Metodi moderni ed efficaci per il trattamento dell'alopecia androgenetica nelle donne

L'alopecia androgenetica è una delle cause più comuni di perdita di capelli tra gli uomini.

Tuttavia, i medici affermano che la malattia è sempre più comune nelle donne.

È causato dallo stesso - squilibrio ormonale e predisposizione genetica.

In che modo offre la medicina moderna per combattere questa malattia? È possibile curare l'alopecia androgenetica nelle donne? Quante probabilità è di liberarsi completamente di lei?

Eziologia della malattia

Quindi, l'alopecia androgenetica è dovuta proprio a una violazione del background ormonale, o piuttosto a un aumento della concentrazione di androgeni nel sangue (i cosiddetti ormoni sessuali maschili).

Insieme a questo, diminuisce il livello di estrogeni (il principale ormone sessuale femminile), che in medicina viene spesso chiamato "ormone della bellezza".

Non sorprende, perché è responsabile dei processi metabolici a livello cellulare, della produzione di sebo e del processo di divisione cellulare dell'epidermide.

Insieme a questo, si forma un numero molto più grande di cosiddetti follicoli "addormentati", cioè radici dei capelli.

In una pelle sana, non ci sono più del 30% del totale. Con alopecia androgenetica, il loro rapporto aumenta fino al 60-70%.

E quale potrebbe essere la ragione della diminuzione della concentrazione di ormoni sessuali femminili nel sangue? Eventuali fattori esterni che influenzano in qualche modo l'attività del sistema endocrino.

Queste sono malattie a trasmissione sessuale e hanno avuto malattie infettive con conseguente complicazione e una manifestazione prolungata di HPV e persino una predisposizione genetica.

Spesso, la calvizie si fa sentire dopo l'inizio della menopausa, quando le ovaie cessano di produrre una quantità sufficiente di ormoni sessuali femminili.

La ghiandola pituitaria allo stesso tempo inizia a produrre più androgeni attivamente. In piccole quantità, sono sempre presenti nel corpo femminile, ma durante la menopausa la loro concentrazione aumenta esponenzialmente!

Quanto è comune l'alopecia androgenetica? Secondo i medici, circa il 40% delle donne di età inferiore ai 45 anni affronta un problema.

Ma solo nel 12% di essi puoi notare visivamente una notevole riduzione della quantità di capelli sulla testa.

A che età è questo tipo di alopecia più comune?

Le statistiche indicano che a partire dai 25 anni la malattia si fa sentire (principalmente dopo la gravidanza). Tra le donne in età pensionabile, l'alopecia viene diagnosticata nel 75%.

Trattamento dell'alopecia androgenetica nelle donne

Come trattare l'alopecia androgenetica nelle donne? È curabile, ma non esiste un algoritmo chiaro per eliminare la calvizie.

Ogni singolo caso della malattia viene considerato singolarmente, poiché i medici devono stabilire le cause esatte della caduta dei capelli. Cioè, trova il fattore principale.

Esistono diverse opzioni principali per il trattamento della perdita di capelli androgena nelle donne:

  • ripristino dell'equilibrio di utili oligoelementi. Implica l'assunzione di complessi vitaminici e minerali, la terapia immunomodulatrice;
  • mesoterapia. Queste sono microiniezioni di "cocktail" vitaminici nelle aree problematiche della pelle;
  • assunzione di farmaci ormonali. Ripristina la concentrazione di ormoni sessuali nel corpo femminile. È usato dopo la menopausa o se l'alopecia è stata innescata da contraccettivi ormonali;

  • l'uso di stimolanti della crescita (Trikogin, Folligen). Il loro effetto è simile: il ripristino dei processi metabolici e la microcircolazione del sangue nelle sfere superiori dell'epitelio;
  • Medicina alternativa. Si tratta di maschere, impacchi, lozioni nutrienti di ogni genere, nonché della ricezione di decotti con i quali viene ottimizzato lo sfondo ormonale;
  • trapianto di capelli (trapianto). Si applica solo in questo caso, se nessun altro metodo ha prodotto un risultato positivo..
  • Ma non in tutti i casi, è necessario un trattamento. Di norma, l'alopecia è divisa in tre fasi:

    • facile. Un semplice aumento della quantità di capelli che cadono. Il più delle volte si verifica a causa della mancanza di vitamine;
    • media. Sulla linea di divisione, puoi notare visivamente che i capelli crescono meno spesso;
    • pesante. Rapida perdita di tutti i capelli sulla testa. Può essere attivato da alcune procedure mediche (ad es. Radioterapia).

    Nella fase lieve (iniziale) dell'alopecia androgenetica, di solito non viene utilizzato alcun trattamento.

    È la loro mancanza che può provocare disfunzione del sistema endocrino. Molto spesso, i sintomi della malattia in questa fase scompaiono da soli, quando il corpo normalizza in modo indipendente la produzione di ormoni.

    La terapia viene utilizzata solo nella diagnosi della fase intermedia dell'alopecia androgenetica. Ma devi considerare che i farmaci ormonali e gli stimolanti della crescita hanno un enorme elenco di controindicazioni, effetti collaterali.

    Rimedi popolari

    Esiste un'enorme massa di ricette nel campo della medicina alternativa per quanto riguarda l'eliminazione della calvizie nelle donne. I più efficaci tra questi sono:

    • succo di cipolla. Le maschere basate su di esso (2-3 volte a settimana, 20 ml di succo vengono mescolate con 50 ml di acqua, inumidite in una soluzione di tessuto e applicate su aree problematiche della pelle) ripristinano la microcircolazione nelle sfere superiori dell'epitelio e rafforzano anche l'immunità locale;
    • tintura di peperoncino (3-4 pezzi per 0,5 vodka. Insistere per 6 giorni in un luogo buio, applicare prima di lavare i capelli per 5-10 minuti). Aiuta anche a ripristinare la microcircolazione del sangue e, a questo proposito, non è inferiore ai costosi stimolanti della crescita;
    • comprime dal ravanello amaro nero. Il raccolto di radice viene sbriciolato in piccole cannucce, legato in un sacchetto di garza e applicato su aree problematiche della pelle. Dona un effetto antibatterico. Inibisce anche l'attività dei funghi patogeni;
    • succo di aloe mescolato con succo di limone maturo. Per preparare la maschera, vengono miscelati in proporzioni uguali e applicati una volta al giorno prima di coricarsi (risciacquare - al mattino senza shampoo o sapone).

    E anche i massaggi con sale da tavola aiutano molto bene. Per migliorare l'effetto, puoi aggiungere alcune gocce di una soluzione medica di iodio..

    Applicazione del trapianto di capelli

    Esistono diverse varianti del trapianto di capelli. Ma dobbiamo immediatamente tener conto del fatto che questo non è un trattamento dell'alopecia androgenetica nelle donne, ma solo l'eliminazione di un difetto estetico.

    Pertanto, i medici raccomandano questo metodo all'ultimo posto. Cioè, quando nessun'altra opzione di trattamento ha fermato la calvizie, ma la malattia continua a progredire..

    Tuttavia, esistono opzioni di trapianto altamente efficaci. Ad esempio, la tecnologia HFE, che prevede la rimozione della base follicolare senza danneggiare la pelle.

    Una procedura piuttosto complicata, ma con il suo aiuto puoi ripristinare completamente l'antica bellezza della tua pettinatura.

    L'alopecia androgenetica totale è ancora trattata, ma i medici non danno alcuna garanzia. Molto dipende dalla genetica e, in secondo luogo, dal paziente stesso. Se soddisfa assolutamente tutte le raccomandazioni dei medici, allora, come minimo, non ci sarà alcun deterioramento delle condizioni dell'attaccatura dei capelli.

