Come i capelli cambiano durante la gravidanza?

Un giorno potresti notare che i capelli durante la gravidanza sono diventati più spessi e più spessi del solito. Dopo la gravidanza, potresti scoprire di perdere molti capelli, di solito questa perdita dura da uno a sei mesi dalla data di nascita. Questi cambiamenti sono normali. La crescita dei capelli di solito ritorna al suo normale ciclo entro sei mesi dalla consegna.

Capelli prima della gravidanza

Quando non sei incinta, il ciclo di crescita dei capelli sulla testa è regolare:

  • ogni pelo di solito cresce di circa 1,5 cm al mese (il ciclo di crescita dura circa 2-6 anni);
  • quindi i capelli passano nella "fase di riposo" o "fase di riposo" in cui rimangono per circa 2-3 mesi (in questo momento i capelli smettono di crescere);
  • quindi i capelli cadono gradualmente, di solito quando li pettini o li lavi.

Quando i capelli cadono, il ciclo di crescita ricomincia. In media, circa il 10% dei capelli sulla testa di una persona è in una fase di riposo e circa il 90% cresce.

Capelli durante la gravidanza

I capelli sulla testa possono diventare sempre più spessi durante la gravidanza. Questo perché livelli ormonali più elevati interferiscono con la normale perdita di capelli..

La crescita dei capelli in gravidanza ha le seguenti caratteristiche:

  • i tuoi capelli tendono a rimanere a riposo più a lungo del solito;
  • la maggior parte dei capelli è a riposo;
  • ogni giorno cadono meno capelli, lasciando i capelli spessi.

Capelli dopo la gravidanza

Quando dai alla luce un bambino, il tuo corpo proverà a tornare alla sua forma precedente, come era prima della gravidanza. I tuoi capelli non fanno eccezione!

Le caratteristiche della crescita dei capelli dopo il parto sono le seguenti:

  • la fase di riposo è ridotta;
  • la normale perdita di capelli, che è stata ritardata durante la gravidanza, inizia rapidamente e i capelli cadono contemporaneamente allo stesso tempo (questo può portare al fatto che ti sembra che i tuoi capelli siano diventati sottili e sottili). La caduta dei capelli postpartum (allopecia postpartum) è un fenomeno fisiologico e, di norma, non provoca punti calvi, calvizie e non si sviluppa in perdita permanente dei capelli.
  • al posto dei capelli persi, i nuovi capelli iniziano a crescere intensamente;
  • il normale ciclo di crescita dei capelli inizia a ritornare.

Crescita dei capelli su altre parti del corpo

Alcune donne, durante la gravidanza, notano anche un aumento (o insorgenza) della crescita dei peli sul mento, sopra il labbro superiore, le guance, le braccia e le gambe. Potresti anche notare nuovi capelli (a volte anche solo uno o due peli) sul petto, sull'addome e sulla schiena.

La crescita dei capelli su viso, braccia e gambe durante la gravidanza è normale. Gli ormoni della gravidanza e l'aumento dei livelli di cortisone causano un aumento della crescita dei peli corporei. Di solito questo fenomeno diminuisce dopo circa 6 mesi dal parto. Se i tuoi capelli ti disturbano molto, puoi rasarteli (non è consigliabile farlo sul viso), usare un epilatore elettrico o eseguire la depilazione laser.

Come mantenere i capelli sani?

Per avere capelli sani durante la gravidanza e dopo il parto, è necessario effettuare le seguenti operazioni:

  1. Mangia molta frutta e verdura. Questi prodotti possono fornire protezione per le ciocche di capelli e stimolarne la crescita, oltre a contribuire a controllarne il contenuto di grassi..
  2. Fai attenzione ai tuoi capelli, specialmente quando sono bagnati. Evitare di pettinarsi frequentemente..
  3. Evitare l'uso di un asciugacapelli e altri strumenti che riscaldano i capelli, come piastre o diffusori. Se non puoi fare a meno di usare un asciugacapelli, cerca di non impostare la temperatura massima.
  4. Evita trecce strette, code di cavallo e bigodini. Quando i capelli vengono tirati o avvolti saldamente sui bigodini, li ferisce e i capelli diventano fragili.

Per sbarazzarsi della crescita dei peli superflui sul corpo, è possibile ricorrere a tali metodi:

  1. Spiumatura, ceretta, epilazione con un epilatore elettrico o rasatura: queste procedure sono assolutamente sicure durante la gravidanza.
  2. L'uso di metodi di depilazione permanente (come la depilazione laser) è considerato sicuro durante la gravidanza, ma sii consapevole del fatto che può essere doloroso..
  3. Non usare prodotti chimici per rimuovere i peli durante la gravidanza. Possono essere assorbiti nella pelle, nel flusso sanguigno e di conseguenza - non ci sono garanzie di sicurezza per il bambino.

Se i tuoi capelli cadono male o noti focolai di calvizie sulla testa, questo può indicare una grave mancanza di minerali e vitamine nel corpo. Inoltre, una grave perdita di capelli può essere un segno di un problema medico correlato a malattie della pelle o malattie della tiroide (ad esempio, tiroidite autoimmune). Parlate con il vostro medico se sentite di avere una eccessiva perdita di capelli..

Perché le donne incinte crescono i capelli più velocemente?

Gli ormoni prodotti nel corpo femminile durante la gravidanza influenzano molti processi vitali. Quindi, ad esempio, molte ragazze "in posizione" notano che la struttura dei capelli cambia e il loro tasso di crescita aumenta notevolmente. Perché?

Ragioni per l'aumento della crescita dei capelli nelle donne in gravidanza

Allo stato normale, fino al 90% dei capelli è in fase di crescita, il resto rimane in fase di riposo. Durante questo riposo, parte dei capelli cade e i follicoli si rinnovano.

Nel primo trimestre di gravidanza, aumenta il livello di androgeni nel corpo. Si verifica un'ondata ormonale, che influisce positivamente sulla condizione dei follicoli piliferi. Allo stesso tempo, i capelli diventano più forti e lucenti, meno cadono.

L'uso di vari integratori vitaminici per le donne in gravidanza contribuisce anche alla rapida crescita..

L'ormone progesterone rende i follicoli piliferi più vitali e attivi. La fase di crescita è estesa, la perdita è ridotta. Questo è osservato durante la gravidanza. I capelli diventano non solo forti, ma anche più lucenti.

Cosa non si può fare

In questo periodo spiacevole può essere il fatto che i peli più veloci iniziano a crescere non solo sulla testa, ma anche su altre parti del corpo. Ciò è dovuto a un aumento della produzione di androgeni. Non essere molto turbato, dopo il parto, lo sfondo ormonale tornerà alla normalità e i peli extra cadranno da soli.

In nessun caso durante la gravidanza non utilizzare varie sostanze per rimuovere e decolorare i capelli che contengono sostanze chimiche. Gli elementi dannosi entrano nel flusso sanguigno e questo può danneggiare lo sviluppo del feto..

È anche vietato utilizzare l'elettrolisi e un laser durante questo periodo per rimuovere i peli superflui. Proteggi la salute del tuo futuro bambino.

Quali altri cambiamenti potrebbero essere?

La gravidanza è un periodo difficile nella vita di ogni donna, il corpo presenta spesso sorprese, comprese quelle associate alla crescita e al cambiamento della struttura dei capelli.

La loro trama può cambiare. I capelli lisci possono iniziare ad arricciarsi e ondulati, al contrario, possono diventare lisci. Il tipo di capelli a volte cambia. Se prima erano asciutti, possono diventare grassi. Alcuni si lamentano della fragilità e della secchezza dei loro ricci. Ci sono casi in cui i fili cambiano colore, molto spesso in un accendino.

