguento. Il prodotto viene applicato sulla zona interessata della pelle al mattino e alla sera e strofinato fino a completo assorbimento. La controindicazione è l'intolleranza individuale ai singoli componenti.
  3. Batrafen. Si applica alle lesioni entro due settimane.
  4. Terbizil. Questo medicinale deve essere applicato in uno strato sottile sulla testa e strofinato con movimenti leggeri.
  5. Thermicon. Lo spray si riferisce a farmaci con un ampio spettro di azione. Rallenta la crescita, la riproduzione e la morte dei funghi.

Catrame

Il catrame di betulla viene aggiunto al sapone e agli shampoo, che sono raccomandati per l'uso nelle malattie del cuoio capelluto. Hanno le seguenti proprietà:

  • ripristinare il normale flusso sanguigno verso la pelle;
  • normalizzare il processo di cheratinizzazione delle cellule;
  • contribuire alla guarigione delle ferite;
  • disinfettare.

Il catrame contiene circa 10 mila componenti utili, i principali sono:

  • volatile e cresolo, hanno un effetto disinfettante;
  • il guaiacol è una sostanza antisettica e disinfettante;
  • fenolo antisettico.

Questa composizione rende il catrame uno strumento adatto per eliminare le micosi..

Per sbarazzarsi del fungo del cuoio capelluto per sempre, è necessario innanzitutto determinare la causa della malattia ed eliminarla. Questo problema può portare a calvizie e gravi danni alla salute. Pertanto, ai primi sintomi, dovresti visitare un dermatologo che prescriverà un corso efficace di trattamento.

Malattie del cuoio capelluto: cause, sintomi, trattamento

Le malattie del cuoio capelluto e dei capelli causano disagio e spesso portano alla depressione. Sorprendentemente, la maggior parte dei problemi dei capelli non sono collegati a se stessi. Anche un problema come i capelli fragili è quasi sempre una conseguenza delle condizioni patologiche del cuoio capelluto e dei vari sistemi del corpo. Pertanto, è importante garantire cure adeguate e, se necessario, essere in grado di riconoscere le malattie della pelle nelle fasi iniziali e consultare un tricologo per il trattamento.

Alopecia: una malattia o qualcosa di più?

L'alopecia non è chiamata una malattia specifica, ma la manifestazione di alcune patologie sotto forma di calvizie o semplicemente aumento della caduta dei capelli. L'alopecia non è quasi mai una malattia indipendente, ma solo un sintomo di uno o più disturbi del corpo. Se agisce come un disturbo indipendente, quindi, di norma, sotto forma di complicazione dopo malattie della pelle trasferite o cura dei capelli impropria.

Nonostante il fatto che l'alopecia non si manifesti più, non ha nulla a che fare con la violazione della struttura del capello. A rigor di termini, i capelli, come parte del corpo privo di processi metabolici, non possono ferire da soli - a differenza della pelle. Ma le aree alle radici, più vicine ai follicoli piliferi, sono già "incorporate" nel sistema circolatorio e quindi sono suscettibili al danno, che viene spesso scambiato per la patologia dei capelli.

Seborrea insidiosa: come riconoscerla?

La seborrea - una violazione della lubrificazione da parte del grasso naturale della pelle e dei capelli - si manifesta in tre forme principali:

  • Capelli grassi - sebacei, si può formare infiammazione purulenta sul cuoio capelluto.
  • Secco: il contenuto di grassi si riduce, a causa del quale la pelle si asciuga ed esfolia con piccole squame non cheratinose (questa è la forfora).
  • Misto. Il tipo più difficile, in cui le stesse aree mostrano segni di cuoio capelluto secco e oleoso. Molto spesso, la malattia si manifesta come capelli fragili la prima volta dopo il lavaggio, ma oleosi dopo solo un giorno.

Se inizi questa malattia del cuoio capelluto, l'estetica dei capelli soffrirà in modo significativo e il trattamento sarà lungo e difficile. In alcuni casi, gli squilibri di grasso possono andare in un'altra malattia della pelle..

Micosi: cosa fare agli infetti?

I medici chiamano micosi malattie fungine. La maggior parte delle malattie del cuoio capelluto, non provocate da picchi ormonali, sono causate da agenti patogeni fungini. Questa è una vasta categoria, tra cui dozzine e persino centinaia di malattie. La complessità della diagnosi sta nel fatto che gli stessi disturbi possono formare sintomi opposti.