    Ma questo richiede una terapia a lungo termine (2-6 mesi) e molta pazienza. Tuttavia, prima di iniziare il trattamento, maggiore è la probabilità di sconfiggere completamente l'alopecia androgenetica. Pertanto, il viaggio dal tricologo non dovrebbe essere posticipato "fino a dopo".

    Video utile

    Scopri di più sull'alopecia androgenetica dal video:

    Perdita di capelli dovuta a un eccesso di ormoni androgeni

    L'alopecia androgenetica è la causa più comune di perdita di capelli nell'uomo, sia negli uomini che nelle donne. Questo tipo di calvizie è anche noto come calvizie maschile..

    Negli uomini, un sintomo di alopecia androgenetica è una graduale perdita di capelli a partire dal tempio. Alla sommità della testa, i capelli diventano più sottili e, nel tempo, solo una cintura di capelli può essere lasciata sui lati e sulla schiena. Raramente arriva alla completa calvizie. Nelle donne, i capelli diventano più sottili in modo uniforme su tutta la testa.

    Cause di alopecia androgenetica

    La calvizie è una perdita temporanea o permanente di peli su una superficie limitata che copre il cuoio capelluto. La causa più comune di perdita di capelli è l'alopecia androgenetica. Rappresenta circa il 95% di tutti i casi.

    L'aspetto di questa malattia è influenzato sia da fattori genetici che dall'ambiente. L'alopecia androgenetica, tuttavia, non è completamente compresa e molti fattori non sono ancora stati scoperti..

    Alopecia androgena tipica in un uomo

    Con catagen, i processi metabolici nei capelli sono ridotti e, in particolare, viene interrotta la connessione con il follicolo. La fase catagen dura diverse settimane. Quindi i capelli entrano nella fase telogen, alla fine della quale i capelli cadono. Dura diversi mesi. Queste fasi in una persona passano in modo asincrono.

    In una persona sana, l'85% dei capelli è nella fase anagen, circa il 15% nella fase telogen e l'1% nella fase catagen. In una persona con alopecia androgenetica, si verifica un'estensione della fase telogen, che nel tricogramma si manifesta come un aumento della percentuale di capelli telogen al 30%, nonché una diminuzione della fase anagen.

    Gli studi hanno dimostrato che gli ormoni chiamati androgeni svolgono un ruolo importante nella perdita dei capelli. Sono importanti per lo sviluppo sessuale degli uomini. Gli androgeni sono anche responsabili di importanti funzioni nelle donne e negli uomini, ad esempio, regolano il background sessuale e la crescita dei capelli. Negli uomini, la calvizie è anche associata alla sensibilità genetica dei follicoli piliferi rispetto al DHT, che porta all'indebolimento dei capelli e ne accorcia la durata.

    Nonostante il fatto che i fattori genetici abbiano il maggiore impatto sulla condizione dei capelli e sulla sua possibile perdita, non si dovrebbe dimenticare l'importanza di uno stile di vita sano. Condizioni di vita e stress gravi aumentano il numero di persone che soffrono di calvizie, un esempio del quale è il Giappone dopo la seconda guerra mondiale..

    Gli studi hanno dimostrato che nel dopoguerra il numero di casi di calvizie maschile è aumentato notevolmente. Secondo recenti studi hanno dimostrato un maggior rischio di caduta dei capelli nelle persone che usano carichi elevati durante l'allenamento. Ciò è dovuto a un aumento significativo dei livelli di testosterone..

    Cause di alopecia androgenetica nelle donne

    L'aspetto, soprattutto per una donna, è molto importante e i capelli sono uno dei suoi elementi più importanti. Eventuali cambiamenti nella quantità e nella qualità dei capelli possono essere un grave problema psicologico e causare molti problemi..

    La calvizie è una malattia che colpisce non solo gli uomini ma anche le donne. Si stima che la malattia colpisca il 20-60% delle donne di età inferiore ai 60 anni.

    Tra le cause dell'alopecia androgenetica nelle donne, come negli uomini, i fattori genetici vengono prima di tutto. Tra i geni le cui mutazioni possono portare alla formazione di chiazze calve ci sono i geni responsabili della produzione di androgeni e i codificatori di geni dei recettori degli androgeni. Le mutazioni nei geni del recettore possono portare ad una maggiore sensibilità all'ormone.

    Un'altra possibile causa di alopecia androgenetica è l'iperandrogenismo. Può essere associato, ad esempio, alla sindrome dell'ovaio policistico, nonché all'uso di preparati sintetici di progesterone contenuti nei contraccettivi. L'iperandrogenismo porta alla miniaturizzazione del bulbo pilifero, che porta alla formazione di capelli più corti, più sottili e più luminosi.

    Il secondo meccanismo d'azione di un livello elevato di androgeni è quello di ridurre la durata della fase anagen, cioè la crescita dei capelli, nonché di allungare il periodo in cui il follicolo pilifero produce nuovi capelli dopo la caduta dei capelli.

    Segni di alopecia androgenetica

    I primi segni di alopecia androgenetica compaiono negli uomini dai 20 ai 30 anni, nelle donne un po 'più tardi - dopo 30 anni. La calvizie inizia con un aumento degli angoli di transizione dalla fronte alle tempie, e quindi c'è un diradamento dei capelli nella parte superiore della testa. Questo tipo di calvizie si chiama maschile. Le donne possono sviluppare sia calvizie maschile che femminile.

    I primi segni di alopecia androgenetica nelle donne si manifestano con un'estensione nel mezzo, formata durante la pettinatura. I sintomi tipici dell'alopecia androgenetica maschile, ovvero un approfondimento degli angoli di transizione dalla fronte alle tempie, sono osservati in circa il 30% delle donne, principalmente durante la menopausa.

    L'alopecia androgenetica nelle donne è un assottigliamento diffuso dei capelli nella parte superiore della testa. Molto raramente, con il tipo femminile, c'è una completa caduta dei capelli nella zona della testa.

    La diagnosi di alopecia androgenetica

    La diagnosi della calvizie maschile è abbastanza semplice e non richiede ulteriori ricerche. Il riconoscimento si basa sull'esame clinico..

    Il primo passo per stabilire una diagnosi di alopecia androgenetica è una discussione accurata e approfondita con il paziente del processo di perdita di capelli, della sua durata, del trattamento finora utilizzato, su casi simili in famiglia.

    Il secondo passo è un esame fisico, in cui è necessario valutare l'avanzamento del processo di perdita di capelli, nonché la presenza di cambiamenti che spesso accompagnano l'alopecia androgenetica, come: acne, seborrea, irsutismo. Questi cambiamenti, come la calvizie, sono causati da alti livelli di androgeni nel sangue..

    La diagnosi di alopecia androgenetica in una donna, oltre a raccogliere una storia medica da un medico, richiede ulteriori test sui capelli. Un elemento importante è il tricogramma, ovvero la valutazione dell'aspetto delle radici dei capelli e la determinazione della quantità di capelli in determinate fasi del ciclo di vita del follicolo pilifero. È inoltre previsto uno studio per il livello di testosterone libero e totale, diidrotestosterone, estrogeni, livelli di TSH, ormone tiroideo e ferritina, una proteina coinvolta nella conservazione del ferro nel corpo.

    Nella maggior parte dei casi, la diagnosi di alopecia androgenetica nelle donne viene fatta dopo aver ricevuto i risultati della tricoscopia, ma potrebbe essere necessaria una biopsia per ottenere la piena fiducia riguardo alla diagnosi. Allo stesso tempo, sulla base di questi studi, è possibile escludere altre cause di caduta dei capelli..