Tutto è tornato normale

Molte donne notano che nel periodo postpartum, così come quando smettono di allattare, inizia una significativa perdita di capelli. Qual è la ragione di ciò? Il fatto è che lo sfondo ormonale ritorna al normale modo di esistere. Il ciclo di riposo dei follicoli piliferi ritorna al solito (descritto da noi sopra). I capelli durante questo periodo possono cadere attivamente fino a quando non sopravvivono a diversi cicli di turni e tornano alla normalità.

Vale la pena notare che, in tutto il corpo, i peli in eccesso entro sei mesi dopo il parto dovrebbero scomparire. Questo a condizione che lo sfondo ormonale non sia fallito e sia tornato alla normalità.

Si prega di notare che non tutte le donne notano i cambiamenti nella crescita dei capelli elencati da noi. Molto spesso, questo è ovvio nelle donne che hanno i capelli più lussuosi e folti.

Perché i capelli in gravidanza crescono sull'addome, sul torace e sul viso?

Dopo una gravidanza di 4-12 settimane, alcune donne sperimentano la crescita dei peli dove prima non c'erano - di solito sullo stomaco e sul torace, meno spesso su viso e fianchi.

Ciò è dovuto all'azione di due ormoni: progesterone e testosterone. Il progesterone, la cui concentrazione aumenta già nel primo trimestre, prolunga la fase di crescita attiva dei capelli e accelera la divisione cellulare del follicolo pilifero. Ciò porta al fatto che i capelli diventano più lunghi e più folti - sulla testa e, purtroppo, anche sullo stomaco. D'altra parte, nel terzo trimestre nel sangue, aumenta la concentrazione di testosterone libero prodotto dalla corteccia surrenale e, durante la gravidanza, un ulteriore corpo luteo e placenta. Da questa "sovrabbondanza" il feto è protetto dalla placenta e la madre è protetta dalla globulina legante gli ormoni sessuali (SHBG) e dal progesterone, la cui concentrazione è così elevata durante questo periodo che inizia a competere con il testosterone (più precisamente, con la sua forma attiva - digitrotestosterone) per i recettori nei tessuti obiettivi. I tessuti target includono, ad esempio, i follicoli piliferi. Pertanto, la crescita dei capelli durante la gravidanza in donne diverse dipende dalla reciproca concentrazione di questi ormoni.

Altro sull'argomento:

Citando selettivamente i materiali dal sito, non dimenticare di contrassegnare la fonte: si nota che le persone che non lo fanno iniziano a crescere nei peli degli animali. È vietata la copia completa degli articoli.

Una "domanda pelosa" non sostituirà un medico per te, quindi prendi il mio consiglio e la mia esperienza con una buona dose di scetticismo: il tuo corpo è le tue caratteristiche genetiche e una combinazione di malattie acquisite.

Gravidanza e capelli

Naturalmente, la gravidanza influisce sulle condizioni della donna (e, sia in termini morali che fisici). Nel corpo di una donna incinta ci sono una serie di cambiamenti che diventano evidenti agli altri. Molte donne affermano che i loro capelli non sono gli stessi di prima della gravidanza..

Cosa succede ai capelli durante la gravidanza?

In generale, i cambiamenti nel corpo di una donna che si verificano durante la gravidanza influenzano positivamente le condizioni dei capelli. Di conseguenza, diventano più densi e lucenti, la loro crescita è migliorata. Ma alcune donne in gravidanza (comprese le madri che allattano) affermano che durante il periodo del parto i loro capelli diventano fragili e dopo il parto e durante l'allattamento cadono gravemente. Gli esperti spiegano questo fenomeno per due motivi: il primo è associato a un cambiamento nello stato ormonale, il secondo con un'esacerbazione delle condizioni esistenti.

Ad esempio, la ristrutturazione ormonale in molte donne in gravidanza "si presenta" con un cambiamento nel processo di crescita dei capelli. Alcune donne segnalano un aumento della crescita dei capelli maschili, cioè su viso, braccia e gambe. In letteratura, questo fenomeno è chiamato "irsutismo". Di regola, passa dopo il parto..

Inoltre, nell'arco di 9 mesi, i capelli di una donna cadono molto meno spesso e le condizioni dei deboli e senza vita migliorano significativamente. Tuttavia, ci sono momenti in cui la condizione dei capelli peggiora. Di norma, la ragione di questo fenomeno risiede nei processi che hanno avuto luogo nel corpo della donna prima della gravidanza e il nuovo stato ha semplicemente provocato manifestazioni esterne. A volte, tuttavia, in rari casi, si verifica una grave perdita di capelli.

Ti tingi i capelli durante la gravidanza??

Non tutte le donne concordano di "correre" la testa per 9 mesi, cioè abbandonare le normali procedure, ad esempio la tintura. Alcune donne insistono sul fatto che in nessun caso dovresti tingerti i capelli, mentre altri, al contrario, in base alla loro esperienza, sostengono che non ci sarà nulla di sbagliato in questo. Allora dov'è la verità? In effetti, ogni situazione dovrebbe essere considerata separatamente (e, preferibilmente, insieme a un buon parrucchiere). Possiamo affermare con precisione che fino ad oggi non sono stati condotti studi che potrebbero confermare o confutare i pericoli della colorazione dei capelli per la salute di un bambino non ancora nato. Tuttavia, e questo è un dato di fatto, le sostanze chimiche che compongono tali vernici possono scatenare reazioni allergiche. Inoltre, poiché ora hai un diverso background ormonale, la normale vernice può dare un risultato cromatico inaspettato.

Durante la gravidanza, i capelli crescono più velocemente. Capelli durante la gravidanza

Materiali popolari

Di oggi:

Durante la gravidanza, i capelli crescono più velocemente. Capelli durante la gravidanza

I capelli sono composti per il 3% da acqua e per il 97% dalla sostanza proteica cheratina, arricchita con zolfo, oligoelementi (ferro, rame, zinco, cromo, manganese) e vitamine. Un adulto ha circa 100.000 capelli e il loro numero dipende dal colore. I capelli rossi hanno i capelli più spessi, ma meno delle brune. La maggior parte delle bionde ha circa 150.000 capelli, i neri hanno i capelli più grandi di tutti, possono essere 3 volte più spessi della luce.

Anche i capelli crescono diversamente. Più rapidamente, la loro lunghezza aumenta sulla testa (in circa 3 giorni - circa 1 mm), più lentamente - sulle sopracciglia.

Un singolo capello vive in media da diversi mesi a 6 anni. Le ciglia vivono da 3 a 5 mesi, i peli di cannone coprono il corpo - 7-10 mesi. È considerato normale se da 30 a 50 bande cadono in testa al giorno. Man mano che i capelli crescono, le cellule del bulbo si cheratinizzano e il bulbo si trasforma in un bulbo che sembra un cono di abete invertito.

Il processo di caduta fuori dalla striscia dura 60-90 giorni. Se c'è un orecchio alla fine dei capelli persi, questo indica un normale tipo di perdita e che i capelli sono sani. Se, quando si estrae la striscia alla radice, c'è uno smembramento o una tacca, i capelli vengono patologicamente cambiati. Tali capelli sono fragili, non crescono bene e quando appaiono sulla superficie della pelle, si staccano.

I capelli bulbosi cadono durante un cambio fisiologico di capelli, al loro posto crescono nuovi capelli della papilla rimasta o una papilla appena formata e un bulbo. Con le malattie dei capelli, questo processo è assente e i capelli cadono completamente.