Le malattie fungine del cuoio capelluto e dei capelli sono giustamente considerate le più infettive della loro classe. L'infezione si verifica principalmente in caso di inosservanza delle norme di base sull'igiene della testa. L'uso di cappelli, pettini, forcine e altri accessori per capelli di altre persone è un tabù durante la malattia e le misure preventive..

Le spore cadono sulla pelle e, se la superficie è favorevole allo sviluppo, iniziano a moltiplicarsi attivamente, "mettendo radici". È molto difficile rilevare una malattia della pelle con funghi nelle prime fasi, perché i suoi sintomi sono "mascherati" da altre malattie:

  • I capelli con una malattia perdono attrattiva - diventano opachi o sono costantemente grassi, come con la seborrea oleosa.
  • Un sacco di secrezione simile alla forfora appare sul cuoio capelluto, che indica anche una seborrea secca per gli occhi inesperta.
  • Dopo un po ', i capelli diventano fragili alla base, a causa dei quali cadono intensamente. Spesso questo tipo di infezione viene scambiato per sintomi di carenza vitaminica o squilibrio ormonale latente..
  • Al posto dei focolai più attivi, ulcere o forma di "placche"; a volte il colore del cuoio capelluto cambia, come nelle infezioni e nei disturbi autoimmuni.

Più la malattia va avanti, più difficile è il trattamento. Tutto dipende dal tipo di fungo. Puoi diagnosticare il lichene quasi immediatamente: formano "anelli calvi" con un bordo luminoso. Allo stesso modo, la dermatite seborroica provoca placche suppuranti e sanguinanti su tutta la superficie della testa. Ma una tale malattia della pelle fungina, come il favus (crosta), forma le tipiche crescite simili a cratere solo nelle fasi successive. Anche malattie come la candidosi possono essere localizzate in varie aree della testa e distribuirsi dopo mesi, "confondendo le carte" al diagnostico.

È meglio non portarlo nelle fasi successive, perché il trattamento dei funghi trascurati trascinerà per mesi e persino anni. Quindi i capelli possono essere irrimediabilmente persi con cicatrici dei follicoli. Il trattamento del cuoio capelluto dovrebbe iniziare il più presto possibile, ma questa è la principale cattura. Non esiste una medicina universale. Il metodo di trattamento dipende dal tipo di fungo, che è determinato da più analisi della pelle.

Altre malattie

Non meno ampio elenco di malattie del cuoio capelluto sono dermatiti, dermatosi e manifestazioni specifiche di allergie. Ad esempio, la psoriasi si è diffusa oggi - una malattia non trasmissibile mal studiata del cuoio capelluto, a causa della quale si formano specifici punti di placca sull'intera pelle del corpo. Oggi, gli scienziati sono maggiormente supportati dalla versione della natura autoimmune della psoriasi. Sebbene non sia ancora stato sviluppato un trattamento specifico per la malattia, ci sono modi per remissione dei fuochi finché non scompaiono visivamente. Ciò consente di ripristinare l'aspetto estetico dei capelli e il resto del cuoio capelluto.

Nell'eczema si formano papule sierose caratteristiche, il cui accumulo sulla pelle ricorda, a seconda della forma e dello stadio, un'eruzione cutanea, un'ustione o un'abrasione. Tali malattie del cuoio capelluto possono inizialmente sembrare innocue. Ma in assenza di trattamento per la malattia, si formano estese ulcere, fino a focolai purulenti. Altre malattie della pelle, come un fungo, possono "sovrapporsi" all'eczema..

Non è del tutto corretto definire la "valutazione" finale della scabbia dei leader una malattia indipendente - il prurito alla testa, come per le micosi o la seborrea, ma ciò accade a causa dell'infezione con l'acaro della scabbia. Tuttavia, i sintomi di altre malattie della pelle sono spesso indistinguibili dalla scabbia. Questa è una tipica malattia parassitaria, ma il trattamento viene effettuato in una forma classica per le dermatosi. I principali sintomi clinici sono un forte prurito con bruciore, che è accompagnato da reazioni allergiche e comparsa di ulcere. Il trattamento non è farmacologicamente difficile, ma richiede l'isolamento e la disinfezione temporanei degli indumenti.

Cosa fare se trovi uno dei sintomi?

Solo i tipi più comuni di malattie del cuoio capelluto sono elencati sopra e ce ne sono dozzine - problemi mal distribuiti, ma non meno spiacevoli. La principale cattura nel trattamento delle malattie del cuoio capelluto è il mimetismo. Le malattie della pelle si "mascherano" a vicenda, perché oltre ai casi completamente trascurati e quindi pronunciati, presentano una serie di sintomi comuni che complicano la diagnosi. Ancora peggio, le malattie delle categorie correlate iniziano quasi allo stesso modo e una persona potrebbe semplicemente non notare una minaccia imminente. Invece del trattamento, si rivolge a un cosmetologo, che tenta senza successo di correggere la situazione, iniziando solo la malattia.