    Trattamento di alopecia androgenetica

    Il trattamento per l'alopecia androgenetica non è sempre necessario. Molte persone, in particolare gli uomini, accettano cambiamenti nell'aspetto dei loro capelli e non prendono misure per cambiare la situazione attuale..

    Per altre persone che soffrono di alopecia androgenetica, sono disponibili vari metodi di trattamento che fermano o almeno limitano la caduta dei capelli.

    L'accelerazione della ricrescita dei capelli è stata trovata in pazienti con ipertensione sottoposti a trattamento con un farmaco chiamato minoxidil. Questo farmaco, molto probabilmente, dilata i vasi sanguigni della pelle e migliora la circolazione sanguigna locale, che inibisce il progresso della calvizie e provoca una parziale crescita dei capelli. Viene applicato localmente sul cuoio capelluto. L'effetto del trattamento appare dopo alcuni mesi e dura solo durante l'uso del farmaco. Dopo la cancellazione, i capelli cadono di nuovo.

    Nelle donne che hanno un livello elevato di androgeni, vengono utilizzati farmaci che influenzano il livello e l'attività degli androgeni. I più comunemente usati sono il ciproterone acetato e gli estrogeni. Fanno parte di varie pillole anticoncezionali..

    Il ciproterone acetato blocca il legame degli androgeni ai recettori. Gli estrogeni aumentano il livello di proteina SHBG, che lega gli androgeni. Gli ormoni associati a questa proteina diventano inattivi, il che porta a una diminuzione dei loro effetti sul corpo..

    Tuttavia, se la malattia ha portato alla distruzione dei follicoli piliferi, i trattamenti non invasivi per la calvizie non sono efficaci. Il trapianto di capelli può essere necessario per coprire un punto nudo..

    Il trattamento per la calvizie maschile è necessario, innanzitutto, per motivi psicologici. Poche persone anziane si sentono attraenti e la perdita dei capelli può aumentare l'autostima..

    Domanda femminile: qual è la diagnosi di alopecia androgenetica piena??

    Le patologie sono più spesso colpite da uomini di età compresa tra 40 e 45 anni. Ma ultimamente l'alopecia si è sostanzialmente "ringiovanita" di 5-10 anni. Inoltre, colpisce senza pietà boccoli femminili e richiede un trattamento immediato. Come determinare i primi sintomi della malattia e come proteggere i capelli: ne parleremo in dettaglio.

    Il problema della caduta dei capelli a causa di cambiamenti nello sfondo ormonale si chiama alopecia androgenetica. In realtà, questa è la calvizie del cuoio capelluto a causa di un eccesso di ormoni maschili.

    1 Cosa sono gli androgeni?

    Con il termine "androgeni" si intende un gruppo di ormoni steroidei maschili prodotti da testicoli, ovaie e corteccia surrenale.

    Per il corpo femminile, gli androgeni sono importanti e indispensabili. È da loro che vengono prodotti gli ormoni femminili estrogeni, il cui equilibrio è necessario per la piena maturazione dell'uovo, ulteriore gravidanza e gestazione.

    Gli androgeni sono direttamente coinvolti in:

    • il sistema nervoso centrale, il tratto digestivo, il fegato, il sistema endocrino
    • formazione di ossa e pelle
    • metabolismo lipidico e altri processi corporei

    Nota! Il livello di androgeni varia in modo significativo con l'età della donna, moderatamente durante la gravidanza e leggermente durante le mestruazioni.

    Nel corso della vita, il livello di androgeni nel corpo di una donna cambia e il suo picco cade sulla pubertà (pubertà).

    La maggior parte degli endocrinologi si oppone alle norme esistenti degli indicatori di laboratorio senza tener conto delle caratteristiche individuali, ma riconosce il fatto: un eccesso o una mancanza di ormone provoca una violazione delle funzioni del corpo, compresa la calvizie.

    2 Perché si verifica l'alopecia androgenetica: cause e fattori di insorgenza

    È già stato detto sopra che lo squilibrio ormonale è al centro del verificarsi di alopecia androgenetica. Pertanto, il problema della calvizie nelle donne è considerato dal punto di vista delle ragioni che provocano uno squilibrio ormonale. Questi fattori includono:

    • patologia degli organi riproduttivi
    • l'uso di una serie di farmaci (contraccettivi orali, corticosteroidi, antidepressivi)
    • patologia del sistema endocrino
    • processi tumorali
    • cambiamenti legati all'età (menopausa)
    • dieta sbagliata
    • fattore ereditario

    Anche una causa comune di perdita di capelli patologica nelle donne è lo stress, la depressione, l'esaurimento nervoso. La reazione agli stimoli psicoemotivi non si verifica immediatamente, ma dopo 1-2 mesi.

    Nota! Il fattore ereditario gioca un ruolo solo con l'alopecia androgenetica!

    Qual è la differenza tra alopecia androgenetica e androgenetica? Nel caso dell'alopecia androgenetica, il livello di ormoni maschili in una donna non va oltre i valori normali.

    Stiamo parlando di ipersensibilità agli ormoni maschili dei follicoli piliferi, a causa della quale la loro crescita naturale è disturbata e si verifica la calvizie.

    Il risultato dell'alopecia androgenetica è la crescita di capelli deboli, sfibrati e corti, il cosiddetto "effetto pistola".

    3 sintomi principali

    Per confronto: la perdita di capelli androgena negli uomini inizia spesso con le parti parietali, frontali e temporali della testa. L'alopecia androgenetica nelle donne è caratterizzata da perdita di capelli dalla parte centrale, cioè dalla separazione.

    E solo allora la calvizie colpisce la regione frontotemporale e parietale. Nella parte occipitale della testa, i capelli rimangono spesso intatti..

    Nota! Normalmente, negli uomini e nelle donne, cadono circa 100-150 capelli al giorno. Questo è un processo di rigenerazione naturale dei capelli. Pertanto, non è necessario lasciarsi prendere dal panico prematuramente se una parte insignificante della linea sottile rimane sul pettine o sui vestiti.

    L'alopecia androgenetica nelle donne presenta i seguenti sintomi:

    • nel taglio si nota un significativo diradamento dei capelli
    • cuoio capelluto in alcuni casi bucce e forfora
    • i capelli si sporcano più velocemente
    • i capelli appaiono su altre parti "inadeguate" del corpo
    • nei casi più gravi, il ciclo mestruale è disturbato
    • l'acne si verifica spesso nel sito di perdita di capelli
    • i mezzi per rinforzare e nutrire i capelli non danno il risultato desiderato
    • i capelli diventano fragili e sottili

    Nella pratica del trattamento della calvizie femminile secondo il tipo androgeno, si nota che non si verifica la perdita completa dei capelli. Ma prima una donna consulta un medico, maggiore sarà il successo e più veloce sarà il ripristino dei suoi capelli..

    4 Corso della malattia: fasi dello sviluppo della malattia

    Esistono 4 fasi di caduta dei capelli con alopecia androgenetica nelle donne (sono classificate secondo il principio di Hamilton):

    1. Per il primo stadio di alopecia, il diradamento dei capelli della parte frontale della testa è caratteristico, mentre la linea di crescita è visivamente separata dal resto della copertina.
    2. Con lo sviluppo del secondo stadio di alopecia androgenetica nelle donne, si notano chiazze evidenti di calvo sul sito parietale.
    3. Il terzo stadio è caratterizzato da un significativo aumento delle chiazze calve nei capelli sulla regione parietale con la formazione di punti calvi, mentre i capelli cadono attivamente.
    4. Nel quarto stadio, il punto calvo si fonde in un grande punto dall'attaccatura dei capelli alla parte occipitale della testa.