I capelli sani sono generalmente forti e resistenti. I capelli possono essere allungati fino a 1/5 della sua lunghezza e, successivamente, tornano al loro stato. In termini di resistenza, i capelli sono paragonabili all'alluminio e possono sopportare un carico da 100 a 200 grammi I capelli sulla testa non sono solo una decorazione: svolgono importanti funzioni, proteggendo la testa dal surriscaldamento e dal raffreddamento eccessivo. I capelli soffici sono coinvolti nel contatto, le ciglia proteggono gli occhi, i capelli nel naso e le orecchie intrappolano la polvere.

A causa dell'azione del progesterone durante la gravidanza, la crescita dei capelli è accelerata, il processo della loro perdita naturale è ritardato. Durante questo periodo, i capelli di solito mantengono un aspetto, una lucentezza e una densità sani. In alcuni casi, durante la gravidanza, si osserva la crescita dei peli sulla pelle del viso, dell'addome e delle cosce, dovuta all'aumento della produzione di androgeni da parte delle ghiandole surrenali e in parte dalla placenta. L'ipertricosi (crescita dei capelli) è temporanea e scompare gradualmente dopo il parto. I capelli grassi possono diventare più asciutti prima della gravidanza. Immediatamente dopo la nascita, lo sfondo ormonale cambia radicalmente: vi sono meno estrogeni e progesterone, mentre prevalgono gli estrogeni che forniscono processi contrattili nell'utero. L'ormone prolattina, che fornisce l'allattamento, viene rilasciato attivamente. Tutti questi cambiamenti portano al fatto che i capelli che sono lussuosi durante la gravidanza iniziano a cadere immediatamente dopo il parto, una giovane madre inizia a sentire che i magnifici capelli possono scomparire del tutto. Fortunatamente, non è così. Durante i primi tre o sei mesi dopo la nascita, cadono tutti i capelli che avrebbero dovuto perdere durante la gravidanza. I nuovi a volte crescono lentamente, quindi i capelli sembrano molto più rari del solito. Entro la fine del primo anno di vita di un bambino, i tuoi capelli dovrebbero diventare folti come prima della gravidanza..

Durante la gravidanza, i peli sulle gambe crescono rapidamente. Perché le donne incinte crescono i capelli più velocemente?

Gli ormoni prodotti nel corpo femminile durante la gravidanza influenzano molti processi vitali. Quindi, ad esempio, molte ragazze "in posizione" notano che la struttura dei capelli cambia e il loro tasso di crescita aumenta notevolmente. Perché?

Ragioni per l'aumento della crescita dei capelli nelle donne in gravidanza

Allo stato normale, fino al 90% dei capelli è in fase di crescita, il resto rimane in fase di riposo. Durante questo riposo, parte dei capelli cade e i follicoli si rinnovano.

Nel primo trimestre di gravidanza, aumenta il livello di androgeni nel corpo. Si verifica un'ondata ormonale, che influisce positivamente sulla condizione dei follicoli piliferi. Allo stesso tempo, i capelli diventano più forti e lucenti, meno cadono.

L'uso di vari integratori vitaminici per le donne in gravidanza contribuisce anche alla rapida crescita..

L'ormone progesterone rende i follicoli piliferi più vitali e attivi. La fase di crescita è estesa, la perdita è ridotta. Questo è osservato durante la gravidanza. I capelli diventano non solo forti, ma anche più lucenti.

Cosa non si può fare

In questo periodo spiacevole può essere il fatto che i peli più veloci iniziano a crescere non solo sulla testa, ma anche su altre parti del corpo. Ciò è dovuto a un aumento della produzione di androgeni. Non essere molto turbato, dopo il parto, lo sfondo ormonale tornerà alla normalità e i peli extra cadranno da soli.

In nessun caso durante la gravidanza non utilizzare varie sostanze per rimuovere e decolorare i capelli che contengono sostanze chimiche. Gli elementi dannosi entrano nel flusso sanguigno e questo può danneggiare lo sviluppo del feto..

È anche vietato utilizzare l'elettrolisi e un laser durante questo periodo per rimuovere i peli superflui. Proteggi la salute del tuo futuro bambino.

Quali altri cambiamenti potrebbero essere?

La gravidanza è un periodo difficile nella vita di ogni donna, il corpo presenta spesso sorprese, comprese quelle associate alla crescita e al cambiamento della struttura dei capelli.

La loro trama può cambiare. I capelli lisci possono iniziare ad arricciarsi e ondulati, al contrario, possono diventare lisci. Il tipo di capelli a volte cambia. Se prima erano asciutti, possono diventare grassi. Alcuni si lamentano della fragilità e della secchezza dei loro ricci. Ci sono casi in cui i fili cambiano colore, molto spesso in un accendino.

Tutto è tornato normale

Molte donne notano che nel periodo postpartum, così come quando smettono di allattare, inizia una significativa perdita di capelli. Qual è la ragione di ciò? Il fatto è che lo sfondo ormonale ritorna al normale modo di esistere. Il ciclo di riposo dei follicoli piliferi ritorna al solito (descritto da noi sopra). I capelli durante questo periodo possono cadere attivamente fino a quando non sopravvivono a diversi cicli di turni e tornano alla normalità.

Vale la pena notare che, in tutto il corpo, i peli in eccesso entro sei mesi dopo il parto dovrebbero scomparire. Questo a condizione che lo sfondo ormonale non sia fallito e sia tornato alla normalità.

Si prega di notare che non tutte le donne notano i cambiamenti nella crescita dei capelli elencati da noi. Molto spesso, questo è ovvio nelle donne che hanno i capelli più lussuosi e folti.

Crescita lenta dei capelli durante la gravidanza. Perché una donna incinta ha la crescita dei peli della pancia: 10 motivi per la crescita dei capelli durante la gravidanza

I cambiamenti nell'intensità della crescita dei capelli e la loro consistenza durante la gravidanza sono abbastanza naturali. Gli ormoni prodotti dalla gestante influenzano ogni donna in modi diversi. Oggi esaminiamo 10 cause comuni di miglioramento della crescita dei capelli nelle donne in gravidanza..