Per un trattamento adeguato, è necessario determinare con precisione il tipo di malattia del cuoio capelluto. E per una diagnosi accurata delle malattie, è necessaria la moderna diagnostica delle apparecchiature, che non tutti gli specialisti hanno. Al Clauderer Trichological Center, puoi contare su una gamma completa di apparecchiature computerizzate e servizi correlati - dalla terapia alla produzione di farmaci per il trattamento individuale dei capelli.

Malattia dei capelli: le 8 malattie del cuoio capelluto più comuni

Una breve panoramica di quali malattie dei capelli e del cuoio capelluto oggi sono molto comuni, le cause della loro insorgenza, i metodi di trattamento del salone e del popolo, il ruolo della tricologia nella vita di una persona moderna. Informazioni utili su quando suonare l'allarme e su come distinguere una malattia dei capelli da un'altra.

I capelli non sono un corpo separato e indipendente. Questo non è altro che un'appendice della pelle - questo fatto spiega la dipendenza diretta dei capelli dalla salute del cuoio capelluto. A sua volta, riflette, come in uno specchio, tutti i malfunzionamenti degli organi interni: il sistema immunitario si è indebolito, lo stomaco ha funzionato in modo errato, i nervi persi - tutto ciò influisce sulla condizione dei capelli, che inizia a diventare malata. Tagliare, cadere, coperto di lucentezza e forfora unte, assottigliarsi, spezzarsi - molte disgrazie diverse cadono sulla loro sorte.

In tali situazioni, le malattie dei capelli e del cuoio capelluto non possono sempre essere trattate in modo indipendente, è necessario l'aiuto di specialisti. Esiste un ramo separato della medicina: la tricologia ("lo studio dei capelli"), che studia la struttura, la malattia, la crescita, la protezione, l'alimentazione dei capelli e del cuoio capelluto.

I tricologi dovrebbero essere contattati se ci sono problemi su questo problema. Una revisione delle più comuni, attuali, comuni malattie del cuoio capelluto oggi aiuterà a determinare cosa c'è di sbagliato con i capelli, perché hanno iniziato a ferire, come vengono trattati.

Alopecia / calvizie

Tutti sanno che i capelli possono cadere in diversi modi: puoi raccogliere ciocche da pettini e cuscini un paio di volte all'anno, oppure puoi perderli in brandelli, da cui verranno esposte le aree del cuoio capelluto. L'ultimo caso nella vita di tutti i giorni si chiama calvizie, in medicina - alopecia.

Questa è una perdita di capelli che passa intensamente, che in un modo o nell'altro, ma porta, in effetti, alla calvizie - parziale o completa. Una tale patologia è associata a cambiamenti legati all'età che si verificano nel corpo o a gravi malattie interne, il cui trattamento non può essere eliminato senza trattamento.

I tricologi distinguono diversi tipi di malattia:

  • alopecia diffusa - i capelli diventano rari e sottili su tutta la superficie della testa;
  • alopecia focale - sulla testa si formano aree di completa assenza di capelli;
  • alopecia androgenetica - calvizie dettata da un aumento del livello nel sangue degli ormoni sessuali maschili;
  • l'alopecia totale è la completa assenza di peli sulla testa, cioè un uomo calvo.

Queste malattie del cuoio capelluto sono spesso colpite da uomini e donne in età adulta, anche se nelle malattie gravi, dopo aver subito la chemioterapia o la radioterapia, l'alopecia colpisce i giovani, ancora molto giovani.

Qualsiasi tipo di calvizie è un difetto estetico molto spiacevole che può causare gravi traumi psicologici (soprattutto a ragazze e giovani donne).

Per non portare la questione a una condizione così grave, con i primi sintomi della malattia è necessario chiedere aiuto professionale ai tricologi che identificheranno la causa dell'alopecia, determineranno il tipo di patologia e prescriveranno il trattamento.

Abbandonare

Ogni donna almeno una volta nella sua vita è nei guai quando deve raccogliere i capelli che cadono a brandelli in tutta la casa: non solo da pettini, ma anche da cuscini, poltrone, vasca da bagno, vestiti e altri luoghi con i quali i suoi capelli vengono a contatto.