    Se la causa dell'alopecia androgenetica è una malattia del sistema endocrino, la perdita di capelli e l'alopecia si verificano rapidamente e in breve tempo..

    Nota! Le statistiche indicano figure tristi tra uomini e donne che soffrono di alopecia. Quindi, tra le persone di età inferiore ai 30 anni, la malattia colpisce il 13% delle donne e il 16% degli uomini, all'età di 50 anni il numero aumenta drammaticamente al 25% e al 50%, rispettivamente, e all'età di 75 anni, il 50% delle donne e gli 86 sono già affetti da alopecia di tipo androgenico. % degli uomini.

    Se viene rilevato un eccesso di peli caduti, contattare un medico dovrebbe essere immediato!

    5 Diagnostica

    Prima di applicare uno dei regimi terapeutici, viene condotto uno studio sull'equilibrio dello sfondo ormonale (il rapporto tra estrogeni e androgeni). La diagnosi di alopecia androgenetica è una serie di esami ed esami di medici di profilo stretto:

    • trichologist
    • ginecologo
    • endocrinologo

    Secondo le circostanze, si consiglia di consultare un immunologo e un neurologo, ma il tricologo conduce il trattamento e la diagnosi principali. Per fare ciò, utilizzare i seguenti metodi di laboratorio e strumentali:

    • fototrichogramma per rilevare le condizioni generali e la densità della crescita dei capelli per 1 cm²
    • un esame del sangue biochimico, attraverso il quale riconoscono lo stato del corpo e identificano anche possibili carenze vitaminiche
    • test dell'ormone tiroideo
    • test sugli ormoni sessuali

    Nota! Con l'alopecia nelle donne, il follicolo pilifero non muore. Pertanto, a differenza degli uomini, la perdita di capelli femminile può essere trattata in modo efficace..

    Il regime di trattamento viene selezionato tenendo conto dello stadio dell'alopecia androgenetica e delle caratteristiche individuali del corpo.

    6 trattamento

    Il complesso terapeutico nella lotta contro l'alopecia nelle donne "poggia su tre pilastri" e comprende:

    • terapia farmacologica
    • procedure cosmetiche
    • metodi fisioterapici

    Inoltre, vengono attivamente utilizzati metodi ausiliari, volti a rafforzare i follicoli piliferi, la loro stimolazione e nutrizione del cuoio capelluto. Consideriamo ogni metodo in dettaglio.

    7 Terapia farmacologica

    I farmaci primari sono gli ormoni per ripristinare lo squilibrio. Prendi anche in considerazione la causa principale dei disturbi ormonali e ferma la malattia.

    Un effetto pronunciato sul ripristino dei follicoli piliferi nelle donne si osserva dopo l'assunzione di Finasteride e Minoxidil.

    La prima reazione del corpo a questi farmaci è di aumentare l'intensità della caduta dei capelli. Questo effetto non deve essere spaventato, dopo alcune settimane di applicazione, inizierà il processo inverso.

    Dopo il recupero, il Minoxidil viene usato per tutta la vita. Altrimenti, i capelli ricominceranno a cadere..

    In un regime di trattamento ideale, entrambi i farmaci vengono utilizzati contemporaneamente. Ma la finasteride ha un considerevole elenco di effetti collaterali e il suo uso durante la gravidanza provoca malformazioni congenite nei bambini.

    Nota! L'alopecia, che dura più di 3 anni, diventa irreversibile e praticamente non risponde al trattamento!

    I farmaci ausiliari sono: spironolattone, cimetidina, ciproterone acetato, nonché unguenti e linimenti a base di corticosteroidi ormonali.

    8 stimolazione

    Nei casi in cui l'alopecia di tipo androgeno nelle donne è scarsamente suscettibile alla terapia farmacologica, la mesoterapia viene utilizzata per stimolare la crescita dei capelli.

    L'essenza della procedura è l'iniezione di un complesso di farmaci negli strati intermedi della pelle. Il risultato della moderna metodologia si manifesta nei seguenti cambiamenti positivi:

    • la microcircolazione del sangue migliora
    • il metabolismo cellulare è attivato
    • l'irritazione meccanica del cuoio capelluto stimola la crescita dei capelli

    Pertanto, è possibile stimolare in modo complesso i follicoli "addormentati" dall'interno..

    9 Fisioterapia

    Il complesso di metodi fisioterapici per il trattamento dell'alopecia androgenetica nelle donne comprende:

    • UHF
    • terapia laser
    • elettroforesi
    • microcorrenti (metodo Darsonval)
    • crioterapia
    • massaggio del cuoio capelluto

    Questi sono metodi esterni per stimolare la crescita dei capelli dell'azione interna..

    10 Medicina tradizionale

    Le ricette della "nonna" hanno effetto solo in combinazione con la terapia farmacologica e hardware. Come strumento indipendente nel trattamento dell'alopecia androgenetica, sono inefficaci. I più popolari sono:

    • sciacquare i capelli con decotti di bardana, camomilla, ortica
    • risciacquare con acqua acetica in una proporzione di 1 cucchiaino. aceto per 1 litro di acqua calda
    • maschere di kefir
    • l'uso di oli essenziali e vegetali (avocado, jojoba, olio di bardana)

    I rimedi popolari sono usati secondo le ricette che si possono trovare nelle riviste o su Internet. Spesso, tali procedure vengono eseguite non più di 1-2 volte a settimana.

    11 dieta

    Anche la dieta deve essere data attenzione. Cambiare il solito menu ha lo scopo di arricchire il corpo con sostanze utili contenute in:

    • frutta e verdura fresca
    • succhi naturali
    • verdura
    • cibo ricco di proteine

    L'uso di "carboidrati veloci" dovrebbe essere ridotto al minimo ed è meglio abbandonarli completamente.

    12 Riabilitazione

    Il periodo di riabilitazione dopo il trattamento dell'alopecia androgenetica dura da 3 mesi a un anno, a seconda della gravità della malattia.

    I primi risultati non saranno visibili fino a sei mesi dopo. Il periodo di riabilitazione include il rispetto delle raccomandazioni mediche e l'uso di metodi di supporto per il ripristino dei capelli.

    13 Prevenzione

    Quando esiste un fattore di eredità dell'alopecia androgenetica nelle donne in famiglia, si raccomanda di "tenersi aggiornati" e di essere periodicamente osservati da un tricologo per prevenire o notare l'insorgenza della malattia nel tempo.

    In altri casi, è importante condurre uno stile di vita misurato e sano ed evitare lo stress. Se si verificano malattie, non lasciare che la malattia vada alla deriva, ma piuttosto consultare un medico. Ciò contribuirà ad evitare complicazioni sotto forma di perdita di capelli..

    14 Domande frequenti da parte dei pazienti

    • Quanto dura il trattamento??

    Riceverai il primo risultato solo dopo 6 mesi. Ci vogliono circa 2 anni per recuperare completamente.

    Indossare un cappello influisce sullo sviluppo della calvizie?

    No, il cappello non ha nulla a che fare con esso..

    Una cattiva acconciatura può causare la caduta dei capelli?

    Sì forse. Solo una tale perdita sarà innescata dallo stress meccanico e non ha nulla a che fare con i problemi androgeni..

    Uno stile di vita sano cura l'alopecia?

    Sfortunatamente no. Se stiamo parlando di gravi disfunzioni nel corpo o di effetti ereditari, mantenere uno stile di vita sano sosterrà il corpo durante il periodo di trattamento farmacologico, ma non risolverà il problema da solo.