  1. In genere, il 90-95% dei capelli è in fase di crescita, il restante 5-10% - a riposo. Circa il 90% dei riccioli cresce di 1,3 cm al mese. Dopo aver superato il periodo di riposo, i capelli cadono e prendono posto nuovi follicoli piliferi. In media, ogni donna perde circa 100 capelli al giorno.
  2. Durante la gravidanza, specialmente nel primo trimestre, le donne possono notare una migliore crescita dei capelli. Ciò è dovuto ad un aumento del livello di androgeni, che hanno un effetto benefico sui capelli. Questo tipo di ormone ispessisce la struttura dei riccioli e aiuta anche a rafforzare le loro radici. In alcuni casi, gli ormoni possono causare un aumento della crescita dei capelli durante la gravidanza e, dopo la nascita del bambino, lasciarli in una fase di riposo a lungo.
  3. I medici prescrivono vitamine per la maggior parte delle donne in gravidanza. L'assunzione di sostanze benefiche nel corpo provoca la crescita di capelli forti, sani e lucenti. L'ormone progesterone, prodotto nelle future mamme, aiuta a mantenere i follicoli piliferi in uno stato sano e prolunga la fase di crescita dei riccioli per l'intero periodo della gravidanza. Solo dopo 6 mesi dal parto i capelli ricominceranno a crescere come prima.
  4. Le donne in gravidanza prestano particolare attenzione alla loro dieta. Durante questo periodo, la futura mamma ha bisogno dell'assunzione di molte sostanze utili insieme al cibo. L'uso di piatti e prodotti freschi e sani aiuta lo sviluppo armonico del feto e ha un effetto benefico sulla condizione dei capelli e del derma della donna incinta. È anche noto il fatto che le future mamme dormono molto e durante il sonno viene prodotto l'ormone cortisolo, che è in grado di alleviare lo stress e combattere lo stress. La calma e l'assenza di esperienze nervose contribuiscono anche al processo di crescita accelerata dei ricci (vedi anche "Prodotti utili per i capelli", "10 succhi che promuovono la crescita dei capelli").
  5. Molte donne in gravidanza soffrono di un aumento della crescita dei capelli su gambe, stomaco, capezzoli e braccia. Gli stessi ormoni androgeni sono responsabili di questo processo, se il loro livello è molto alto, i capelli iniziano a crescere non solo sulla testa, ma anche in altre parti del corpo.
  6. Durante la gravidanza, si consiglia di ridurre al minimo l'uso di prodotti per la depilazione. Nei prodotti cosmetici cremosi per la depilazione, ci sono sostanze tossiche che vengono assorbite nel sangue e possono avere un effetto negativo sulla salute della donna incinta e del bambino. Inoltre, non eseguire procedure come la depilazione laser, la fotoepilazione. Il problema dell'eccessiva crescita dei peli scompare dopo il parto.
  7. Non meno comune durante la gravidanza è un cambiamento nella struttura dei capelli. Ad esempio, i capelli ricci possono diventare lisci e viceversa. Anche il tipo di riccioli, il loro spessore e tonalità possono cambiare..
  8. Alcune donne incinte soffrono di perdita di capelli. Questa situazione si verifica quando c'è una carenza di iodio, ferro o proteine ​​nel corpo. Inoltre, una carenza di questi elementi può portare alla comparsa di secchezza del derma e dei ricci, alleggerire la tonalità naturale dei capelli e danneggiare la loro struttura.
  9. La maggior parte delle donne dopo il parto o l'interruzione dell'allattamento lamentano un aumento della perdita di fili. Questo problema si verifica a causa di una diminuzione del livello degli ormoni, che tendono a tornare al loro stato normale. Può richiedere un po 'di tempo per ripristinare la normale crescita dei capelli. I ricci dovrebbero passare dalla fase dormiente alla fase di crescita, dopo di che i capelli torneranno a essere folti e voluminosi.
  10. Non tutte le donne in gravidanza segnalano cambiamenti nella struttura dei loro capelli. Molte future madri non notano alcun cambiamento speciale nello stato dei capelli. Ciò indica la perfetta salute della madre e la presenza nel suo corpo di una quantità sufficiente di sostanze utili e oligoelementi.

Come accelerare la crescita dei capelli durante la gravidanza. Perché le donne incinte crescono i capelli molto più velocemente:

  1. In genere, circa il 90-95% dei capelli è in fase di crescita, mentre il restante 5-10% è in fase di riposo. Il 90% dei capelli al mese cresce di circa 1,5 centimetri. Dopo un po 'di riposo, i capelli nella fase di riposo cadono e prendono posto nuovi follicoli piliferi. In media, una donna perde fino a 100 capelli al giorno. Pertanto, durante la gravidanza, gli ormoni portano alla caduta dei capelli nella fase di riposo e al loro posto i peli crescono nella fase di crescita.
  2. Molte donne segnalano una crescita accelerata dei capelli nel primo trimestre di gravidanza quando si verifica un aumento del livello dell'ormone androgeno (ormone sessuale maschile androgeno). Di solito, i capelli si sentono più densi e voluminosi. Ciò è dovuto al fatto che durante questo periodo la percentuale di perdita di capelli è significativamente ridotta, il che è anche causato da un aumento dei livelli di ormoni. Pertanto, molte donne in gravidanza sono proprietarie di capelli voluminosi e lucenti. L'uso di una varietà di integratori vitaminici durante la gravidanza aiuta anche a migliorare l'aspetto dei capelli - (che significa vitamine per le donne in gravidanza, dovresti discutere rigorosamente l'uso di tutti i farmaci con il tuo medico). Il progesterone, un ormone prodotto nel corpo di una donna incinta, aumenta l'attività anche dei follicoli piliferi "addormentati". Inoltre, aumenta il tempo della fase di crescita, che, combinato con una minore perdita di capelli, rende i capelli molto più voluminosi. La crescita dei capelli accelerata si verifica durante il periodo di gestazione e ritorna al suo ritmo normale circa sei mesi dopo il parto.

Peli del corpo durante la gravidanza. Perché i capelli in gravidanza crescono sull'addome, sul torace e sul viso?

Dopo una gravidanza di 4-12 settimane, alcune donne sperimentano la crescita dei peli dove prima non c'erano - di solito sullo stomaco e sul torace, meno spesso su viso e fianchi.

Ciò è dovuto all'azione di due ormoni: progesterone e testosterone., la cui concentrazione aumenta già nel primo trimestre, allunga la fase di crescita attiva dei capelli e accelera la divisione cellulare del follicolo pilifero. Ciò porta al fatto che i capelli diventano più lunghi e più folti - sulla testa e, purtroppo, anche sullo stomaco. D'altra parte, nel terzo trimestre nel sangue, aumenta la concentrazione prodotta dalla corteccia surrenale e durante la gravidanza - inoltre dal corpo luteo e dalla placenta. Da questa "sovrabbondanza" il feto è protetto dalla placenta e la madre è protetta dalla globulina legante gli ormoni sessuali (SHBG) e dal progesterone, la cui concentrazione è così elevata durante questo periodo che inizia a competere con il testosterone (più precisamente, con la sua forma attiva - digitrotestosterone) per i recettori nei tessuti obiettivi. I tessuti target includono, ad esempio, i follicoli piliferi. Pertanto, la crescita dei capelli durante la gravidanza in donne diverse dipende dalla reciproca concentrazione di questi ormoni.

È meglio non toccare affatto i capelli durante questo periodo: la rasatura è sicura per il bambino, ma spesso dovrai tagliare la pancia. Tutti i tipi di depilazione chimica (anche quelli naturali!) Possono danneggiare un bambino, perché la pelle non è una barriera completamente impenetrabile. La depilazione con cera o caramello di zucchero non è formalmente vietata, ma dopo questi metodi la probabilità di regressione dei capelli dopo il parto sarà ridotta a causa di danni e degenerazione dei follicoli piliferi; se parliamo di depilazione in luoghi in cui i tuoi capelli sono cresciuti prima della gravidanza, puoi continuare la procedura, a condizione che non provi dolore, altrimenti è anche impossibile, soprattutto nel 1 ° e 3 ° trimestre, quando il bambino è molto sensibile fatica. L'elettrolisi con corrente alternata è severamente vietata nel 1 ° trimestre e 3 ° trimestre per gli stessi motivi, e l'elettrolisi con corrente continua non è affatto raccomandata durante la gravidanza, poiché in questo caso la corrente continua fluisce attraverso il corpo e può influenzare il feto. Anche la depilazione laser durante la gravidanza non viene eseguita: esiste un alto rischio di pigmentazione della pelle. Totale: non toccare.

Dopo la nascita, lo sfondo ormonale cambierà ancora radicalmente: la concentrazione di estrogeni, progesterone e testosterone diminuirà e il livello di prolattina aumenterà. Insieme a questo, i capelli inizieranno a cadere - sul corpo e, purtroppo, sulla testa. Il processo di solito si estende per sei mesi o un anno. Successivamente, puoi pensare a come rimuovere ciò che ti è rimasto in questo momento. Raccomando l'unico modo per rimuovere definitivamente i capelli.

I capelli possono cadere durante la gravidanza. Cause di perdita dei capelli durante la gravidanza

I capelli sono l'orgoglio e il biglietto da visita di ogni donna e ogni sogno che sembrano sempre ben curati. Il problema della caduta dei capelli può essere solo un sintomo di patologie più gravi che passano inosservate e può essere associato a una mancanza di nutrienti o a cure improprie.