La perdita di trefoli non è alopecia, sebbene possa condurla in stati particolarmente trascurati. Questo è un processo graduale e non così intenso di perdita di capelli, che può portare a una varietà di fattori e circostanze..

Le cause di questa malattia dei capelli che i tricologi chiamano:

  • carenza vitaminica - una carenza (il più delle volte stagionale) del corpo di micro e macro elementi, vitamine;
  • effetto collaterale dell'assunzione prolungata o analfabeta di determinati farmaci;
  • disturbi sullo sfondo ormonale;
  • tutti i tipi di malattie infettive;
  • insufficienza del sistema nervoso (stress costante, stati depressivi prolungati, esaurimento nervoso);
  • un fattore ereditario può anche causare una malattia;
  • capelli difettosi, impropri, cura del cuoio capelluto.

Al fine di curare questa malattia e non portare la questione all'alopecia, è innanzitutto necessario determinare quale fosse la ragione del suo sviluppo. Dopodiché, devi fare del tuo meglio per eliminare questo fattore provocatorio dalla tua vita.

Solo allora puoi iniziare il trattamento come prescritto dal tricologo, realizzare maschere fatte in casa contro la caduta dei capelli e rafforzare le radici

.Ciò ripristinerà completamente il cuoio capelluto e non tornerà a questo problema..

Forfora

La forfora diventa una malattia del 21 ° secolo, il flagello dell'uomo moderno, dal quale a volte anche le droghe più moderne ed efficaci, costose e di marca non possono salvare. Si tratta di una sorta di desquamazione dell'epitelio della testa, quando, a causa dell'intensa esfoliazione della pelle, si formano squame grigio-bianche: cellule morte che si sbriciolano dalla testa nei momenti più inappropriati.

La forfora non è una malattia indipendente del cuoio capelluto: è solo un sintomo di vari malfunzionamenti interni nel corpo. La generazione moderna non differisce in termini di salute, quindi i tricologi stanno suonando l'allarme: oggi circa il 75% dell'intera popolazione è colpita dalla forfora.

Le ragioni possono essere molto diverse:

  • ipotermia non solo dell'intero organismo nel suo insieme, ma anche in particolare del cuoio capelluto (questo vale per coloro che camminano senza cappello al freddo);
  • uso frequente di strumenti termici per capelli - un asciugacapelli, un ferro da stiro, una pinza;
  • immunità indebolita;
  • materiale per copricapo di scarsa qualità (sintetico);
  • avitaminosi;
  • reazione cutanea a cosmetici per capelli selezionati in modo inadeguato o di scarsa qualità;
  • malnutrizione, cattiva alimentazione (un gran numero di fast food, grassi, marinate, cibi piccanti, bevande alcoliche e gassate);
  • disturbi nel lavoro dello stomaco;
  • nevrosi, stress cronico, depressione persistente;
  • cambiamenti nel background ormonale (durante la pubertà, la menopausa, la gravidanza, l'assunzione di farmaci ormonali).

La maggior parte dei motivi dipende dallo stile di vita che conduce una persona. Ai primi segni della malattia, si consiglia di pensare seriamente alla cura competente di capelli e cuoio capelluto. Il trattamento può essere fatto in casa se è ancora possibile ripararlo (normalizzare l'alimentazione, rinunciare alle cattive abitudini, scegliere i prodotti giusti per la cura della pelle della testa).

Ma con una malattia avanzata, sarà più utile cercare l'aiuto di un tricologo.

Consiglierà sulle procedure mediche, tra le quali le più efficaci sono il criomassaggio e la fisioterapia.

seborrea

A volte la forfora e la seborrea sono chiamate la stessa malattia, usando queste parole come sinonimi. Tuttavia, la forfora è solo la causa di una malattia grave più seria e sufficiente del cuoio capelluto - dermatite seborroica.

Questa è una violazione patologica delle ghiandole sebacee della testa, che si trovano nei follicoli piliferi e secernono grasso sottocutaneo, le cui funzioni sono molto importanti per la salute del cuoio capelluto e l'aspetto dei capelli.

Protegge i riccioli dagli aggressori esterni sotto forma di radiazioni ultraviolette e basse temperature, idrata, dona una lucentezza naturale. Tuttavia, se le ghiandole iniziano a produrre troppo o, al contrario, pochissime, le conseguenze sono più tristi.