    È possibile causare la comparsa di nuovi follicoli con farmaci?

    Sfortunatamente no. La terapia farmacologica stimola e protegge solo i follicoli esistenti.

    • Fare speciali linee cosmetiche anticaduta aiuta a curare l'alopecia?

    No. Tali rimedi sono efficaci nella perdita di capelli diffusa, ma non sono in grado di stimolare i follicoli colpiti..

    C'è una differenza nel trattamento dell'alopecia negli uomini e nelle donne?

    Sì. L'unico antiandrogeno efficace nel trattamento dell'alopecia è lo spironolattone. Per le donne, l'elenco dei farmaci per il controllo degli androgeni è più vario.

    Verità o mito secondo cui gli impiegati sono più inclini all'alopecia androgenetica?

    È un mito L'attività fisica o mentale non influenza l'aspetto dell'alopecia androgenetica.

    Alopecia androgenetica

    All'inizio, una persona potrebbe non notare la perdita di capelli, considerando i cambiamenti legati all'età, ma raggiungendo l'età di 50 anni, quasi la metà della popolazione maschile soffre di calvizie e alopecia androgenetica.

    La causa della calvizie risiede nella presenza di androgeno diidrotestosterone, che inibisce la funzione dei follicoli, inibisce la crescita dei capelli. lo rallenta. La perdita di capelli nelle donne non è così evidente, riescono a nasconderla con un'acconciatura ben scelta (vedi foto).

    Le cause

    Nelle donne e negli uomini, nei bambini e negli adolescenti, lo sviluppo di alopecia androgenetica (calvizie) si verifica in modo identico, ma le cause possono differire (vedere la tabella).

    categorieCause di alopecia
    Donne
    • Un fattore ereditario che distingue una sottospecie come l'alopecia androgenetica nella classificazione della malattia.
    • Situazioni stressanti.
    • Insufficienza ormonale.
    • L'uso di contraccettivi ormonali.
    • Assunzione inadeguata di vitamine negli alimenti.
    • Assunzione di potenti farmaci (antidepressivi).
    • Patologia endocrina.
    • Disturbi Vegetativi.
    • Malattie del fegato, del pancreas, dello stomaco.
    • Infiammazione della pelle sul corpo.

    Più in dettaglio sul trattamento dell'alopecia androgenetica nelle donne.

    Uomini
    • L'aumento del contenuto nei follicoli piliferi dei recettori che interagiscono con il diidrotestosterone, che aumenta la loro sensibilità.
    • Un aumento dell'attività enzimatica, che è associato al metabolismo degli ormoni sessuali;
    • Predisposizione genetica.
    • Malattie infettive.
    • Stress frequente.
    • L'effetto dei farmaci farmacologici.
    • Dieta sbagliata, cattive abitudini.

    Più in dettaglio sul trattamento dell'alopecia androgenetica negli uomini.

    Bambini
    • Trasferimento genico da madre o padre.
    • Problemi nel tratto digestivo, come disbiosi, malassorbimento, ecc..
    • Infezione parassitaria.
    • Carenza o eccesso di vitamine.
    • La presenza di malattie autoimmuni.
    • Patologia della tiroide, ipotiroidismo.
    • Infezioni, funghi.
    • Lesioni al cuoio capelluto.
    • Anemia.
    • Esposizione ai raggi X..
    • Farmaco.
    • Alopecia telogen cronica.
    Adolescenti
    • La pubertà quando gli androgeni iniziano a essere prodotti in eccesso.
    • Diminuzione degli ormoni sessuali femminili.
    • Il periodo adolescenziale è caratterizzato da un'abbondante secrezione di grasso sulla pelle, che rallenta la crescita dei capelli.
    • infezioni.
    • Mancanza di vitamine in un corpo in crescita.
    • Lesioni alla testa.
    • Azione di potenti droghe.
    • Lo stress a scuola oa casa.

    Sintomi

    I sintomi principali includono:

    1. La comparsa di dermatite seborroica.
    2. I capelli iniziano a sbiadirsi, diventano fragili, asciutti e poi grassi.
    3. Acne del cuoio capelluto.
    4. Sul viso, i capelli diventano più scuri, più duri.
    5. Nelle donne, il ciclo mestruale è disturbato.
    6. I capelli lunghi e folti sono sostituiti da capelli corti a forma di pistola.
    7. La comparsa di chiazze calve sulle aree temporali anteriori, che crescono nella zona parietale.
    8. Calvizie a forma di ferro di cavallo, perdita di capelli nelle orecchie, nel collo, nel collo (vedi foto).

    Come distinguere da diffuso

    L'alopecia androgenetica o androgenetica, sebbene sia diversa, può essere presente nell'uomo contemporaneamente a una forma diffusa della malattia. La forma androgena della patologia è ereditata geneticamente e trasforma il testosterone in diidrotestosterone, che cambia le funzioni dei follicoli piliferi, rallenta la loro crescita.

    L'alopecia diffusa è diversa in quanto si verifica a causa della ristrutturazione dello sfondo ormonale durante la gravidanza, l'allattamento, la pubertà, la menopausa. Se l'alopecia androgenetica è caratterizzata da perdita di capelli alle tempie, al collo, alla corona, la diffusione diffusa si distribuisce uniformemente su tutta la superficie della testa.

    La forma diffusa della malattia è più estesa, ma il suo sviluppo, oltre che in quello androgeno, è provocato dallo stress, dall'assunzione di droghe, dai contraccettivi, dalle irregolarità mestruali, ecc..

    Diagnostica

    Per diagnosticare un eccesso o una carenza di androgeni nel corpo, puoi passare un ricevimento con un tricologo, superando tutti i test necessari. Il medico raccoglierà una storia di disturbi e malattie, in cui dovrai indicare quando è iniziata la caduta dei capelli, da quali aree della testa.

    Al momento dell'ammissione, una storia familiare dovrebbe essere descritta in dettaglio e se i parenti avessero patologie simili. Il tricologo dovrebbe esaminare il cuoio capelluto e le lesioni, le condizioni della pelle in questa fase.

    Il prossimo passo è condurre la tricoscopia, la diagnostica computerizzata dei follicoli piliferi al microscopio, per questo, i capelli vengono prelevati dalle aree parietali e occipitali della testa.

    Quali test devono essere eseguiti?

    I test che devono essere eseguiti per identificare la causa dell'alopecia sono:

    1. Analisi del sangue generale. La perdita dei capelli può essere associata a un cambiamento nel livello di emoglobina nel sangue e l'anemia è una delle cause più comuni di alopecia. L'infiammazione del tratto gastrointestinale, le ovaie possono causare patologia, poiché un aumento del livello dei leucociti indicherà.
    2. Analisi per la presenza di infezioni. In una fase iniziale, è importante rilevare la presenza di infezioni parassitarie, poiché l'esistenza di elminti nel corpo influisce sulla crescita dei capelli, nei bambini questo si manifesta nella forma diffusa di alopecia.
    3. Un esame del sangue biochimico mostra la presenza di oligoelementi come zinco, ferro, magnesio, calcio, da cui dipende direttamente la crescita dei follicoli piliferi.
    4. Analisi per ferro sierico. Il risultato dello studio mostrerà come funzionano gli organi interni, in caso di carenza di ferro, sono prescritti nutrizione correttiva e preparati di ferro.
    5. Test per gli ormoni tiroidei, incluso l'ormone stimolante la tiroide, T4 e T3. Con una mancanza di ormoni, i capelli diventano fragili e opachi e, con un eccesso, viene diagnosticata la caduta dei capelli. Una forte anomalia degli indicatori induce il tricologo a indirizzare il paziente a un'ecografia della ghiandola tiroidea.
    6. Analisi per gli ormoni sessuali. I principali indicatori per lo studio sono testosterone, prolattina, ormone luteinizzante (LH) e ormone follicolo-stimolante (FSH). Se il livello di ormoni sessuali non è normale: il ciclo mestruale nelle donne viene violato, viene diagnosticata l'infertilità, l'acne viene copiata abbondantemente.