La perdita dei capelli durante la gravidanza è un sintomo raro, le madri di solito in attesa osservano un miglioramento dell'aspetto dei capelli. Se la bellezza dei capelli con la gravidanza è scomparsa da qualche parte, dovresti sospettare che qualcosa non vada.

Cause di perdita di capelli durante la gravidanza:

  • Superlavoro e mancanza di riposo. Se una donna non riesce a stare ferma e ha intenzione di lavorare quasi fino al giorno del parto, non ha il tempo di riposare e camminare e il lavoro è associato a stress e tensione costanti, il corpo può "ribellarsi" in questo modo.
  • Una malattia recente La perdita dei capelli può essere dovuta al fatto che una donna poco prima della gravidanza doveva ammalarsi anche con un'ARI comune, ma doveva anche assumere antibiotici.
  • Patologie degli organi interni ed esacerbazione delle malattie croniche. Sotto l'influenza di una diminuzione dell'immunità, le malattie croniche possono ricordare a se stesse e, ancora peggio, appaiono nuove. Il corpo può rispondere a questo in diversi modi, inclusa la caduta dei capelli..
  • Cambiamenti ormonali Durante la gravidanza, i cambiamenti ormonali sono inevitabili quanto la crescita addominale. Le conseguenze di questi cambiamenti sono diverse: alcune donne affrontano eruzioni cutanee, mentre altre iniziano a cambiare il loro umore senza motivo. La perdita dei capelli è una delle reazioni del corpo ai cambiamenti ormonali.
  • Carenza di nutrienti. Una donna incinta dovrebbe ricevere il doppio di vitamine e sostanze nutritive del solito, poiché alcune sono necessarie affinché il bambino cresca e si sviluppi normalmente. Una donna dovrebbe mangiare bene e assumere vitamine oltre a non incorrere in un problema di capelli.

Cura dei capelli durante la gravidanza

Con i capelli delle donne in gravidanza, sono associati molti divieti. Voci popolari sostengono che la futura mamma deve dimenticare la strada dal parrucchiere per 9 mesi: non tagliarsi i capelli, non arricciarsi, non raddrizzare e tingere i capelli. Si consiglia di acquistare solo shampoo naturali e assolutamente sicuri, utilizzare esclusivamente prodotti per la cura dei capelli biologici e non guardare nemmeno nella direzione di marchi precedentemente noti. É davvero? Come prendersi cura dei capelli durante la gravidanza?

Cosa succede ai capelli mentre aspetta un bambino?

Un aumento dei livelli di progesterone dopo la fecondazione e l'impianto dell'uovo fetale nella parete uterina porta a significativi cambiamenti ormonali nel corpo di una donna. I cambiamenti interessano tutti gli organi e i sistemi, senza ignorare i capelli. In previsione del bambino, la futura mamma potrebbe incontrare tali problemi:

  • La perdita di capelli. Una situazione rara - di solito durante la gravidanza, i capelli diventano spessi e setosi. L'estrogeno è responsabile di tutto, la cui concentrazione aumenta con la crescita del progesterone. I cambiamenti positivi non si applicano a tutte le donne. Per alcune donne incinte, si nota la situazione opposta: i capelli diventano opachi, senza vita, iniziano a cadere.
  • L'aumento del contenuto di grassi del cuoio capelluto e dei capelli è spiegato dall'aumento del lavoro delle ghiandole sebacee durante la gravidanza. I capelli diventano disordinati, richiedono uno shampoo più frequente.
  • La situazione inversa è anche possibile quando la pelle e i capelli diventano asciutti. La comparsa di forfora durante la gravidanza non è esclusa.
  • Aumentando la sensibilità dei capelli a vari cosmetici. Si nota una reazione allergica ai soliti shampoo, balsami e maschere..

È importante sapere: dopo la nascita di un bambino, si verifica una perdita di capelli abbondante. Questo è un processo naturale di aggiornamento, non dovresti averne paura, tuttavia, non sarai in grado di evitarlo. Ad oggi, non è stato sviluppato alcun mezzo per garantire la prevenzione di tale problema. Tutte le misure proposte rafforzano solo i capelli e riducono la probabilità di caduta dei capelli durante la gravidanza e dopo il parto..

Verità e miti sulla cura dei capelli

Cosa può effettivamente fare una donna incinta e cosa non si può fare?

Mito numero 1. Non puoi fare un taglio di capelli

Le nostre lontane bisnonne proibivano alle loro giovani nuore di tagliarsi i capelli durante la gravidanza. A quei tempi, la treccia era un simbolo di forza femminile e garantiva il successo del matrimonio, della nascita e dei figli. Del libero arbitrio della donna, i suoi capelli non erano tagliati. Il taglio di capelli era giustificato solo in determinate situazioni: in partenza per il monastero, in alcune tradizioni - nel caso della morte di suo marito. Non sorprende che durante la gravidanza fosse necessario proteggere la fonte del potere femminile.

Cosa ha minacciato le donne di tagliare i capelli? Secondo i nostri antenati, se ti tagli i capelli durante la gravidanza, potresti perdere la benedizione della famiglia e la forza per una buona nascita. Hanno spaventato la nascita di un bambino morto, debole, malato. Hanno detto che se tagli i capelli, la vita del nascituro si accorcerà. I medici moderni non supportano tali superstizioni e sostengono che non c'è nulla da temere. Il taglio di capelli non influisce sul corso della gravidanza e del parto, non influisce sulle condizioni del feto e non determina la durata della sua vita futura.

Mito numero 2. Non puoi tingere i capelli

Un'affermazione controversa che non tutti i tricologi condividono: i professionisti della cura dei capelli. Si ritiene che la vernice possa entrare nel flusso sanguigno della madre e influenzare negativamente lo sviluppo del feto. Non ci sono prove scientifiche per questa teoria. Non ci sono prove che la vernice penetri più in profondità dello strato superiore della pelle e influenzi il corso della gravidanza.

Secondo le osservazioni di stilisti e parrucchieri, le donne in gravidanza si rifiutano di tingersi i capelli per motivi più prosaici:

  • Odore sgradevole di tinta per capelli. Particolarmente sensibili sono le future madri nelle prime fasi della gravidanza. Sullo sfondo della tossicosi, la tintura dei capelli non è raccomandata - è possibile aumentare la nausea e la comparsa di vomito.
  • Reazione allergica. Anche se una donna non ha mai riscontrato un tale problema, possono verificarsi conseguenze indesiderate per la prima volta durante la gravidanza (e questo è di nuovo dovuto a cambiamenti ormonali). Un'allergia si manifesta con un'eruzione cutanea sulla pelle del viso, prurito del cuoio capelluto, soffocamento. Prima di tingere i capelli, è necessario condurre un test: applicare un po 'di vernice sulla superficie interna dell'avambraccio. Se la pelle non diventa rossa entro due ore, puoi usare la vernice. Per affidabilità, dovresti aspettare un giorno - a volte dopo qualche tempo compare una reazione allergica.
  • Risultato imprevedibile. La struttura dei capelli durante la gravidanza cambia e la tintura potrebbe non andare come dovrebbe.
  • Deterioramento della condizione dei capelli. La tintura può influire negativamente sui capelli e aumentarne la caduta. Il rischio aumenta quando si utilizza un asciugacapelli e altre procedure termiche per lo styling dei capelli.

Il momento migliore per tingere i capelli va dalla 14 alla 28 settimana. La tossicosi in questo momento si attenua e la pancia in crescita non interferisce ancora con alcune ore trascorse nella poltrona del parrucchiere. La pittura è meglio lasciare a un professionista. Lo specialista selezionerà un colorante sicuro e darà i suoi consigli per la cura dei capelli dopo la procedura.