I sintomi di questa malattia del cuoio capelluto possono manifestarsi nei seguenti casi:

  • intere aree di pelle grassa, lucida, lucida si formano sulla testa;
  • i capelli vengono rapidamente contaminati, diventano oleosi entro poche ore dallo shampoo;
  • appare molta forfora;
  • il cuoio capelluto è infiammato e non può solo prudere, ma ferire nel senso letterale della parola;
  • lieve prurito del cuoio capelluto si sviluppa gradualmente in un grande desiderio di pettinarlo al sangue;
  • i capelli possono iniziare a cadere.

Le conseguenze della seborrea non promettono nulla di buono ai malati, perché tra questi:

  1. Malattie pustolose del cuoio capelluto difficili da trattare e molto dolorose;
  2. Scattering di acne vulgaris;
  3. Disagio fisico permanente sotto forma di prurito del cuoio capelluto;
  4. Un difetto estetico che nessun prodotto per la cura dei capelli può rimuovere

Il trattamento di questa malattia del cuoio capelluto è prescritto da un tricologo, in base alle caratteristiche individuali del corpo del paziente e ai motivi che hanno provocato lo sviluppo e la progressione della seborrea.

La terapia complessa comprende una dieta ipoallergenica, un ciclo di trattamento antimicotico, procedure fisioterapiche (darsonvalutazione, criomassaggio). Tale trattamento è efficace in relazione a entrambi i tipi di dermatite seborroica - grassa e secca.

Sezione

Molte persone credono che le doppie punte non siano altro che un difetto estetico che scompare da solo e non richiede alcun trattamento. Questa opinione è errata, perché i capelli che iniziano a tagliare in qualsiasi punto del suo fusto sono una malattia che è familiare ai tricologi. Questa malattia si manifesta più spesso sullo sfondo di eccessivi capelli secchi.

In questo caso, puoi osservare una varietà di sintomi:

  • aspetto di capelli spenti e spenti;
  • divisione dei fili su tutta la lunghezza e non solo sulle punte;
  • grave confusione, che complica il processo di pettinatura;
  • debolezza e diradamento dei capelli;
  • la fragilità, così come la malattia accompagnatoria, la perdita di fili è più correttamente considerata una conseguenza delle doppie punte e non dei suoi sintomi.

Come il trattamento di altre malattie del cuoio capelluto e dei capelli, i tagli devono essere eliminati, eliminando dalla tua vita i fattori avversi che potrebbero provocare questa malattia.

Questo può essere stress costante, farmaci incontrollati, cattiva alimentazione, abuso di asciugacapelli, scarsa colorazione, permanenti permanenti, shampoo con acqua clorata. Se provi a sbarazzarti di questo set e fornisci ai capelli la cura adeguata, molto probabilmente non dovrai mai fare i conti con le doppie punte.

Fragilità

Anche i capelli fragili, asciutti e disidratati sono lontani da un difetto estetico, che tutti considerano questi flagelli. In tricologia esiste persino un termine scientifico per questi fenomeni: i professionisti chiamano questa malattia trichoclasia.

È anche un sintomo sicuro di alcune patologie e malattie interne o una conseguenza di un atteggiamento negligente nei confronti dei propri ricci. La forma congenita della malattia (la cosiddetta tricoclasia nodulare) viene diagnosticata in unità.

Molto spesso stiamo parlando dell'acquisizione di fragilità a seguito di:

  • insufficienza cronica dello stomaco;
  • problemi con il sistema urinario;
  • infezioni croniche (tonsillite, tubercolosi);
  • infestazioni elmintiche;
  • tinture per capelli frequenti;
  • permanenti regolari.

Il trattamento di questa malattia inizia con l'identificazione della causa e della sua esclusione. Quindi, sono già prescritte procedure di supporto dei capelli. La terapia della malattia interna di base è la base per il trattamento dei capelli fragili.

Oggi, il successo e la prosperità dell'uomo moderno sono in gran parte determinati dai segni della sua buona salute fisica e del suo aspetto fiorito. Presta attenzione alle unghie, alla pelle del viso, alla figura e, naturalmente, ai capelli.

Brillanti, belli, sani, senza tagli, fragilità, forfora, indicano una buona salute, che ti consente di raggiungere le altezze, il successo, la credibilità. Considerando che il loro colore opaco, assenza di vita, calvizie, secchezza, fragilità, doppie punte, forfora e fili caduti sulle spalle indicano il contrario.

Pertanto, è così importante identificare la malattia dei riccioli nelle prime fasi e contattare i tricologi in tempo per il loro trattamento.

Le migliori maschere per capelli per le recensioni. TOP 26

Moda per uno stile "bagnato" o come rendere l'effetto dei capelli bagnati?