    Oltre alle analisi, viene utilizzato attivamente il metodo del fototricogramma, che consente di rilevare l'alopecia androgenetica in una fase iniziale confrontandola con una forma diffusa di calvizie. Un fototricogramma consente di calcolare il numero di follicoli piliferi per centimetro di cuoio capelluto, evidenziando attivamente la crescita e la caduta. Il metodo consente di valutare il tasso di crescita dei capelli, l'attività di processo, il loro diametro, l'efficacia del trattamento.

    Puoi verificare la presenza di funghi sul cuoio capelluto attraverso una procedura di biopsia, quindi al microscopio vedrai la dermatatomicosi dei capelli, l'alopecia cicatriziale e l'alopecia diffusa (vedi foto).

    È possibile curare?

    La terapia antiandrogena, che comprende la medicina tradizionale e tradizionale, può ripristinare i capelli e prevenire la caduta dei capelli. L'uso di droghe, maschere e unguenti non garantisce il pieno ritorno di capelli lussureggianti, ma fermerà il processo di calvizie.

    Farmaci per il trattamento della terapia androgenica:

    • Esvicin, un farmaco brevettato in Russia che elimina i capelli grigi, la forfora, i capelli grassi, allo stesso tempo ha un prezzo basso e non ha farmaci simili nella composizione. Trattamento cosmetico per l'alopecia androgenetica e diffusa
    • Il Veroshpiron è un potente antiandrogeno prescritto per il trattamento dell'alopecia nelle donne, poiché gli uomini possono sperimentare effetti collaterali sotto forma di aumento delle ghiandole mammarie.
    • Alerana è rappresentata da un complesso di vitamine e minerali, come magnesio, ferro, silicio, zinco, cromo, acido folico. Il farmaco aiuta a ripristinare la funzione dei follicoli piliferi e fermare la caduta dei capelli.
    • La biotina, che fa parte del gruppo della vitamina B, include zolfo. Il farmaco è prescritto per migliorare l'aspetto dei capelli, la sua forza, la salute.
    • Pantovigar, contenente lievito medico, vitamine del gruppo B e aminoacidi, favorisce la crescita attiva dei capelli, ma ha limitazioni sull'assunzione durante la gravidanza.
    • Qilib, con una composizione unica, favorisce la formazione di collagene nei follicoli e nel cuoio capelluto, rafforzando i follicoli piliferi. Il farmaco è disponibile sotto forma di spray, allevia l'infiammazione, rende i capelli lucenti, belli e sani..
    • Silocast è un farmaco efficace per la calvizie, stimola la crescita dei follicoli piliferi. Grazie alla composizione di livanolo, dimeossido, olio di ricino, ripristina le aree danneggiate della testa.
    • La flutamide è nota per il suo effetto rapido e l'attivazione della crescita dei capelli, il suo effetto è che blocca i recettori degli androgeni e il corpo non risponde più agli androgeni.

    Droghe giapponesi

    Il giapponese è riuscito, ha creato un farmaco sicuro ed efficace per il trattamento dell'alopecia androgenetica, RiUP (con il principio attivo minoxidil).

    Se usi regolarmente RiUP, i follicoli saranno saturi di sostanze nutritive, la crescita verrà attivata, la caduta dei capelli rallenterà.

    Durante il trattamento a 6 mesi, tutti mantengono i capelli, con un uso regolare. Il farmaco stimola esclusivamente la crescita dei follicoli piliferi, senza influire sullo sfondo ormonale del paziente.

    Un altro rimedio efficace per la calvizie giapponese è Karoyan Gush di Daiichi Sankyo, che elimina la forfora, i capelli grassi e ne attiva la crescita. I produttori producono il farmaco sotto forma di un'essenza applicata sulla testa dopo il lavaggio. Il derivato del minoxidil è il carpronio, il cui effetto in caso di calvizie è già stato dimostrato dai cosmetologi. Estratti di ginseng ed eucalipto che contribuiscono alla guarigione del cuoio capelluto.

    Kaminomoto Trigger di produttori giapponesi, nonostante abbia un odore non molto piacevole, affronta la caduta dei capelli. Il farmaco sotto forma di shampoo e liquidi viene utilizzato dopo la diagnosi della malattia, nel periodo postpartum.

    Metodi di trattamento

    I trattamenti popolari per l'alopecia androgenetica sono:

    1. L'uso dell'apparato darsonval, che stimola la circolazione sanguigna, colpendo il cuoio capelluto con correnti ad alta frequenza. Prima della procedura, i capelli devono essere pettinati e tutti gli oggetti metallici rimossi. Il trattamento viene effettuato con un ugello a pettine, che dà impulsi con movimenti lenti, poiché la potenza dell'apparato durante la procedura aumenta alla fine, il paziente può provare una leggera sensazione di formicolio. L'effetto della procedura nelle sessioni quotidiane per 20 giorni, questo corso può essere ripetuto tre volte l'anno. La darsonvalutazione è rilevante per l'alopecia androgenetica, rafforza i capelli, accelera la sua crescita e previene la morte dei follicoli piliferi. Inoltre, darsonval disinfetta il tegumento, riduce l'untuosità sulla testa (vedi foto).
    2. Il plasmolifting è una procedura sicura quando, utilizzando la centrifugazione, viene utilizzato plasma sanguigno purificato e ricco di piastrine per iniettarlo per via sottocutanea nella testa. La sostanza viene raccolta in siringhe e iniettata sotto la pelle con un ago sottile, l'agopuntura inizia dalla parte frontale alla parte posteriore della testa e fino a quando l'intera area della testa è completamente scheggiata. Ci vorrà almeno un mese per ripristinare la struttura dei capelli, ma idealmente sono necessari quattro trattamenti con un intervallo di due settimane. La procedura di sollevamento del plasma aiuta ad aumentare il diametro del capello, per rafforzarlo.

    Oli e maschere

    Per prevenire la calvizie prematura, dovresti seguire una dieta equilibrata, assumere un complesso di vitamine, fare un massaggio alla testa, applicare maschere e balsami.

    Metodi alternativi di trattamento (oli e maschere):

    • Olio di bava. Miscelando la senape in polvere e l'olio di bardana in un rapporto di 1: 2, puoi ottenere una miscela da sfregare nelle radici dei capelli. La maschera deve essere mantenuta fino a quando non è possibile sopportare una sensazione di bruciore, ma se cuoce pesantemente, la senape dovrebbe essere messa meno. Usa la miscela prima di lavare i capelli 1-2 volte a settimana, lavando due volte con lo shampoo. L'olio di bardana può essere usato da solo, lubrificando il cuoio capelluto con uno spazzolino da denti, quindi risciacquare dopo 5-6 ore e risciacquare con shampoo a base di erbe.
    • Una maschera di cipolla viene preparata al ritmo di 2 cipolle per 200 ml di cognac, tutto viene accuratamente miscelato e strofinato quotidianamente sul cuoio capelluto. Non aver paura se i capelli biancastri possono crescere su aree calve, presto inizierà la normale crescita dei capelli.
    • Il balsamo di radice di cipolla e bardana in combinazione con il cognac stimolerà la crescita dei follicoli piliferi. Si consiglia di utilizzarlo 1-2 volte a settimana..
    • L'estratto di palma Sabal è usato come antiandrogeno, antinfiammatorio e decongestionante. Fa parte del preparato Rinfoltil per il trattamento dell'alopecia androgenetica.
    • L'olio di jojoba è uno dei rimedi naturali più efficaci, poiché penetra in profondità sotto la pelle e la cuticola dei capelli. Il prodotto contiene acido docosaesaenoico, che ripristina la struttura del capello e rimuove l'eccesso di sebo.