Mito numero 3. Non arricciare / raddrizzare i capelli

Il perm e la laminazione durante la gravidanza non sono raccomandati.

  • In primo luogo, la sicurezza di tali fondi per la futura mamma e il suo bambino non è dimostrata.
  • In secondo luogo, il risultato potrebbe non piacere. I capelli cambiati durante la gravidanza non sono sempre suscettibili di arricciamenti o stiramenti con varie sostanze..
  • In terzo luogo, aumenta la probabilità di sviluppare una reazione allergica.

Non è vietato l'uso di arricciacapelli / bigodini / piastre per capelli, ma non lasciarti trasportare da questi prodotti.

7 regole per la cura dei capelli durante la gravidanza

Per mantenere i capelli sani, è importante seguire alcune semplici regole:

  1. Sperimentazione minima. La cura dei capelli durante la gravidanza dovrebbe essere esattamente la stessa di prima. Se i capelli sono ben tollerati dai soliti shampoo e balsami, non dovresti cambiarli in nuovi prodotti sconosciuti senza un ovvio bisogno.
  2. Esame delle esigenze. Se i capelli sono diventati più grassi, dovranno essere lavati più spesso, asciutti - meno spesso. Quando si verificano forfora, irritazione, allergie, è necessario utilizzare prodotti farmaceutici speciali per la cura dei capelli problematici. Sarà utile consultare un tricologo.
  3. Selezione di shampoo Non è necessario acquistare un costoso rimedio miracoloso contrassegnato come "ecologico" o "naturale". Basta usare lo shampoo che si adatta al cuoio capelluto e ai capelli, non provoca irritazione, non provoca una reazione allergica e non cambia la struttura dei capelli.
  4. Sequenza. Il primo passo è lo shampoo dei capelli. Massaggiando i movimenti, lo shampoo viene applicato sulle radici dei capelli, distribuito su tutta la lunghezza, accuratamente lavato via. Il secondo stadio è il balsamo. Viene applicato sulla lunghezza dei capelli, invecchiato 1-2 minuti e lavato via. Inoltre, puoi usare maschere, schiume e altri prodotti per la cura dei capelli tutte le volte che è necessario.
  5. Temperatura dell'acqua. Si consiglia di lavare i capelli con un po 'd'acqua fredda (o almeno risciacquarli dopo le procedure principali).
  6. Pettinatura. È meglio usare un pettine realizzato con materiali naturali: legno, ossa, corna. Pettinare i capelli dovrebbe essere mattina e sera, il resto del tempo - se necessario. Non è consigliabile usare un pettine fino a quando i capelli non sono completamente asciutti.
  7. È meglio asciugare i capelli in modo naturale senza asciugacapelli. Se la futura mamma usa un asciugacapelli o un ferro arricciacapelli, non dovrebbe dimenticare mousse speciali. Tali prodotti proteggono i capelli dal calore e riducono la probabilità di danni..

Vari fattori influenzano la condizione dei capelli durante la gravidanza e la cura svolge un ruolo importante qui. Per scegliere i prodotti giusti per il tuo tipo di capelli, devi contattare un tricologo o un dermatocosmetologo.

Perché le condizioni dei capelli durante la gravidanza possono migliorare?

Perché le condizioni dei capelli durante la gravidanza possono migliorare?

Le condizioni dei capelli durante la gravidanza cambiano spesso. La maggior parte delle donne ha i capelli più belli. Tuttavia, non tutti. Perché succede?

Le cause

Durante la gravidanza, ci sono bruschi cambiamenti nel background ormonale, garantendo la piena crescita e sviluppo del feto per ben nove mesi. Gli ormoni secreti dal corpo di una donna incinta influiscono anche sui capelli, stimolando la loro crescita attiva. La quantità di capelli diventa molto più grande e la struttura dei capelli cambia: diventano più spessi e cadono meno. Riducendo la secrezione di sebo causata dal rilascio dell'ormone estrogeno, i capelli possono diventare meno grassi e apparire più vibranti e lucenti. Una donna incinta non è solo bella in se stessa; i suoi capelli sembrano lussuosi e brillano di salute.

Perché questo non sta accadendo affatto? Gli ormoni sono di nuovo responsabili. Uno sfondo ormonale in costante cambiamento interrompe la secrezione di sebo, che porta ad un aumento del contenuto di grassi. I capelli possono apparire opachi e senza vita..

Fasi di crescita dei capelli

Di solito, il ciclo di vita di ciascun capello passa attraverso tre fasi: crescita, fase di riposo e perdita. Nelle donne che hanno recentemente partorito, la fase dormiente è ridotta, quindi i capelli cadono più velocemente e in quantità significative. Questo periodo può iniziare durante la gravidanza, ma molto spesso dopo la nascita del bambino. Orso con un po ', in pochi mesi, la caduta dei capelli si fermerà e la quantità di capelli sarà esattamente la stessa di prima della gravidanza.

Un effetto negativo sui capelli ha una normalizzazione dello sfondo ormonale dopo la gravidanza. I capelli "in eccesso", cioè quelli che non sono caduti durante la gravidanza, cadono dopo il parto, il ciclo di vita della crescita dei capelli ritorna alla pre-gravidanza. Anche se i capelli, secondo te, cadono troppo intensamente, non allarmarti, la tua testa non rimarrà calva, tutti i capelli ricresceranno. Se una donna sta allattando al seno, la perdita dei capelli di solito inizia più tardi dopo l'allattamento.

Cura dei capelli

Se i tuoi capelli hanno iniziato a sembrare opachi e senza vita durante la gravidanza, potrebbero aver bisogno di cure aggiuntive. Ci sono maschere nutrienti che ripristinano il volume dei capelli, la lucentezza e un aspetto sano, che possono essere utilizzati senza alcun rischio per il nascituro. Gli ingredienti che compongono le maschere per capelli (così come quelli delle moderne vernici delicate) non vengono assorbiti nel sangue e non danneggiano la salute del feto.

L'uso di un asciugacapelli e un ferro da stiro per raddrizzare i capelli, al contrario, non è raccomandato: l'aria calda che riscalda la pelle del cranio stimola le ghiandole sebacee, il che porta ad un aumento della produzione di sebo e ad un deterioramento ancora più significativo dell'aspetto dei capelli.

Se, nonostante tutti i tuoi sforzi, i tuoi capelli sembrano opachi o la sua perdita aumentata continua per diverse settimane dopo il parto, discuterne con il medico. Se necessario, ti aiuterà a scegliere il trattamento giusto..

Dieta

Una dieta equilibrata e accuratamente selezionata contenente tutte le vitamine e i minerali necessari può migliorare significativamente le condizioni dei capelli, accelerare la crescita e rallentare la caduta dei capelli. Soprattutto i capelli hanno bisogno di cistina e vitamine B2, B5 e B6. Consultare il proprio medico o farmacista per trovare il giusto complesso vitaminico per voi..

Capelli durante la gravidanza

La gravidanza è la condizione più insolita nella vita di una donna, che è accompagnata da una varietà di cambiamenti nell'aspetto fisico e nello stato emotivo. Tuttavia, anche con una gravidanza normale e fisiologicamente in corso, una donna può avere alcuni problemi estetici. Stiamo parlando della reazione dei capelli alla gravidanza.

I capelli durante la gravidanza subiscono anche tutti i cambiamenti associati ai cambiamenti ormonali nel corpo di una donna. E qui la bella metà è divisa in coloro che sono "fortunati" e viceversa. Per la maggior parte delle donne, l'aggiustamento ormonale è benefico e i capelli diventano più spessi, più obbedienti e smettono di cadere. Durante la gravidanza, i capelli diventano più lisci, lucenti e voluminosi (spesso in questi casi, si ritiene che una donna si aspetti un ragazzo, ma non esiste un background scientifico).