    Panoramica sulle vitamine

    Vitamine che influenzano la crescita dei capelli e prevengono la calvizie:

    1. La vitamina A favorisce la crescita dei capelli e i cambiamenti nella loro struttura, essendo un potente antiossidante. Sintetizza le proteine ​​e attiva il metabolismo, rallenta il processo di invecchiamento della pelle..
    2. La vitamina B8 o il coenzima R dona lucentezza ai capelli, un aspetto sano, stimola la crescita dei follicoli piliferi.
    3. La vitamina B6 è inclusa nel trattamento dell'anemia e della dermatite seborroica..
    4. La vitamina B2 influenza la crescita di capelli e unghie, regola gli ormoni tiroidei. Con una carenza di vitamina antiforfora appare, crepe sulle labbra.
    5. La vitamina C è responsabile dell'assorbimento del ferro, che influenza direttamente la salute del cuoio capelluto e dei capelli.
    6. La vitamina F include acidi grassi omega-3 e omega-6, che sono la prevenzione dell'aterosclerosi, rafforzano ossa, capelli, unghie.
    7. Il calcio in combinazione con il ferro migliora la struttura dei capelli, il metabolismo nel corpo, la digestione.
    8. La presenza di rame nel corpo garantisce la norma dell'emoglobina, che dà crescita a capelli e unghie. Con una mancanza di rame, vengono rilevati anemia, alopecia, la pigmentazione è compromessa.
    9. Lo zinco tratta l'acne associata all'eccesso di sebo, è un antinfiammatorio nel trattamento dell'alopecia.

    Altri trattamenti

    Se il trattamento conservativo con farmaci e rimedi popolari non è in grado di aiutare a far fronte alla calvizie, puoi ricorrere a una procedura di trapianto.

    Alcune aziende offrono capelli artificiali trapiantati, ma questo metodo presenta numerosi svantaggi. I capelli crescono lentamente, prurito, formazioni infiammatorie e purulente compaiono sul cuoio capelluto, ecc. Il metodo delle associazioni follicolari è più sicuro, cioè il trapianto di capelli o l'autotrapianto.

    Il restauro chirurgico dell'attaccatura dei capelli viene effettuato rimuovendo 1-2 unità follicolari dalla parte occipitale della testa e trapiantandole in zone calve della testa con un bisturi. La procedura è scelta da una parte più piccola di persone, poiché ha bisogno di ottime ragioni. Prima di decidere di effettuare un trapianto, dovresti scegliere un chirurgo qualificato in questo settore, scoprire le recensioni dei clienti precedenti.

    La diagnosi di alopecia androgenetica e l'inizio del trattamento potrebbero non avere successo, quindi dovresti pensare a cambiare un tricologo. Soprattutto se la calvizie ha già coperto oltre il 50% della superficie della testa. Nonostante il costo dei servizi in clinica, è importante sapere recensioni sul medico di altri clienti, a volte fare affidamento sul consiglio di amici, parenti.

    Quando si rileva l'alopecia androgenetica, è importante che un tricologo sia coinvolto nel trattamento. Nella maggior parte dei casi, le persone affrontano il problema della calvizie quando una parte significativa della testa è interessata, quindi non è possibile ripristinare l'intera linea sottile. È la diagnosi precoce e il trattamento che aiuta a prevenire la calvizie totale.

    video

    Video risposte dell'endocrinologo alle domande popolari dei lettori:

    Alopecia androgenetica nelle donne con PCOS: sintomi, trattamento

    L'alopecia androgenetica è una condizione genetica cronica che porta alla calvizie causata da una diminuzione dei follicoli piliferi. Questa è la causa più comune di perdita di capelli cronica. Si stima che, a seconda dell'età, tra il 10 e il 60% delle donne soffra di questo tipo di disturbo. Per il trattamento della calvizie, devono essere utilizzati sia farmaci locali che generalmente efficaci..

    Soddisfare:

    Alopecia androgenetica nelle donne - che cos'è

    Nonostante il fatto che, nella PCOS, alcune donne abbiano peli del viso e del corpo più spessi rispetto alle ragazze senza questa malattia, i problemi dell'ovaio policistico causano il diradamento dei capelli sulla testa, noto come alopecia androgenetica. Ciò è generalmente dovuto agli alti livelli di androgeni presenti nelle donne con sindrome dell'ovaio policistico..

    La perdita di capelli nelle donne è caratterizzata dalla perdita di densità dei capelli nelle aree frontale e apicale della testa (parte superiore). Alla fine i capelli diventano più sottili e più corti in queste aree - non c'è calvizie completa, come negli uomini.

    La grande differenza tra perdita di capelli maschile e alopecia androgenetica nella sindrome dell'ovaio policistico è che nelle donne il follicolo pilifero rimane vivo. La buona notizia è che ciò aumenta la probabilità che la terapia per la caduta dei capelli abbia successo e porti a una nuova crescita dei capelli..

    È importante notare che sebbene l'alopecia androgenetica o la perdita dei capelli possano verificarsi nelle donne con malattie caratterizzate da alti livelli di androgeni nel corpo, come la PCOS, questo tipo di perdita di capelli è più comune nelle donne in postmenopausa, sebbene i loro livelli di androgeni siano normalmente normali. Pertanto, è probabile che lo sviluppo della perdita di capelli femminile sia associato a complesse interazioni ormonali, inclusi androgeni ed estrogeni (gli estrogeni cadono dopo la menopausa). Altri fattori possono anche svolgere un ruolo, come i geni..

    L'alopecia androgenetica è il risultato di un'eccessiva concentrazione di androgeni nel sangue. L'ormone coinvolto nel processo di calvizie è il testosterone nelle donne, prodotto nelle ovaie e nella corteccia surrenale.

    Nelle donne, la caduta dei capelli è il risultato dell'iperattività dell'enzima 5-reduttasi responsabile della conversione del testosterone in diidrotestosterone. Inoltre, una ridotta attività dell'aromatasi, un enzima che converte androstenedione in estrone, può portare alla perdita e alla caduta dei capelli..

    L'effetto di una maggiore attività degli androgeni è la miniaturizzazione dei follicoli piliferi. Inoltre, il ciclo di crescita dei capelli è liberalizzato - la sua fase di crescita è ridotta. Questi processi portano alla formazione di capelli, i cui steli sono più sottili e corti. Tali capelli cadono più velocemente e vengono sostituiti con nuovi più tardi..

    Alopecia androgenetica - cause

    L'alopecia androgenetica nelle donne di solito appare dopo 30 anni ed è molto meno comune che negli uomini. La causa principale della calvizie maschile è i disordini androgeni (che portano all'iperandrogenismo), nonché i fattori genetici.

    La causa dell'iperandrogenismo sono i disturbi endocrini, come:

    • sindrome di Cushing,
    • sindrome delle ovaie policistiche,
    • tumori surrenali e ovarici.