E per alcuni, la gravidanza peggiora la condizione dei capelli, diventa fragile, cade, perde volume e anche la produzione di sebo cambia (sia verso la sovrapproduzione che verso una diminuzione della produzione di sebo). In precedenza, questo era associato al fatto che la futura mamma si aspetta una ragazza, e "toglie la bellezza". Ma questa è una superstizione che non ha basi reali..

Cause dei cambiamenti dei capelli durante la gravidanza.

La presunta causa di tali cambiamenti risiede nell'equilibrio degli ormoni femminili e maschili nel corpo. Durante la gravidanza, viene prodotta una grande quantità di estrogeni, che è l'ormone più femminile e fornisce la bellezza di capelli, pelle e unghie. Allo stesso tempo, viene prodotto molto progesterone, un ormone che preserva la gravidanza.

Nel primo trimestre, la condizione dei capelli, di regola, peggiora, diventano più oleosi, la perdita dei capelli può intensificarsi. Ciò è dovuto al periodo iniziale di adattamento ai cambiamenti ormonali, nonché alla tossicosi della prima metà della gravidanza. Durante la tossicosi precoce, la nutrizione di una donna peggiora naturalmente, il che significa che l'assunzione di tutti i minerali e le vitamine, che influisce negativamente sulla condizione di capelli, pelle e unghie. I capelli asciutti diventano ancora più secchi e fragili e i capelli grassi dei capelli grassi si alzano. Maggiori informazioni sulle manifestazioni e le conseguenze della tossicosi nell'articolo "Nausea e vomito in gravidanza".

A partire dal II trimestre, sotto l'influenza del progesterone, il ciclo di vita dei capelli cambia. In genere, i capelli medi crescono per diversi anni, poi sono a riposo per diversi mesi e poi cadono. I cambiamenti ormonali contribuiscono ad allungare il periodo di dormienza dei capelli e di conseguenza cadono meno capelli. La caduta dei capelli si interrompe e la crescita rimane la stessa, quindi i capelli diventano davvero un po 'più spessi.

Inoltre, di solito durante la gravidanza, la futura mamma cerca di mangiare bene. Le esigenze nutrizionali del bambino sono un buon incentivo a consumare carne magra, ricotta, frutta e verdura salutari e ridurre l'assorbimento di zucchero e conservanti. Tale nutrizione ha un effetto benefico sui capelli..

La stessa situazione persiste nel III trimestre. Il bambino è praticamente formato e se la madre continua a mangiare correttamente e la gravidanza procede fisiologicamente, lo sfondo ormonale rimane stabile e tutto ciò influisce positivamente sulla condizione dei capelli.

Un'altra situazione si verifica con una gravidanza complicata. Con un ciclo prolungato di tossicosi (nel periodo di 20 settimane o più), una carenza di sostanze minerali, aumenta la disidratazione, che porta a un deterioramento dell'ossigeno e del metabolismo minerale nei tessuti. I capelli diventano secchi o grassi alle radici e si seccano in punta, opachi e senza vita.

La gravidanza che si verifica con qualsiasi complicazione (minaccia di interruzione a lungo termine, ipossia cronica e altre complicanze) è spesso accompagnata da uno stato emotivo labile della donna incinta, il livello di adrenalina e cortisolo (metaboliti da stress) è aumentato, il che influenza sempre il metabolismo generale e si riflette principalmente sulle condizioni della pelle e dei capelli. Sullo sfondo di stress a lungo esistente, i capelli cadono, si assottigliano e sono difficili da acconciare.

Perdita di capelli durante la gravidanza.

Normalmente, circa 100 capelli cadono al giorno, se la quantità supera di molto questa cifra, è necessario consultare un dermatologo.

Durante la tossicosi precoce, la perdita dei capelli può aumentare, ma questo è un fenomeno temporaneo, se non scompare con il sollievo della nausea e del vomito, dovresti prestare attenzione a questo. Il problema più comune è la carenza di vitamine e se includi più vitamine nella tua dieta, ti libererai del problema.

Ma è necessario un consulto con un dermatologo (o, in casi speciali, un tricologo) per escludere la natura infettiva della caduta dei capelli.

Dovresti anche consultare immediatamente un dermatologo se i capelli cadono in chiazze o mazzi (nidi). Informa sempre il tuo dermatologo della tua gravidanza, poiché non tutti i farmaci sono approvati per l'uso in donne in gravidanza. Inoltre, se ti viene prescritto un trattamento specifico, informa il tuo ostetrico - ginecologo della clinica prenatale su questo..

Cura dei capelli durante la gravidanza.

La cura dei capelli durante la gravidanza è prima di tutto necessaria per prevenire problemi di perdita dopo il parto.

Dovresti lavare i capelli perché si sporcano, se possibile non troppo spesso per evitare che si secchino. Il lavaggio dei capelli viene effettuato con acqua calda (non calda, poiché l'acqua calda migliora la secrezione di sebo e secca eccessivamente le estremità dei capelli, e troppo freddo provoca uno spasmo dei vasi del cuoio capelluto, che può aumentare la caduta dei capelli).

L'uso regolare di risciacqui aiuta a risolvere il problema della pettinatura difficile e dei danni meccanici ai capelli. È possibile utilizzare la maggior parte dei marchi di cosmetici forniti nel mercato dei consumatori, ma è necessario sapere che tutti i risciacqui, i balsami, le maschere e gli oli dovrebbero essere applicati, facendo un passo indietro dal cuoio capelluto.

Asciugare i capelli con un asciugamano, evitando movimenti di sfregamento. L'asciugatura con asciugacapelli e lo styling caldo con pinze e ferro da stiro possono essere un ulteriore fattore di danno. Se non è possibile evitare un asciugacapelli, utilizzare la modalità fredda..

È anche possibile utilizzare cosmetici per capelli fatti in casa (maschere a base di tuorlo d'uovo, pane di segale, kefir, panna acida e miele, se non c'è allergia a questi prodotti; sciacquare i capelli con siero di latte o decotti di ortica, camomilla, foglie di betulla). Tuttavia, non tutti i rimedi popolari sono buoni durante la gravidanza e l'alimentazione, dovresti escludere l'uso di tutte le maschere brucianti e irritanti (senape, tintura di peperoncino, ecc.). Queste sostanze penetrano bene nel flusso sanguigno attraverso la pelle e possono arrivare al bambino.

3) Massaggio del cuoio capelluto.

Il massaggio può essere eseguito con le dita usando olio di bardana (si usano anche oli di avocado, cocco, jojoba) o senza di esso. Se si utilizza olio, dopo il massaggio è meglio lasciarlo sulla testa per un'ora o due, coprendo la testa con un cappello. Inoltre, il massaggio può essere eseguito con una spazzola per massaggi morbida con setole naturali. Il massaggio dovrebbe fornire una sensazione positiva, in nessun caso un dolore. Dovresti iniziare dalle superfici laterali e finire alla corona. Durata circa 15 minuti.

4) Buona alimentazione.

Una corretta alimentazione è necessaria sia per la madre che per il bambino, se ti attieni ad esso, i tuoi capelli saranno di indubbio beneficio, in particolare gli alimenti ricchi di vitamine del gruppo B (cereali, cereali, pesce, frutti di mare, crusca) e proteine ​​(ricotta, carne magra, uova).

Posso tingere i capelli durante la gravidanza??

La colorazione dei capelli è ancora un punto controverso. Al momento non ci sono prove convincenti della sicurezza della tintura per capelli con coloranti chimici durante la gravidanza..

Due aspetti sono importanti qui:

1. La penetrazione della composizione chimica attraverso il cuoio capelluto nella circolazione sistemica, e quindi nel sistema madre - placenta - feto.

La penetrazione della composizione chimica è molto probabilmente molto piccola, ma lo sviluppo di un nuovo organismo è un processo molto delicato, nessuno sa come questo o quel composto chimico influenzerà la posa di organi e sistemi. Si sconsiglia vivamente di tingere i capelli nel primo trimestre di gravidanza. Inoltre, la soluzione al problema dell'aspetto dei capelli può essere l'uso di tecniche moderne (shatush, ombre, balayazh e altri), che comportano la colorazione con una deviazione dalla radice dei capelli, la vernice non sale sul cuoio capelluto. Si prega di notare che la tintura per capelli durante la gravidanza (specialmente se si decide su un cambiamento radicale) può anche dare un colore molto diverso da quello dichiarato.

2. Inalazione di fumi di ammoniaca.

Le vernici contenenti ammoniaca influiscono negativamente su qualsiasi periodo della gravidanza. La soluzione è l'uso di coloranti senza ammoniaca..

Tingere i capelli con henné, basma, decotto di cipolla durante la gravidanza non è controindicato, ma dovresti essere consapevole che questi coloranti possono essere applicati solo al colore naturale dei capelli (se non sono stati utilizzati coloranti chimici e composizioni per perm, laminazione, ecc.), E è anche possibile ottenere colori inaspettati, poiché i capelli sotto l'influenza degli ormoni cambiano la loro struttura e porosità.

Si sconsiglia vivamente di usare una permanente durante la gravidanza in qualsiasi momento (doppia esposizione alla composizione attraverso la pelle e i polmoni). C'è anche la possibilità di un risultato imprevedibile della procedura, i riccioli potrebbero semplicemente non funzionare e il danno dei capelli sarà affidabile.

Assicurati di avvisare il mago della tua situazione, questo ti aiuterà a trovare la soluzione migliore. Si consiglia inoltre di venire dal parrucchiere in quelle ore in cui non ci sarà nessuno oltre a te. Tutti gli sforzi per scegliere una vernice sicura saranno annullati se c'è un cliente su una sedia vicina che emette generosamente fumi di ammoniaca.

È possibile tagliare i capelli durante la gravidanza??

Da un punto di vista medico, tagliare i capelli durante la gravidanza è una misura assolutamente sicura. Inoltre, tagliare le doppie punte aiuterà a mantenere un aspetto ben curato dei capelli.

Molti sono guidati da superstizioni ed evitano tagli di capelli, ma non sono stati pubblicati fatti scientifici a conferma del pericolo..

Tuttavia, se ti senti così rilassato, fai come ritieni opportuno. Decidi se tagliare i capelli o meno.

Peli addominali e delle gambe.

L'eccessiva crescita di peli su gambe, petto e addome (cioè in posizioni tradizionalmente "maschili") è chiamata irsutismo. Durante la gravidanza - questo è un fenomeno temporaneo, espresso in vari gradi. La crescita dei capelli inizia verso la fine del primo trimestre ed è dovuta a un'impennata nella produzione di ormoni maschili.

Il progesterone favorisce anche la crescita dei peli corporei e la sua concentrazione nel sangue durante la gravidanza è estremamente elevata..

Se prima della gravidanza non hai avuto malattie ginecologiche, in particolare la sindrome dell'ovaio policistico (questa malattia è accompagnata da un aumento del livello di ormoni maschili - androgeni e comporta una varietà di condizioni patologiche) e la gravidanza procede fisiologicamente, quindi la crescita dei peli addominali non dovrebbe spaventarti. Questa è una normale occorrenza temporanea..

Come trattare i capelli sullo stomaco e sulle gambe?

Non sono raccomandati metodi hardware per la depilazione, nonché ceretta o pasta di zucchero (shugaring) durante la gravidanza. L'elettro, la foto e la depilazione laser non sono raccomandate a causa dell'effetto imprevedibile sul feto e sull'attività contrattile dell'utero. La depilazione con ceretta e zucchero può essere usata se non provoca forte dolore e questo metodo è comune per questa donna incinta, ma è meglio usarlo nelle fasi successive. La soglia del dolore delle donne in gravidanza è ridotta e il disagio può provocare un aumento del tono dell'utero.

La depilazione con crema può causare irritazione e iperpigmentazione e inoltre è necessario sapere che tutte le sostanze applicate sulla pelle, in una certa misura (possibilmente molto insignificanti), entrano nella circolazione sistemica e quindi nel bambino. Attualmente, le future mamme non possono vantarsi di vivere in condizioni ambientali ideali, quindi non vale la pena rafforzare i rischi esistenti.

I peli sulle gambe vengono facilmente rimossi con un rasoio, a seguito del trattamento tempestivo della pelle con un antisettico, la prevenzione dei peli incarniti e la sostituzione delle lame.

È meglio tagliare i capelli addominali con una forbice per manicure. La pelle dell'addome durante la gravidanza non è affatto come la pelle delle gambe, è assottigliata, allungata e molto sensibile. L'esposizione a un rasoio può essere troppo aggressiva, aumentando il rischio di peli incarniti e pustole. Negli stadi successivi, le lesioni cutanee pustolose nell'addome inferiore possono persino rivelarsi una controindicazione temporanea per un intervento chirurgico di taglio cesareo elettivo, poiché aumenta il rischio di complicanze purulente - settiche nel periodo postoperatorio.

Capelli dopo il parto.

Dopo il parto, quasi tutti sperimentano lo stesso destino, sia per coloro la cui gravidanza ha migliorato le loro condizioni di capelli, sia per coloro che sono "sfortunati" a questo proposito: i capelli cadono.

La caduta dei capelli inizia da 2 a 4 settimane dopo la nascita e supera i 100 capelli "legali" al giorno. La spiegazione è che il livello di estrogeni e progesterone, aumentato durante la gravidanza, dopo che il parto diminuisce in modo significativo, ritorna al ciclo di vita originale dei capelli. I peli che hanno allungato il periodo di riposo a causa degli ormoni cadono. Tutti i capelli che cadono se non fosse per il periodo della gravidanza.

La normalizzazione dello sfondo ormonale si verifica circa 4-6 mesi dopo la nascita, quindi si interrompe la spaventosa perdita di capelli. Secondo alcuni rapporti, le madri che allattano sono meno inclini alla perdita di capelli, poiché il loro background ormonale cambia più agevolmente e il corpo si adatta più facilmente.

Per evitare un'eccessiva perdita di capelli dopo il parto, le raccomandazioni di cui sopra devono essere applicate già durante la gravidanza.

Inoltre, le madri che allattano spesso dimenticano la necessità di mangiare bene. Proprio così - questo non significa molto, perché il desiderio di perdere peso dopo il parto è comprensibile. Quantità adeguate di proteine, calcio, grassi vegetali e vitamine (in particolare il gruppo B) aiuteranno a ripristinare le condizioni originali dei capelli.

Ricorda che la tua gravidanza è un miracolo, la nascita di una nuova vita e i problemi dei capelli che li accompagnano non sono altro che un fastidio. Il rispetto delle raccomandazioni per la cura e una buona alimentazione ti aiuterà a appianare il problema esistente e prevenire possibili problemi. Prima di utilizzare qualsiasi farmaco, consultare sempre un ostetrico - ginecologo. Abbi cura di te e sii sano!

Shampoo per la psoriasi medica e preventiva sulla testa

20 maschere più efficaci per le punte asciutte e doppie

Ormone e sue normePrima della gravidanza (fase follicolare)Durante la gravidanza
progesterone