    Gli ormoni e gli androgeni maschili in eccesso possono anche derivare dall'uso di progesteroni sintetici (ingredienti contraccettivi) e farmaci androgeni. Nelle donne con una predisposizione genetica, l'alopecia può verificarsi a seguito dell'azione di detergenti contenuti in vernici, shampoo e vernici.

    La perdita dei capelli nelle donne si verifica anche con malattie della tiroide, malattie croniche di vari organi e anemia. È stato dimostrato che le persone con alopecia androgenetica hanno maggiori probabilità di soffrire di malattie cardiache. La calvizie prima dei 35 anni è un importante fattore di rischio per la malattia coronarica..

    Alopecia androgenetica - sintomi

    A seconda del tipo di perdita di capelli, un'eccessiva perdita di capelli può influire su diverse parti della testa. I capelli cadono anche con intensità diverse. I primi sintomi di alopecia androgenetica sono abbastanza caratteristici. La calvizie inizia con macchie, inizialmente di piccole dimensioni, che appaiono nella regione frontale. Questa non è una perdita tipica per le donne. Hanno una perdita di densità nella parte superiore della testa senza spostamento della crescita dei capelli (al centro, sulla parte superiore della testa). Il bordo dei capelli sulla fronte è ben conservato. La densità è notevolmente ridotta di alcuni centimetri verso l'alto.

    Ecco perché è paragonato alla calvizie maschile. La perdita dei capelli sulla fronte è comune nella popolazione maschile e dipende anche dagli ormoni..

    Diagnosi di alopecia androgenetica

    La diagnosi della malattia non è difficile. I medici utilizzano programmi speciali per valutare il grado di cambiamento. Un metodo è la scala Ludwig a tre livelli. C'è anche una scala di Sinclair, che viene utilizzata per valutare la gravità del tipo di calvizie femminile. La diagnosi è molto importante per la diagnosi di malattie croniche, in particolare ormonali.

    Quando si diagnostica un'eccessiva perdita di capelli nelle donne, vengono eseguiti test di laboratorio per misurare i livelli ormonali durante il ciclo mestruale. La calvizie nelle giovani donne, specialmente prima dei 30 o addirittura 20 anni, richiede un esame del sangue. Oltre alle informazioni nutrizionali, poiché alcune ragazze perdono peso.

    In genere, le cliniche conducono test al computer, un tricogramma o il sempre più popolare Trichoscan (analisi computerizzata dei capelli). Un medico per la perdita dei capelli (tricologo) può ordinare una biopsia del cuoio capelluto con un esame microscopico del tessuto raccolto.

    Trattamento di perdita dei capelli per le donne

    L'efficacia del trattamento dell'alopecia androgenetica nelle donne dipende da molti fattori, tra cui la determinazione della diagnosi corretta e l'identificazione della malattia di base che può causare la caduta dei capelli. Lo stato ormonale del paziente (principalmente la concentrazione di androgeni nel sangue), nonché la possibilità di utilizzare la contraccezione ormonale, influenzano l'efficacia della terapia.

    La perdita di capelli androgena viene elaborata principalmente a livello locale. L'uso del miglior shampoo di una farmacia pubblicizzato come rassodante, ispessimento o rinnovamento della crescita dei capelli non porterà risultati. La calvizie richiede un trattamento con un farmaco che può essere usato per trattare l'alopecia androgenetica nelle donne - può essere minoxidil. Questo farmaco stimola la crescita dei capelli e allunga anche i follicoli piliferi, ha un forte effetto stimolante sulla crescita delle cellule follicolari nella fase di crescita. È disponibile al banco con il nome commerciale Piloxidil.

    I preparati a base di erbe sotto forma di sieri sono ampiamente utilizzati. Tuttavia, lo shampoo per l'alopecia androgenetica non è efficace quanto il siero. Alcuni di questi agenti contengono ingredienti che ritardano la scomparsa del follicolo pilifero ed eliminano gli effetti del diidrotestosterone. Se tutto quanto sopra non funziona, puoi ricorrere alla mesoterapia: una puntura del cuoio capelluto e un'inibizione dell'azione del diidrotestosterone.

    Naturalmente, nel trattamento della perdita di capelli androgena, puoi utilizzare tutti i tipi di nutrienti che rafforzano le radici dei capelli. Di solito, i cosmetici sotto forma di siero funzionano bene, gli ingredienti rafforzano e rigenerano intensamente i capelli.

    Farmaci per il trattamento dell'alopecia androgenetica

    Nel trattamento, devono essere utilizzati agenti sia locali che generali. Nelle donne con sintomi clinici di iperandrogenismo, vengono utilizzati farmaci che regolano gli ormoni androgeni. Il trattamento della caduta dei capelli nelle donne è una terapia che di solito prevede l'uso di pillole anticoncezionali contenenti sostanze che agiscono sull'antiandrogeno (ciproterone acetato, spironolattone, flutamide), nonché sugli estrogeni.

    Attualmente esiste un trattamento topico per la caduta dei capelli nelle donne, noto come Rogaine (minoxidil topico). Rogaine non curerà la caduta dei capelli legata alla PCOS, ma aiuterà a gestirla temporaneamente. Tieni presente che una volta smesso di usarlo, la caduta dei capelli può ripetersi.

    Altri farmaci che agiscono direttamente sugli ormoni sessuali a volte possono aiutare, specialmente se Rogaine non aiuta o se il paziente ha alti livelli di androgeni nel sangue. Questi farmaci includono:

    1. Il ciproterone acetato è un potente antagonista dei recettori degli androgeni, il che significa che interagisce con lo stesso recettore degli androgeni naturali.
    2. Spironolattone, un diuretico che ha anche proprietà antiandrogeniche. È comunemente usato in combinazione con pillole anticoncezionali nelle donne con PCOS e può essere usato con Rogaine. Lo spironolattone è un antagonista del recettore degli androgeni che riduce la sintesi di testosterone.
    3. La finasteride, un farmaco che viene spesso prescritto per inibire la crescita della prostata negli uomini più anziani, viene spesso utilizzata per la caduta dei capelli nelle donne non marcate. Funziona inibendo il legame del testosterone ai recettori del follicolo pilifero. È indispensabile assumere finasteride oltre ai contraccettivi orali a causa dei potenziali effetti dannosi su una possibile gravidanza..
    4. La flutamide è anche un farmaco antiandrogeno che impedisce l'interazione degli androgeni con i suoi recettori sui follicoli piliferi. Non assumere durante la gravidanza o l'allattamento..
    5. Gli estrogeni aumentano la proteina legante gli androgeni (SHBG). Pertanto, se la sintesi di SHBG è aumentata, la quantità di androgeni che circolano nel sangue diminuirà, il che porterà a una diminuzione del testosterone nei tessuti. Questo fenomeno ha un effetto significativo sul rallentamento del processo di calvizie..

    Alcune persone scelgono anche metodi chirurgici: il trapianto di capelli, specialmente se l'effetto cosmetico è allarmante e i farmaci non sono abbastanza efficaci..

    Se perdi i capelli, assicurati di parlare con il tuo medico o endocrinologo. Può aiutare a trovare un trattamento che minimizzi la caduta dei capelli. Il medico può confermare la diagnosi di alopecia androgenetica. A volte, tuttavia, ci sono altre cause di perdita di capelli, come carenza di tiroide o cattiva alimentazione. Oppure il tuo medico può indirizzarti a un dermatologo per ulteriori valutazioni e terapia..

    Le informazioni su questo sito sono solo a scopo educativo. Consultare il proprio medico per diagnosticare e trattare eventuali sintomi o condizioni mediche..

    Vitamine per la crescita dei capelli

    Come applicare Pediculen Ultra contro le precauzioni dei pidocchi